Padri e figli: quando le cose vanno bene

I suoceri e le loro relazioni con il loro suocero sono state di recente nelle notizie con l'attuale configurazione della Casa Bianca. Ma, nella politica presidenziale, i generi, quando sposati con la figlia di un presidente, sono stati in giro anche in passato. David Eisenhower era una presenza, anche se non significativa, nella Casa Bianca di Nixon, a causa del suo matrimonio con Julie Nixon. Charles Robb, un capitano del corpo dei marines degli Stati Uniti, era una presenza, sebbene non significativa, nella Johnson White House, a causa del suo matrimonio con Lynda Bird.

La ricerca in scienze sociali non fornisce molti indizi su questa relazione se non in relazione alla custodia per genitori anziani (i genitori della moglie / della figlia). Offrire una comprensione iniziale del genere di genero che ha relazioni positive con i loro suoceri può aiutarci a comprendere ciò che accade non solo a livello nazionale, ma anche a livello personale. Con oltre 2 milioni di coppie che si sposano ogni anno negli Stati Uniti, la necessità di comprendere le relazioni in-law, al di là delle caricature dei cartoni animati delle suocere, è significativa.

I 48 generi riportati qui fanno parte di un più ampio studio in corso di suoceri, condotto da Michael Woolley e da me, che si concentra su rapporti tra persone dello stesso sesso, cioè suoceri con suoceri e nuore con le suocere. Qui guardiamo le relazioni degli uomini. Le componenti di relazione che vengono esplorate includono come il genero ha visto il suocero e come funziona la relazione del cognato. Gli interventi clinici con coppie e famiglie possono essere effettuati in modo più efficace con una migliore comprensione di come funzionano questi rapporti interni.

Gli studenti del Master of Social Work in una classe di ricerca avanzata presso la School of Social Work dell'Università del Maryland hanno gestito un sondaggio di oltre 100 articoli e hanno intervistato persone di età superiore ai 21 anni che avevano un suocero dello stesso sesso. Non sono stati intervistati due membri della stessa famiglia. Come da procedure approvate dall'IRB, gli studenti potevano intervistare persone che conoscevano, persone il cui nome acquisivano tramite conoscenti e persone che incontravano in luoghi pubblici che includevano centri commerciali e stazioni ferroviarie (per ulteriori informazioni sui metodi di ricerca, consultare gli autori).

Le risposte ai questionari sono state ordinate in base a risposte positive e negative a domande selezionate. Se ci fosse un accordo (d'accordo o fortemente d'accordo) da parte del genero con la dichiarazione, "Noi (riferendosi al suocero) abbiamo una relazione molto stretta", abbiamo guardato se c'era accordo con una serie di altre domande. Successivamente leggiamo le interviste qualitative con gli intervistati che sono stati ordinati per essere in relazioni positive secondo i nostri criteri. Le interviste forniscono una ricca comprensione preliminare di come il SIL considera il suocero quando la relazione è altamente positiva. Dato che si sa poco di questa relazione, abbiamo scelto di concentrarci su quelli che sembrano funzionare bene in modo che gli assistenti sociali potessero avere modelli potenziali da offrire alle famiglie in cui i suoceri maschi sono in difficoltà.

I 48 generi di età avevano un'età compresa tra i 21 ei 64 anni, la maggior parte aveva meno di 39 anni. Due terzi sono bianchi, un quinto afroamericani, mentre i restanti sono ispanici / latini e asiatici americani. Quasi la metà identificata come protestante, un quinto come nessuna religione, agnostica o ateo, un quinto come cattolica, e un decimo come ebreo, e un sedicesimo come musulmano. Un quarto delle donne sposate di una religione diversa e un ottavo sposato donne di una razza diversa. I generi hanno dichiarato di essere sposati da 5 a 37 mesi e il numero di anni di studi andava dalla scuola superiore alla laurea anticipata, con quasi un quarto solo con un diploma di scuola superiore. Poco più della metà ha riportato un reddito medio, oltre un quarto superiore medio o superiore, mentre il resto ha un reddito medio-basso o inferiore. Due terzi hanno riferito di avere figli dal matrimonio.

I risultati

Il nostro obiettivo in questo studio è quello di descrivere relazioni su genero di relazioni positive con i loro padri. Per prima cosa forniamo alcune statistiche descrittive dalla scala di cinque punti di Likert (fortemente d'accordo per non essere d'accordo). Alla dichiarazione "Abbiamo una relazione molto stretta" il 40% dei generi è stato fortemente d'accordo o d'accordo. Alla dichiarazione, "In generale, ammiro mio suocero", il 58% è fortemente d'accordo o d'accordo. Alla dichiarazione, "Posso chiedergli un consiglio", il 56% è fortemente d'accordo o d'accordo. Alla dichiarazione, "mantengo una certa distanza emotiva da mio suocero", il 44% è fortemente in disaccordo o in disaccordo. Alla dichiarazione, "Sento che devo camminare sui gusci delle uova, il 65% è fortemente in disaccordo o in disaccordo. Alla dichiarazione, "Mio suocero non approvava questo matrimonio, l'81% era fortemente in disaccordo o in disaccordo. Nove dei 48 generi hanno risposto a tutte e sei le domande che indicano che avevano un rapporto molto positivo con il suocero. I dati qualitativi con tre generi ci hanno aiutato a capire come funzionano le relazioni.

