"Papà, se prendo una BI sento come se non fossi riuscito"

Il tuo studente universitario ti dice "Se non ottengo tutto come, non andrò mai a scuola di medicina" o "Sono troppo imbarazzato per andare al centro fitness perché tutti sono più in forma di me" ? Se sente che cosa fa o come appare non è mai abbastanza bravo, potrebbe soffrire di troppo perfezionismo.

Probabilmente hai sentito la canzone "Under Pressure" dei Queen e David Bowie. Penso a questa canzone mentre fornisco assistenza psichiatrica agli studenti universitari, che sono sotto crescente pressione per essere perfetti – per mantenere alti i voti, avere una vita sociale impegnata, un aspetto magnifico, il tutto mentre appaiono calmi e raccolti.

Quello che potresti chiederti è il problema con il perfezionismo? Ecco la trappola del perfezionismo: quando fissiamo l'obiettivo di essere perfetti, siamo destinati a fallire, perché non possiamo fare tutto giusto tutto il tempo. Mirare all'eccellenza, per il meglio che puoi essere, è un approccio al mondo molto più sano che cercare di essere perfetti.

Il perfezionismo fa male alla salute mentale. Gli studi hanno trovato un aumento dei tratti perfezionisti in coloro che sono morti per suicidio. Articoli di giornale negli ultimi anni hanno evidenziato il legame tra perfezionismo e suicidio su campus universitari altamente competitivi.

Cosa contribuisce a questa pressione per essere perfetta?

I voti contano più che mai. Gli studenti universitari affrontano un lavoro competitivo e il mercato delle scuole di specializzazione, mentre il debito studentesco sale alle stelle. Sentono ulteriore pressione per entrare nella migliore scuola di specializzazione o trovare un lavoro ben pagato.

Campus Pics/Flickr
Fonte: Campus Pics / Flickr

La pressione per avere un bell'aspetto non è mai stata più alta, come dimostrato dall'aumento dei disturbi alimentari negli uomini e nelle donne nei campus universitari. Gli studi hanno collegato i social media a questo aumento del disturbo dell'immagine corporea, dato che le persone competono per avere post più attraenti su siti come Facebook, Instagram e Snapchat.

In che modo il perfezionismo influisce sugli studenti universitari?

Gli studi hanno trovato tratti perfezionistici che aumentano il rischio di ansia, depressione e disturbi alimentari. Ecco cosa vedo nel mio ufficio.

The Depressed Perfectionist : Alan, una matricola pre-med, aveva tutto come al liceo. Quando ottiene una F durante il suo primo test di chimica, si sente sopraffatto. Il suo coinquilino suggerisce di avere un tutor, ma Alan pensa che dovrebbe essere in grado di avere successo da solo studiando più duramente. Ottiene una D al prossimo esame. È così sconvolto che smette di frequentare le sue lezioni e spesso rimane a letto a giocare ai videogiochi. Viene a trovarmi verso la fine del semestre per il trattamento della depressione. È stato troppo imbarazzato per dire ai suoi genitori cosa sta succedendo.

The Anxious Perfectionist: Sheila studia la maggior parte del tempo alla ricerca di un GPA 4.0. Lei ha pochissimo tempo per una vita sociale. Quando dimentica di consegnare un incarico per una lezione, finisce con una B. È devastata e inizia ad avere attacchi di panico ogni giorno, preoccupandosi che si dimentichi di consegnare un altro incarico. Viene da me per il trattamento della sua ansia.

The Body Insatisfied Perfectionist: Lisa, una studentessa di livello A, ama passare il tempo con gli amici. Non pensa di avere un problema, ma viene a vedermi per la sollecitazione delle sue sorelle sorellastra, che credono che sia troppo magra. Conta ossessivamente calorie e si pesa quotidianamente. Quando si guarda allo specchio, pensa di essere sovrappeso.

Alan, Sheila e Lisa si riprendono perseguendo un trattamento completo di salute mentale che include il cambiamento del loro approccio perfezionista alla vita. Se riconosci tali tratti nel bambino, puoi incoraggiarlo a cercare un trattamento presso il centro di consulenza del campus.

Qui ci sono ulteriori passaggi che puoi fare per aiutare il tuo studente universitario a evitare gli effetti distruttivi del perfezionismo.

1. Rivela un momento in cui hai fallito in qualcosa o sei venuto fuori corto. Descrivi quanto hai sentito in quel momento e le azioni che hai intrapreso per risolvere il problema. Potresti aver fallito il tuo primo corso di ingegneria, ma sei rimasto in ingegneria con l'aiuto di un tutor. In alternativa, potresti aver trovato che l'insegnamento era la tua passione e perseguito quel corso di studi.

2. Valuta se stai facendo troppa pressione sul tuo bambino e sii realistico riguardo ai suoi punti di forza e di debolezza. Potresti pensare che sarebbe il pediatra più grande del mondo, ma se sta lottando nei suoi corsi pre-med, consiglia di esplorare altre opzioni nel centro di risorse di carriera nel campus.

3. Incoraggiala a utilizzare le risorse del campus se sta facendo male in una classe. Può incontrare un tutor, il professore del corso o un consulente per aiuto e consigli.

4. Insegna a tuo figlio che la salute viene prima della perfezione. Vedo molti studenti sacrificare il sonno e il cibo per gli studi, ma non ne vale la pena. Se non riesce a tenere il passo con le lezioni e ad avere sonno e pasti adeguati, suggerisce di prendere un carico più leggero. Incoraggiarla a perseguire il benessere attraverso lo yoga o l'esercizio fisico nel centro fitness del campus.

Ancora più importante, modello per il tuo equilibrio infantile nella tua vita. Mira all'eccellenza e perdona te stesso per gli errori. Non aspettarti di essere un genitore perfetto. Genitore con amore, compassione e curiosità.

© 2016 Marcia Morris, tutti i diritti riservati

I dettagli sono stati modificati per proteggere la privacy del paziente.

Se sei interessato a leggere un particolare argomento riguardante il benessere del college e la salute mentale di tuo figlio, scrivimi a marciamorrismd@gmail.com (link invia e-mail) (link invia e-mail)