Paradosso e pragmatismo nel desiderio sessuale delle donne

Sex Differences / Wikipedia
Fonte: differenze di sesso / Wikipedia

È intrigante – se non addirittura mistificante – come la mente e il corpo di una donna, sessualmente parlando, possano essere in guerra l'uno con l'altro. È senza dubbio vero che, per quanto indiscriminatamente, la Natura vuole i bambini. Dopotutto, questo è ciò che fa andare avanti la specie umana. Ma consapevolmente , le donne richiedono che vengano soddisfatte molte condizioni, chiamandole prerequisiti, prima che siano effettivamente pronte a cedere a potenti istinti di accoppiamento.

Questo post, che arriva direttamente sulla scia di "The Triggers of Sexual Desire, Parte 2: What's Erotic for Women?", È progettato sia per ampliare alcuni punti che ho fatto in precedenza, sia per qualificarne altri. In precedenza, il mio obiettivo era quello di mettere in contrasto ciò che in genere fa diventare le donne rispetto a ciò che di solito è suscitare per gli uomini. Ma qui il mio scopo è quello di spiegare perché il desiderio sessuale è molto più complicato nelle donne e di delineare ulteriormente la natura dei loro segnali erotici. Come prima, la fonte principale della mia discussione sarà Ogi Ogas e il volume completo di Sai Gaddam A Billion Wicked Thoughts: quale è il più grande esperimento al mondo [basato sui massicci dati di Internet] rivela il desiderio sessuale (2011).

Questi due autori riferiscono di un esperimento condotto da Meredith Chivers, un ricercatore di spicco della neuropsicologia del desiderio femminile. E i risultati, come descritto, sono tanto sorprendenti quanto rivelatori. Usando un pletismografo per misurare il flusso di sangue nelle pareti vaginali del suo soggetto femminile (per misurare accuratamente l'eccitazione fisica ), Chivers ha mostrato loro diverse immagini erotiche. Queste immagini includevano fotografie di uomini che esercitano, donne che esercitano, sesso gay e lesbico, sesso etero. . . e sesso scimmia (!). Risultò che tutte le immagini inducevano eccitazione fisica in esse. Tuttavia, quando alle donne è stato chiesto esplicitamente quali foto trovavano coscientemente eccitanti, le loro risposte erano molto più selettive. Il numero uno era il sesso eterosessuale, poi il sesso lesbico, con le altre immagini corporee generalmente in ritardo – e il "primate porn" che registra uno zero assoluto nei loro misuratori di eccitazione psicologica.

Dopo aver esaminato questo risultato provocatorio, Chivers ha deciso di esaminare 132 diversi esperimenti di laboratorio focalizzati sull'eccitazione sessuale fisica e psicologica in entrambi i sessi. I risultati hanno mostrato chiaramente che nei maschi c'era una forte correlazione tra l'eccitazione oggettiva e soggettiva. Ma tale correlazione era così debole nelle donne che Chivers fu costretto a concludere che la lubrificazione vaginale di una donna era un indicatore scarso di ciò che sentiva dentro. Come Ogas e Gaddam riassumono: "Molte donne riferiscono di lubrificazione e persino orgasmo durante il sesso indesiderato e coercitivo: il corpo di una donna risponde, anche se la sua mente si ribella. Al contrario, se un uomo è eretto, puoi fare un'ipotesi ragionevole su quello che sta succedendo nella sua mente "(pagina 70).

Gli autori spiegano ulteriormente perché questo corpo / mente si disconnettano nelle donne e spiega il fiasco dei tentativi dell'industria farmaceutica di trovare una versione femminile del Viagra (sebbene abbiano versato molti milioni di dollari nello sforzo). Per aumentare il flusso di sangue al loro organo sessuale primario è totalmente indipendente dal "riscaldare" sessualmente la mente. Ed è innegabilmente suggestivo che attualmente il farmaco più promettente per affrontare efficacemente il basso desiderio sessuale di una donna sia un antidepressivo (cioè non agisce sui genitali femminili ma sulle regioni del cervello che influenzano l'elaborazione consapevole delle emozioni). Sebbene questo farmaco, il Flibanserin, abbia fallito nei suoi studi di Fase III come antidoto ad azione rapida per la depressione, i suoi ricercatori hanno scoperto che questo ha portato a una "libido crescente nelle sue materie femminili".

