Parlare con i tuoi ragazzi di sesso

San Valentino sembra il momento giusto per offrire qualche parola di consiglio ai genitori sul parlare con i preadolescenti e con i giovani adolescenti riguardo al sesso. In effetti, probabilmente è più facile farlo prima che il tuo ragazzo sia diventato sessualmente attivo dopo.

Studio dopo studio mostra che gli adolescenti vogliono più informazioni sul sesso di quello che stanno ottenendo. Alla domanda su come avrebbero scelto di imparare a conoscere il sesso, nove su dieci dicono dai loro genitori – sì, i loro genitori – non dai loro amici o da un corso di salute o da libri. Alla domanda se effettivamente parlano ai loro genitori del sesso, tuttavia, solo uno su dieci dice sì. La ragione, secondo la maggior parte degli adolescenti, è che i loro genitori si tirano indietro.

Perché i genitori sono riluttanti a parlare di sesso con i loro figli adolescenti?

• "Non voglio incoraggiare il sesso". Molti genitori credono che parlare ai giovani di sesso porterà a un'attività sessuale prematura; che i bambini interpreteranno la volontà dei genitori di parlare come un permesso per diventare sessualmente coinvolti. Entrambe le credenze sono false. I ricercatori che hanno studiato questa domanda non trovano alcuna prova – ripeto, nessuno – che l'educazione sessuale, da qualunque fonte, aumenti l'attività sessuale. Quello che trovano è che la mancanza di educazione aumenta il sesso non sicuro. Il messaggio che i bambini traggono dalle discussioni sul sesso è il messaggio che comunichi. Se dici che non pensi che gli adolescenti debbano fare sesso, tuo figlio ti sentirà. Lui o lei potrebbe non essere d'accordo con te, ma se non dici niente, non imparerai mai cosa pensa il tuo bambino, né il tuo ragazzo saprà dove ti trovi.
• "Mio figlio ne sa più di me." Alcuni genitori credono che non debbano discutere di sesso perché i loro figli sanno già tutto quello che devono sapere, dall'educazione sessuale a scuola o da altre fonti. E alcuni giovani adolescenti sono convinti che "sanno tutto." Non lo fanno. L'educazione sessuale fornita in un tipico liceo junior o senior consiste in un totale di 5-10 ore di istruzione e / o discussione. L'enfasi è di solito sull'anatomia e la fisiologia – il "plumbing". I sentimenti sessuali e le relazioni sessuali – le questioni che riguardano maggiormente gli adolescenti – vengono raramente menzionate. Se vengono introdotte la contraccezione e le malattie sessualmente trasmissibili (malattie a trasmissione sessuale), è spesso nell'undicesimo e nel dodicesimo grado, che possono essere successivi al fatto. In breve, l'educazione sessuale a scuola tende ad essere troppo piccola, troppo tardi e noiosa. Così i giovani si rivolgono ai loro amici, ai fratelli più grandi e a qualunque libro, rivista e programma televisivo siano disponibili, e escogitano alcuni fatti, un buon numero di mezze verità e quasi altrettante menzogne. Il tuo adolescente potrebbe avere un vocabolario sessuale avanzato, ma questo non significa che sappia di cosa sta parlando.
• "Non so come iniziare." Forse la ragione principale per cui i genitori si sentono a disagio nel discutere di sesso è che non sanno come. I genitori di oggi probabilmente hanno raggiunto la maggiore età dopo la rivoluzione sessuale, ma il sesso potrebbe essere stato ancora un argomento tabù nelle loro case. Quando arriva il momento di parlare con i loro figli, non hanno modelli per essere genitori di adolescenti sessualmente aperti. Nonostante ciò che pensano di dover fare, una parte di loro ritiene che sia inappropriato includere discussioni sessuali franche nell'educazione dei propri figli. Le proibizioni di una generazione hanno un modo per diventare le inibizioni della prossima generazione.

