Parlare con il tuo migliore amico sui tuoi problemi di relazione

La maggior parte delle persone sa che parlare dei propri problemi con un amico fidato può essere utile, giusto? Beh, sfortunatamente, non è sempre una buona idea. Immagina questo scenario: vai al tuo BFF per aiutarti ad affrontare alcuni problemi di relazione che stai avendo con il tuo compagno. Voi due siete amici da anni, vi fidate l'uno dell'altro, e siete stati l'uno per l'altro nei momenti di stress. Sì, sembra che questo sia un posto sicuro per sfogare i tuoi sentimenti e ottenere un certo sostegno. Ma non sempre va da quella parte, ed ecco come può ritorcersi contro.

Quando siamo arrabbiati, possiamo essere un po 'troppo drammatici e colorare la situazione come la vediamo senza riconoscere il punto di vista del nostro altro significativo. Mentre prendi in giro il tuo partner (anche se potresti ancora amarlo profondamente), l'amico che ti sta ascoltando può inconsciamente assorbire tutto il tuo dolore e sviluppare un certo risentimento verso la persona che ti ha ferito. Anche se il tuo amico conosce il tuo partner, il tuo amico è ancora il tuo migliore amico, non il tuo partner, ed è per questo che hai scelto di parlare con questo amico, giusto?

Ora andiamo avanti per qualche settimana. Sembra che la battaglia con il tuo compagno sia finita, che tu sia di nuovo insieme e che i piccioncini siano di nuovo scomparsi, e che il rancore sia scomparso. Le cose stanno andando alla grande e tu stai pranzando di nuovo con la tua migliore amica, che non hai visto dal grande combattimento. A pranzo, il discorso va immediatamente a come vanno le cose. Il tuo amico potrebbe aspettarti di essere nello stesso posto, arrabbiato e arrabbiato per il comportamento del tuo partner, ma non ci sei più. All'improvviso, tu e il tuo amico non vi connettete più. Sfortunatamente, il tuo amico non era in giro per il processo di guarigione e ricollegamento che hai fatto con l'altra metà ma è ancora arrabbiato con il tuo partner e potrebbe non voler salire sul carro della "la mia vita e l'amore sono grandi!" Ora il tuo amico è seduto con il disagio di come affrontare i propri sentimenti e incorporare la propria risoluzione e riconnessione con il proprio partner. Quindi la tua migliore amica potrebbe non essere di supporto come vorresti. Sentire l'incapacità del tuo amico di unirsi a te nella tua felicità può farti allontanare emotivamente da lui o da lei. Non bene.

Ecco perché è così importante stare attenti quando ci si rivolge a qualcuno che ci ama e vuole essere dalla nostra parte. Può sembrare controintuitivo, ma i nostri migliori amici non sono le persone migliori con cui parlare dei nostri problemi di relazione.

Dopo trent'anni di consulenza, lo scenario che ho appena descritto è qualcosa che ho sentito accadere molte, molte volte. È un errore che molti di noi hanno fatto in un punto o nell'altro. È più saggio filtrare almeno alcuni dei tuoi sentimenti prima di condividerli con un buon amico. È un amico raro che può darti un feedback oggettivo quando esprimi un dolore emotivo non filtrato. E hai bisogno di maggiore obiettività per vedere le cose in modo appropriato.

Quindi, quando tu e il tuo compagno avete colpito un dosso, rallentate e pensate ai vostri sentimenti, scriveteli anche loro. Potrebbe salvarti dal diventare arrabbiato e triste. E se hai bisogno di parlare con qualcuno, consiglio vivamente di scegliere qualcuno che possa vedere l'intera relazione, non solo la tua parte.

Solutions Collecting From Web of "Parlare con il tuo migliore amico sui tuoi problemi di relazione"