Per approfondire la comprensione della curiosa dissociazione delle donne dai messaggi che ricevono dal loro corpo, abbiamo bisogno di approfondire la biologia evolutiva. Ma prima diamo un'occhiata a ciò che Ogas e Gaddam chiamano "The Miss Marple Detective Agency", il loro metaforico contraltare a Elmer Fudd di Looney Tunes.

Chi, esattamente, è la signorina Marple? È la famosa creazione immaginaria della scrittrice di gialli Agatha Christie: una donna anziana, un po 'eccentrica, che è allo stesso tempo piacevole e fragile, ma estremamente accorta sia nel raccogliere gli indizi che gli altri mancano e nel sondare le profondità del carattere umano. Per Ogas e Gaddam, la signorina Marple delle donne non permetterà a loro (nonostante qualsiasi eccitazione fisica che potrebbero provare) di diventare psicologicamente eccitati finché non saranno soddisfatti sufficienti criteri non sessuali. A questi autori, tali requisiti derivano da "saggezza ereditata da milioni di transazioni sessuali condotte da donne per un periodo di poche centinaia di migliaia di anni". Ecco perché la loro "Agenzia investigativa" è il pianificatore a lungo termine di maggior successo della natura "(p 82).

E questo è il punto chiave. Biologicamente, gli uomini sono cablati (o "spinti") per diffondere il loro seme in lungo e in largo – e indiscriminatamente. Questo è il loro ruolo "ordinato" nel perpetuare la specie. Al contrario, le donne sono dotate di programmi di sopravvivenza delle specie molto diversi, il che li obbliga a pensare prima di agire. Devono considerare scrupolosamente come la loro scelta del coniuge possa influenzare il loro, e la loro futura famiglia, il benessere – l' altro elemento critico nel preservare la specie umana.

In questo contesto, per quanto contraddittorio o paradossale possa sembrare, è ben noto tra i sessuologi che le donne generalmente si masturbano meno frequentemente degli uomini, hanno meno fantasie sessuali e iniziano il sesso meno spesso. Anche illuminante è il fatto che le donne sono molto meno propense degli uomini a perseguire il sesso semplicemente per i propri piaceri intrinseci. Potrebbero persino perseguire il sesso per motivi diversi dal divertimento erotico (vedi, ad esempio, il mio post "Fear-Inspired Sex"). E ancora, le loro motivazioni (siano esse consce o no) riguardano sia la psicologia evolutiva che la biologia – proprio come (inversamente) anche i maschi ".

Pianificatori o investitori a lungo termine che le donne sono, a un certo livello si rendono conto che fare sesso potrebbe potenzialmente essere un'esperienza che altera la vita. Rimanere incinta, allattando e per la maggior parte dei vent'anni che allevano un bambino (per non dire bambini) comporta un enorme dispendio di tempo, energia e risorse. Quindi, fare sesso con la persona sbagliata potrebbe finire per essere disastroso. Se la sua partner l'abbandonasse, avrebbe affrontato tutte le sfide della maternità single. Se è vizioso o crudele, sarebbe senza difese contro i suoi attacchi – incapace di proteggere se stessa oi suoi figli. Se, d'altra parte, è debole, codardo o incompetente, non solo non sarebbe in grado di proteggere lei e la sua famiglia da minacce esterne, ma potrebbe anche fallire nei suoi tentativi di fornire alla famiglia cibo e riparo di base.

