"Papà non sono mammine"

MNStudio | Dreamstime.com
Fonte: MNStudio | Dreamstime.com

cosa fai?
Ad aprile, apro il mio conto.
A maggio, canto la notte e il giorno.
A giugno, cambio la mia melodia.
A luglio, molto, molto volo …
Ad agosto, via!
Devo…
Cuckoo, Cuckoo … -Benjamin Britten, "Canzoni dal venerdì pomeriggio, op. 7: Cuckoo! "

L'irrelazione ha inizio come un comportamento al contrario, spesso in via di sviluppo perché le risorse parentali (tempo, denaro e disponibilità emotiva) sono ridotte. L'irrelazionalità è opportunistica, rinforzando i sistemi familiari con risorse limitate, come nei casi di famiglie monoparentali, famiglie che soffrono di disturbi emotivi e / o che si occupano di condizioni mediche croniche o gravi (per citarne solo alcune). Tuttavia, a prescindere dalle condizioni, è meno probabile che l'irrelazionalità si sviluppi se i genitori vengono presi in carico: se si stanno prendendo cura l'uno dell'altro, sono meglio in grado di essere empatici, intimi tra loro e condividere le responsabilità dei genitori e di altri . In questo spirito, per celebrare la festa del papà, viene offerto quanto segue: una storia tratta dalla vita di un padre che ha una relazione di reciproco interesse e assume il ruolo di papà di cura diretta . Nel leggere sull'irrelationship, in particolare, il post di blog che discute l'intervento precoce per l'irrelationhip, il padre della cura diretta ci ha scritto, preoccupato di come stava facendo. Ecco cosa ha detto:

Una donna gentile e nonna era seduta di fronte a me su un aereo pieno di passeggeri stanchi e irritabili mentre andavano da Los Angels a New York alla fine delle vacanze. Di tanto in tanto si voltava per sorridere e muovere le dita contro mia figlia di otto mesi, che stava facendo il suo "bel gesto da bambina" sulle ginocchia della madre. Tutto era abbastanza tranquillo fino a quando mia moglie si alzò per usare il bagno, lasciandomi con un bambino che urlava all'improvviso, un bambino di quattro anni, e un vassoio sul quale il latte e il succo barcollavano precariamente. All'improvviso, la simpatica signora di fronte a me si è voltata, trasformandosi improvvisamente in un intruso per l'infanzia, offrendo consigli non richiesti.

"Mi scusi, signore," disse lei. "Forse se tu fossi solo bla bla bla bla …" Io, naturalmente, non ero del tutto in grado in quel preciso istante di ascoltare il suo consiglio non invitato nello spirito in cui suppongo che fosse offerto. Quello che ho sentito (tra le grida sanguinolente del mio bambino) è stato: "SUCK, papà-O!"

Eccomi lì, tenendo in braccio un bambino frenetico, cercando invano di impedire alla sorella "Mammina!" Di saltare fuori dal corridoio. E ora, da quello che riuscivo a capire tra gli ululati del bambino, la donna di fronte a me si stava accertando di conoscere la sua opinione sulle mie capacità genitoriali. Bene, ero già dolorosamente consapevole di non essere mamma, quindi non avevo bisogno di un estraneo per confermarlo. Nei tre minuti in cui mia moglie era fuori dal suo posto, i miei bambini giravano senza controllo in un rapido fuoco e io ero nel panico. Poi ho "perso" me stesso e ho invitato la signora di fronte a me e suo marito a farsi gli affari suoi. Sfortunatamente, non avevo ancora finito: ho poi proceduto a una brutta battaglia verbale con tutti i passeggeri seduti vicino a noi, fino a quando l'equipaggio di volo è intervenuto e mi ha fatto sapere che se non mi fossi rilassato ora stavo per essere in qualche grosso guaio. Bene, mi sono rilassato.

Per fortuna (ugh!) Eravamo solo a metà strada, quindi dopo aver quasi iniziato una rivolta nella parte posteriore dell'aereo, avevo ancora tre ore per meditare sulla mia performance di padre e badante. "È questo ciò che è arrivato? È per questo che lavoro due turni di lunedì e mercoledì, così posso prendere mezza giornata il martedì e il giovedì, per stare con i miei figli, a differenza del mio padre assente che sta crescendo? È questo il payback per spendere ogni minuto che posso con le mie ragazze ogni fine settimana dell'anno? Questo è ciò che ottengo per aver portato con me mia moglie e i miei figli ogni volta che dovevo viaggiare per lavoro, anche in altri paesi? Tutti quei viaggi per visitare i nonni a Las Vegas, in California e in Asia non mi hanno dato altro che questo giro di vergogna con un piano di estranei che vogliono uccidermi? "

Mentre la rabbia e l'imbarazzo si raffreddavano, potevo fare un passo indietro e vedere che, no, quelle cose non erano la totalità del rendimento del mio investimento. Poi iniziai a ricordare (e ridere) di quanto mi sentissi grato, dopo un pomeriggio particolarmente impegnativo con le ragazze, grato soprattutto per le barre di sicurezza sulle finestre del 9 ° piano, che proteggeva le mie figlie e, forse, mi proteggeva dal saltare per la strada di sotto!

