Passi per una vita lunga e sana

Nel mondo occidentale viviamo tutti più a lungo delle generazioni prima di noi, ma solo ora stiamo iniziando a riconoscere che i nostri progressi nel trattamento medico che hanno permesso questo hanno superato di gran lunga i nostri sviluppi nella psicologia dell'invecchiamento. Dobbiamo prepararci meglio per sopravvivere fino alla vecchiaia e gestire gli ultimi anni della nostra vita.

George Vaillant presso l'Università di Harvard è stato pioniere della ricerca nel campo dell'invecchiamento positivo. La missione dell'invecchiamento positivo è molto chiara. È aggiungere più vita a anni, non solo più anni alla vita.

Il professor Vaillant è stato coinvolto in uno dei più notevoli studi psicologici di tutti i tempi. Lo studio sullo sviluppo degli adulti ha seguito un campione di uomini per un periodo di 70 anni al fine di determinare i fattori predittivi dell'invecchiamento positivo. Utilizzando interviste e metodi del questionario a intervalli di tempo, il team di Harvard è stato in grado di testare quali fattori nella prima fase della vita prevedono una vita felice e sana negli anni successivi.

I loro risultati mostrano che per gli uomini di età compresa tra i 70 anni, l'invecchiamento positivo o la mancanza di esso era in gran parte determinato da fattori controllabili stabiliti prima dei 50 anni.

Sei fattori, in particolare, sono stati individuati per l'attenzione in quanto non prevedevano un invecchiamento positivo. Si trattava di longevità ancestrale, colesterolo, classe sociale dei genitori, caldo ambiente infantile, stabile temperamento infantile e stress.

Sette fattori che hanno predetto l'invecchiamento positivo non sono stati un fumatore (o smesso di fumare di circa 45 anni), uno stile adattivo di coping (capacità di trasformare i limoni in limonata), assenza di abuso di alcool, peso sano, matrimonio stabile, esercizio fisico e molti altri anni di istruzione.

C'è così tanto che possiamo fare per garantire le migliori possibilità di vivere in una vigorosa vecchiaia. Come dice il professor Vaillant: "Spesso le auto vecchie si trasformano in paralisi non a causa dell'invecchiamento ma a causa di scarsa manutenzione, scarsa guida e uso improprio. Così anche con gli umani. Gran parte di ciò che consideriamo l'inesorabile decadimento dell'invecchiamento tra il 70 e il 90 è il risultato di incidenti e malattie. La corretta manutenzione è tutto. "

Per saperne di più, vedere:

Vaillant, GE (in corso di stampa). Invecchiamento positivo. In S. Giuseppe (a cura di), Psicologia positiva in pratica: promuovere la fioritura umana nel lavoro, nella salute, nell'educazione e nella vita di tutti i giorni, seconda edizione. Wiley.

http://www.wiley.com/WileyCDA/WileyTitle/productCd-1118756932.html

Solutions Collecting From Web of "Passi per una vita lunga e sana"