Non c'è dubbio che questo è il motivo per cui le donne si sono evolute per essere sessualmente attratte da uomini che hanno maggiori probabilità di affrontare con successo le loro preoccupazioni principali, che non sono principalmente sessuali. In molti modi gli uomini a cui sono attratti possono essere "cretini", nel senso che sono relativamente ottusi per i sentimenti femminili (e francamente, non sono molto interessati a loro). Ma, adottando un punto di vista evolutivo, un sensibile o un beta-maschio semplicemente non viene percepito dal loro software cerebrale come un punto cruciale per la loro sopravvivenza come alfa, che tipicamente è carente di attributi umani "più morbidi". E probabilmente non è una coincidenza che ci siano probabilmente più beta degli alfa nella comunità gay, e che le donne parlino spesso di ciò che possono essere meravigliosi (leggi, sensibili e comprensivi) amici.

Dovendo essere così scrupolosi nel selezionare un partner, le donne (a differenza degli uomini) hanno sviluppato una sorta di sesto senso per valutare i potenziali rischi in chiunque con cui fare sesso. Sopprimere i loro impulsi erotici e i loro desideri sono considerazioni che, alla fine, tendono a renderli molto meno romantici degli uomini. Paradossalmente, sebbene le donne siano abitualmente considerate più nelle questioni del cuore rispetto agli uomini (come ad esempio la duratura popolarità dei romanzi rosa, ma anche l'appassionato interesse delle donne per i film romantici), le loro menti sono generalmente governate da decisioni molto più pragmatiche rispetto ai loro colleghi maschi.

Billy Crystal osservò umentemente una volta: "Le donne hanno bisogno di una ragione per fare sesso. Gli uomini hanno solo bisogno di un posto. "Ma cos'è, esattamente, che le donne hanno bisogno di valutare consapevolmente prima di permettersi di diventare psicologicamente eccitate?

Ogas e Gaddam discutono il cervello femminile come "equipaggiato con il più sofisticato software neurale sulla Terra" (pagina 72). Questo software consente loro di valutare (in generale, in modo astuto e intuitivo come Miss Marple) se un futuro coniuge e padre si qualificano come materiale per il matrimonio. Deve essere forte nella mente e nel corpo, gentile (per non usare questa forza contro di loro!), Sincero (o "emotivamente autentico"), stabile, fedele e devoto, competente, di adeguato status sociale o rango (più alto, meglio è ), pronto e disposto a impegnarsi in una relazione a lungo termine, monogamica e educativa. Per quanto irrealistici possano sembrare questi alti standard, rappresentano chiaramente l'ideale di Miss Marple.

Forse la natura paradossale del desiderio sessuale non ormonale delle donne è più esplicitamente esemplificato dall'osservazione degli autori che "molte donne sono disposte a pagare per le biografie delle celebrità per leggere sulla vita privata di Leonardo DiCaprio o Johnny Depp, ma hanno vinto Pagare soldi per vedere le foto di loro nude. Gli uomini tirano fuori [la loro carta di credito per vedere una Angelina Jolie o Scarlet Johannsen nuda, però. . . [e puoi facilmente finire questa frase da solo!] "(pagina 73).

Metaforicamente, è la Miss Marple Detective Agency che è responsabile della disconnessione adattiva della mente sessuale di una donna dal suo corpo sessuale. E tale investigazione altamente evoluta – al tempo stesso in contrasto con la natura e in consonanza con i dettami evolutivi della natura – ha il potere di permetterle di intercettare i segnali corporei in un modo che impedisce qualsiasi innesco imprudente di eccitazione cosciente e psicologica. Che, naturalmente, può essere incredibilmente prezioso se il maschio non soddisfa i criteri non sessuali sufficienti per superare il test per la sua sottomissione sessuale.