Quindi, anche se a volte mi torturo ancora per non essere il genitore perfetto, non mi sono arreso. Sono abbastanza chiaro che solo presentarsi per il lavoro di essere un papà, se il giorno è un successo glorioso o un triste fallimento, mi ha completamente e inequivocabilmente trasformato. Conosco al centro del mio essere quello che è amare un'altra persona senza riserve. E, sorprendentemente, quando è arrivata la seconda figlia, ha cominciato a succedere di nuovo!

The Irrelationship Group, LLC
Fonte: The Irrelationship Group, LLC

Naturalmente, quando un maschio assume un ruolo di genitore (sia determinato dal tempo che trascorre nel ruolo o dalle attività assistenziali che svolge) nel bene o nel male, è nel "Ruolo della mamma". Ma chiunque abbia mai avuto l'esperienza sa che non è davvero il termine giusto. Non sono sicuro che sia a causa di cose che non abbiamo che le mamme facciano (seni, certi odori, la familiarità che deriva dall'avere vissuto dentro di te) o caratteristiche del nostro (differenti tubature, diverse soglie di frustrazione, il desiderio per un'elusiva vicinanza ai nostri figli così facilmente ottenuta dalle loro madri, o una minore tolleranza per certi tratti infantili, forse residui di quando le urla di un bambino erano un invito a una tigre dai denti a sciabola)? Quello che ho imparato più e più volte è questo: Papà non sono mammine. Accettare ciò significa accettare una specifica reciprocità tra me e i miei figli. Sì, mi prendo cura. Ma la loro accettazione delle mie cure è più preziosa per me di quanto possa iniziare a spiegare. Onestamente, questo è ciò che mi ha cambiato, mi cambia più di ogni altra cosa. E incredibilmente, continua a migliorare.

Tuttavia, avendo preso la decisione incondizionata di permettere a me stesso e alla mia vita di essere cambiato dal mio essere un genitore – specialmente nel ruolo di papà – mi ha tirato dentro e cambiato tutta la mia mente e il cuore in modi che non penso sarebbe successo se avessi permesso che il mio stile genitoriale fosse determinato da stereotipi, abitudini o tradizione, e specialmente dall'esempio di mio padre. E la ricompensa è stata l'emozione che provo ogni giorno dal mio impegno verso quelle due bambine che accettano e dipendono da me.

* * * * * * * * * * *

OK. Quindi i papà non sono mamme. Ma da quanto abbiamo letto sopra, non è necessario che lo siano. Certamente i papà diretti non sono un'innovazione del ventunesimo secolo: sono sempre stati in giro. Ma ora sembrano deliberatamente farsi conoscere e vedere in modi poco conosciuti due generazioni fa. Mentre questa tendenza continua, potremmo essere sul punto di articolare una nuova, più ricca visione di ciò che un genitore maschio è e può essere .

Lo psicoanalista Stephen Mitchell ha detto che l'ultima cosa che ha fatto prima di terminare il trattamento con un paziente, o quando sono tornati, è stato chiedere: "Cosa ti è stato di più utile nella terapia?" Le risposte che ottenne non riguardavano la sua intelligenza, utili intuizioni o interpretazioni brillanti; il più delle volte esprimevano gratitudine per la sua comunicazione di quanto gli importava di loro, specialmente la sua volontà di superare i momenti difficili, entrare in empatia con l'intollerabile, investire emotivamente nei momenti di disperazione e perseverare quando le cose andavano male. Queste sono qualità facilmente riconoscibili come antitesi dell'irrelazione. Allo stesso modo, l'impegno di essere un padre di cura diretta è un assetto per rifiutarsi di scavare nell'ingannevole "modo più semplice" dell'irrelazione.

"Lo sforzo," ha detto il dottor Mitchell, "è ciò che i miei pazienti hanno trovato più utili."

Prendere una decisione e accettare ciò che gli altri – in particolare le nostre famiglie, i partner e i bambini – hanno da offrire è forse il modo più efficace per difendersi dall'irranazionalità. E così diciamo forte e chiaro al papà di cura diretta di cui sopra: Congratulazioni per aver posto le basi per e con i tuoi figli per una vera relazione.

Buona festa del papà.

Visita il nostro sito Web : http://www.irrelationship.com

Seguici su Twitter : @irrelation

Metti mi piace su Facebook : www.fb.com/irrelationship

Leggi il nostro blog Psychology Today : http://www.psychologytoday.com/blog/irrelationship

Aggiungici al tuo feed RSS : http://www.psychologytoday.com/blog/irrelationship/feed

The Irrelationship Group, LLC; all rights reserved
Fonte: The Irrelationship Group, LLC; tutti i diritti riservati

* The Irrelationship Post del blog ("Il nostro post sul blog") non è destinato a sostituire la consulenza professionale. Non saremo responsabili per eventuali perdite o danni causati dall'affidamento alle informazioni ottenute tramite il nostro post sul blog. Si prega di chiedere il parere di professionisti, se del caso, per quanto riguarda la valutazione di eventuali informazioni specifiche, opinioni, consigli o altro contenuto. Noi non siamo responsabili e non potremo essere ritenuti responsabili per commenti di terze parti sul nostro blog post. Qualsiasi commento degli utenti sul nostro blog post che a nostra sola discrezione limita o inibisce qualsiasi altro utente dall'uso o dal godimento del nostro blog post è vietato e potrebbe essere segnalato a Sussex Publisher / Psychology Today. The Irrelationship Group, LLC. Tutti i diritti riservati.

Solutions Collecting From Web of ""Papà non sono mammine""