Come possono i genitori superare le proprie esitazioni e la resistenza del loro giovane adolescente? Ecco alcuni suggerimenti:

• Non rimandare le discussioni sul sesso fino a quando non pensi che l'adolescente sia coinvolto in una relazione. Idealmente, dovresti iniziare a parlare con tuo figlio prima che lui o lei sia diventato sessualmente attivo. I minori tra i dieci e i 12 anni hanno meno probabilità di prendere le discussioni personalmente e reagiscono in modo difensivo e più propensi a dire ciò che hanno in mente. È molto meno imbarazzante chiedere e rispondere a un'ipotetica domanda "what if" piuttosto che a una basata sull'esperienza della notte scorsa o sulle aspettative di domani sera. Se aspetti che tua figlia abbia 15 o 16 anni per far crescere la contraccezione, ad esempio, potrebbe sentirsi accusata di essere sessualmente attiva o di invadere la sua privacy. Un adolescente più giovane non considererà la tua opinione come un giudizio sulla sua maturità. Le conversazioni hanno meno probabilità di diventare emozionali e le porte alle conversazioni future (e alla stanza dell'adolescente) non verranno chiuse di colpo.
Detto questo, devo aggiungere che non è mai troppo tardi per te e il tuo adolescente per avere la conversazione (o molti di loro). Se lo hai messo, dillo. "Avremmo dovuto parlare prima ora; sei cresciuto così in fretta che non me ne sono reso conto. È colpa mia, ma mi piacerebbe iniziare adesso. "
• Non cercare di dire tutto in una volta. Molti lettori ricorderanno il Big Talk. All'improvviso, tuo padre piegò il giornale, guardò sua madre consapevolmente e disse: "Andiamo a fare una passeggiata, figliolo". O tua madre venne nella tua stanza, chiuse la porta e annunciò solennemente: "È ora che tu e ho parlato da donna a donna ". Se ricordi qualcosa sulla Grande Parodia, è probabile che tu e i tuoi genitori siete stati entrambi terribilmente imbarazzati. (Inoltre, avevi già scoperto dove tuo padre teneva i suoi preservativi o tua madre il suo diaframma.) I discorsi cuore a cuore hanno il loro posto, ma la Grande Discussione tende a sovradimensionare la sessualità, facendo apparire gli sviluppi naturali come eventi epocali e misteriosi. Ad ogni modo, l'adolescente non imparerà molto da una sola lezione.
Se vuoi che tuo figlio consideri il sesso una parte della vita normale, non spaventosa o compulsiva o superglorious, l'approccio più naturale è quello di intrecciare discussioni di argomenti sessuali nella conversazione di tutti i giorni. Gli spettacoli televisivi (sia spettacoli seri che sit-com), gli articoli di riviste, le rubriche di consigli sui giornali e persino le rubriche dei pettegolezzi offrono ampie opportunità di discutere del comportamento e dei valori sessuali. (Più del 70% degli spettacoli televisivi più popolari con adolescenti contengono contenuti sessuali.) Un programma sulla gravidanza adolescenziale può preparare il terreno per parlare dei motivi per cui (altri) adolescenti rischiano e quanto il bambino sa del concepimento e della contraccezione .
Non travolgere la giovane adolescente con informazioni. Se tuo figlio o tua figlia fanno una domanda, rispondi e chiedi se c'è qualcos'altro che vorrebbero sapere. I tuoi obiettivi dovrebbero essere i primi a scoprire ciò che tuo figlio conosce e correggere la disinformazione e poi a far sapere al giovane che va bene parlare di sesso. Il modo migliore per rompere il ghiaccio è mostrare all'adolescente che ti interessa il suo punto di vista su argomenti come la gravidanza adolescenziale e le molestie sessuali.
• Rispetta la privacy dei tuoi ragazzi. Quando gli adolescenti si trasferiscono nell'adolescenza, aumenta il loro desiderio di privacy. Non vogliono che tu passi attraverso i loro cassetti o e-mail quando sono a scuola, e non vogliono che tu curi i loro pensieri privati. La regola che il sesso è privato non è solo per adulti, anche se la vita sessuale dell'adolescente è tutta una fantasia a questo punto. Se tua figlia ti prende nella sua confidenza, non correre a dire a tuo marito o alla tua migliore amica cosa ha detto. Lascia che lei decida chi vuole o non vuole sapere dei suoi sentimenti.
La regola della privacy funziona in entrambi i modi, ovviamente. Se ti senti a tuo agio parlando della tua esperienza, bene. ("Ci crederesti che pensavo che le ragazze non si masturbassero fino a quando non avevo vent'anni?") Ma se non lo fai, dillo. Tu e il tuo adolescente potete avere una conversazione utile e istruttiva sul sesso senza entrare nei dettagli intimi.