E questo ci riporta allo stimolo erotico preferito perenne delle donne: romanzi rosa (discussi diffusamente nel mio post precedente). Ogas e Gaddam citano Catherine Salmon e Donald Symons (dal loro libro Warrior Lovers , 2003), che riflettono che "il romanzo rosa è una cronaca della scelta del compagno di sesso femminile" e che "l'eroe. . . incarna le caratteristiche fisiche, psicologiche e sociali che costituivano un alto valore di compagno maschile nel corso della storia evolutiva umana "(p.86).

Niente di tutto questo implica che le donne in tali opere di fantasia non possano essere attratte dai cretini e persino dai misogini. Ma una volta che questi candidati maschili inappropriati incontrano l'eroina, sono tenuti a fare importanti riforme. Ed è sempre l'eroina – e l'eroina da sola – che ha il potere di far emergere ciò che, apparentemente, è rimasto nascosto in loro per tutto il tempo. Per affrontare l'esame scrupoloso di Miss Marple, questi maschi devono alla fine rivelare un lato più morbido, più comprensivo e compassionevole (contrario), non evidente in precedenza.

Nel mio ultimo post, ho menzionato che gli eroi nei romanzi di finzione sono in genere un po 'più vecchi dell'eroina, sottolineando che l'età nei maschi è correlata positivamente con la fiducia, la competenza, l'autorità e le caratteristiche di ricchezza che illuminano i circuiti cerebrali delle donne. E questo rappresenta ancora un altro elemento paradossale nel desiderio sessuale femminile. Cioè, le donne preferiscono psicologicamente a qualcuno meno irritante "caldo" di un giovane stallone, che (realisticamente) è molto più propenso a fornirgli la protezione, il conforto e la sicurezza che – finalmente – gli importa di più.

Non ancora toccato in questa serie di post è la sorprendente attrazione delle donne per il porno gay e "slash fiction" (non si pensi ai segni di punteggiatura ma a strani accoppiamenti romantici, come il capitano Kirk / Mr Spock o Harry Potter / Severus Snape). Indiscutibilmente, questi aspetti "innaturali" e anomali del desiderio sessuale femminile sono anche paradossali. Ma sono meglio affrontati in due post immediatamente imminenti in cui discuterò quali inusuali interessi erotici in uomini e donne potrebbero ancora rientrare nei parametri della normalità sessuale, così come l'involontarietà di ciò che spesso può suscitare per entrambi i sessi.

NOTA 1: Ecco i titoli e i collegamenti a ciascun segmento di questa serie di 12 parti:

  • Cosa la scienza del cervello può insegnarti sul sesso
  • Trigger of Sexual Desire (Part 1-for Mases, & Part 2-for Females)
  • Paradosso e pragmatismo nel desiderio sessuale delle donne
  • Internet Rule # 34-O, What's Normal in Sexl?
  • Non puoi molto aiutare che cosa ti eccita
  • The Secret, Taboo Aspects of Male Sexual Desire
  • Perché le donne cadono per serial killer?
  • Gay o Straight, A Male Is a Male è un maschio
  • Dominante o sottomesso? -Il paradosso del controllo nelle relazioni sessuali
  • Sei recenti innovazioni in porno e erotica
  • Internet Porn: i suoi problemi, i pericoli e Pitfulls

NOTA 2: Se hai trovato questo post in qualche modo istruttivo (e forse anche illuminante), spero che tu prenda in considerazione la condivisione.

NOTA 3: se desideri controllare altri post che ho fatto su Psychology Today online, su una vasta gamma di argomenti psicologici, fai clic qui.

© 2012 Leon F. Seltzer, Ph.D. Tutti i diritti riservati.

-Per ricevere una notifica ogni volta che pubblico qualcosa di nuovo, invito i lettori a unirsi a me su Facebook-così come su Twitter, dove, in aggiunta, puoi seguire le mie riflessioni psicologiche e filosofiche spesso non ortodosse.

Solutions Collecting From Web of "Paradosso e pragmatismo nel desiderio sessuale delle donne"