Parità assicurativa: fallo funzionare per te

Molti di noi hanno rallegrato l'aggiunta della parità dell'assicurazione malattia mentale, che in pratica richiedeva ai vettori di fornire un accesso equo per l'assistenza sanitaria mentale come fanno per l'assistenza sanitaria fisica.

Fotolia.com
Fonte: Fotolia.com

Mentre sono completamente d'accordo con quell'uguaglianza, so che non è senza costi. Lavoro con molte piccole e medie imprese che spesso trovano problematico il cartellino del prezzo associato a tali sviluppi. Anche se la tua azienda o la tua organizzazione non profit stanno facendo bene, aumentare i premi e altri costi sono spesso solo un "colpo" che può portare problemi reali, persino chiudere un'azienda o un'organizzazione in modo che nessuno possa ottenere un'assicurazione.

Ma detto questo, voglio invitare imprenditori e manager a guardare al lato positivo. E non solo per dimostrarsi ottimisti. In termini semplici, questa copertura può consentire alle organizzazioni di migliorare se stesse e la propria forza lavoro. In alcuni casi, possono persino essere in grado di aiutare davvero un collega e, in cambio, guadagnare un livello di lealtà che sarebbe sembrato improbabile.

Innanzitutto, vorrei sottolineare che i piani assicurativi, i bisogni individuali e tutto ciò che è associato a questo variano enormemente. Ma in generale, la possibilità di accedere alla copertura assicurativa per problemi di salute mentale come la depressione o l'abuso di sostanze è un luogo di lavoro più.

Circa un americano su quattro sperimenterà un problema di salute mentale durante un dato anno. Ciò significa che se esegui un'operazione di quattro o cinque persone, uno di voi potrebbe sperimentare una crisi di salute mentale. Potrebbe essere la depressione a causa di stress da lavoro o perdita della persona amata, o potrebbe essere una condizione cronica a più lungo termine. Potrebbe anche coinvolgere l'abuso di sostanze, compreso l'attuale e diffuso problema dei farmaci antidolorifici prescritti.

Ciò che è cambiato con la parità è che una persona può ora cercare un aiuto professionale per questi problemi con la consapevolezza che i costi dovrebbero essere coperti proprio come se si rompessero un braccio o affrontassero un cancro o una malattia cardiaca. Questo è come dovrebbe essere, e per molti di voi questa non è davvero una novità.

Quello che sto suggerendo è che i proprietari e i manager potrebbero considerare questo come un modo per aiutare i propri dipendenti e, casualmente, aiutare le loro organizzazioni. Molti di noi sono colpiti, persino toccati dal modo in cui una squadra di impiegati si radunerà attorno a un collega che affronta una grave malattia come una malattia cardiaca o un cancro. Questo tipo di supporto è raro per chi combatte la malattia mentale. Non dovrebbe essere. È anche una malattia e, ora sappiamo, con il trattamento può essere curata o gestita.

Le organizzazioni dovrebbero utilizzare questi piani a proprio vantaggio e beneficio dei propri lavoratori. Lo stanno pagando, a volte involontariamente, ma può essere un vantaggio significativo per la salute della forza lavoro su molti livelli. Sarebbe un peccato se questa opportunità non venisse usata.

Solutions Collecting From Web of "Parità assicurativa: fallo funzionare per te"