Ad un certo punto, quasi tutti i preadolescenti chiedono "Quanti anni hai per avere rapporti sessuali?" Non pensare che tuo figlio o tua figlia stia pensando a una relazione. La maggior parte dei giovani adolescenti è alla ricerca di ragioni per non fare sesso, e accoglie l'aiuto dei genitori nel dire no. Ancora, potrebbe non essere troppo presto per iniziare a discutere su come prendere decisioni responsabili sul sesso, e buone e cattive ragioni per fare sesso.

Dire agli adolescenti che sono emotivamente immaturi o che pensano solo di essere innamorati (se così è) non è in grado di dare una grande impressione. L'approccio migliore con i preadolescenti è quello di enfatizzare il rischio reale:

• Il sesso non protetto, a qualsiasi età, anche una sola volta, può provocare una gravidanza. L'unico modo per prevenire la gravidanza è astenersi dal rapporto sessuale o usare una contraccezione efficace. Ma nessuna forma di contraccezione è efficace al 100%. È molto meno probabile che i giovani adolescenti usino la contraccezione rispetto agli adolescenti più grandi.
• La gravidanza in tenera età è sia fisicamente che psicologicamente rischiosa. Le madri molto giovani hanno maggiori probabilità di avere gravidanze e consegne complicate rispetto alle donne di vent'anni; i loro bambini hanno maggiori probabilità di essere sottopeso, malaticcio e lenti a svilupparsi. Le ragazze che diventano madri adolescenti sono molto meno probabili rispetto alle altre ragazze a completare il liceo o andare al college. Sono anche meno propensi di altre ragazze a sposare il padre del loro bambino o, se lo fanno, a rimanere sposati. L'aborto comporta anche maggiori rischi quando la ragazza è molto giovane, se non altro perché i giovani adolescenti sono riluttanti ad affrontare la possibilità di essere incinti e ritardare la visita di un medico.
• Il rischio di malattie sessualmente trasmissibili (malattie sessualmente trasmissibili) tra gli adolescenti è alto. Le malattie sessualmente trasmissibili sono una delle principali cause di sterilità, tra gli altri problemi di salute. Fare sesso ora può ridurre le possibilità di avere figli più tardi nella vita. L'unico modo per evitare le malattie sessualmente trasmissibili è astenersi dal rapporto sessuale o usare il preservativo.

In breve, i giovani adolescenti dovrebbero sapere che dire no fino a quando non sono più grandi è importante per la loro salute e il loro futuro. Dovrebbero sapere che fare sesso non dimostra che sei affascinante, attraente e "con esso". Il sesso non prova nulla. Dire di no all'età, per qualsiasi motivo, va bene. Potresti anche voler dire che baciare, abbracciare e tenersi per mano sono dei buoni modi per esprimere l'affetto che piace anche agli adulti. Camminare a braccetto sulla spiaggia o guardare le stelle con qualcuno a cui tieni è meraviglioso a qualsiasi età. Non hanno bisogno di essere un preludio ai rapporti sessuali.

Solutions Collecting From Web of "Parlare con i tuoi ragazzi di sesso"