Discussione

Un numero di temi emergono da queste interviste sul genero che ci aiutano a capire cosa può contribuire a relazioni molto soddisfacenti con il suocero. Un modo per concettualizzare queste relazioni è considerare fattori relativi a: 1) fattori relativi al genero; 2) fattori legati al suocero; e 3) la relazione tra i due.

Fattori legati al genero

Alcuni dei generi hanno indicato che i loro rapporti con i loro padri erano forti a causa delle loro mogli. Un genero disse perché i suoceri (i suoi genitori) erano importanti per sua moglie, erano importanti per lui. Ha anche dato il corollario di questo – perché significa così tanto per la loro figlia (sua moglie), significa molto per i suoi suoceri. Si nota anche la presenza di bambini che avvicinano i generi e i suoceri, sia per il maggior tempo trascorso insieme sia per il modo in cui viene speso il tempo quando sono insieme ("essere stupidi" e condividere libri, come riportato da un genero). Una somiglianza nella struttura familiare ("Mio suocero ed io entrambi abbiamo figlie") è anche menzionata come motivo di vicinanza. Infine, l'importanza della famiglia è enfatizzata come valore condiviso. Un genero è andato oltre e ha detto che suo suocero si riferiva a lui come un figlio. Un altro genero ha notato che era il primo maschio a sposarsi con la famiglia e quindi era come un figlio.

Sono anche in gioco altri fattori, come le esperienze personali del genero e il genero che osserva i suoi genitori interagire con i loro suoceri. Un genero era fuori contatto con uno dei suoi genitori. Ciò potrebbe aver portato ad un maggiore apprezzamento per i suoi suoceri. Un altro descrive come sua madre si prendesse cura dei suoi suoceri e un terzo notava i buoni rapporti dei suoi genitori con i suoceri.

Fattori correlati al suocero

I suoceri sono descritti in termini positivi, anche dopo che alcuni dei nove generi acquisirono un conflitto con i loro suoceri. Gli aggettivi usati includono buona persona, divertente, comprensiva, espressiva, loquace, prevedibile, un sistema di supporto, orgoglioso, distante e premuroso. Un suocero fa parte del team suocero che supporta la figlia e il genero in modo finanziario, emotivo e educativo. Un altro suocero è descritto come "nessun dramma". Ad eccezione di un genero che sente i suoi suoceri e la moglie troppo vicini, altri sono apprezzati per il mantenimento dei confini.

Fattori correlati alla relazione

L'altra qualità nel rendere queste relazioni di successo è la buona misura tra il suocero e il genero. Questa misura potrebbe essere guidata, in parte, dai fattori sopra elencati. Uno dice che sono amici. Un altro genero dice che sono "amici". L'adattamento è esemplificato da un genero che ha detto che lui e suo suocero trascorrono del tempo insieme in parte perché sono entrambi uomini. Sono messi insieme per genere e hanno un comune interesse per lo sport che rafforza le nozioni tradizionali di mascolinità. Pur mantenendo i confini può essere visto come una qualità del suocero, potrebbe anche essere una qualità del sistema di relazioni tra i due uomini. Forse il comportamento del genero è tale che il suocero non sente il bisogno di intromettersi. Due generi hanno risolto le difficoltà tra loro e i loro suoceri e sono emersi con relazioni più forti. Queste risoluzioni avrebbero potuto ulteriormente consolidare relazioni già forti o aiutarle a costruirle de novo.

Da queste interviste e risposte al sondaggio, vediamo che i positivi tendono a fondersi attorno a poche caratteristiche: i suoceri sono entrati in famiglie che hanno forti relazioni con le loro figlie e la famiglia di valori; hanno spesso figli; i suoceri sono molto apprezzati dai generi, sono descritti come legati e caldi e accoglienti. Gli uomini si godono la reciproca compagnia, condividono interessi e hanno un'amicizia. I generi hanno una vera predilezione per i loro suoceri e non stanno entrando nella relazione solo perché è importante per la loro moglie. Vediamo anche che solo il 40% è fortemente d'accordo o d'accordo sul fatto che si sentono molto vicini ai loro padri-in-law, molto lavoro potrebbe essere intrapreso su come queste relazioni dovrebbero essere anche concettualizzate. Questa discussione va oltre ciò che può essere coperto in questo blog.

I medici devono ottenere una comprensione di base del motivo per cui alcune relazioni dei parenti hanno successo. Senza una tabella di marcia, possono offrire poche indicazioni. Qui vediamo che l'accoppiamento tra genero e suocero sarebbe, come ci si aspetterebbe, una componente chiave. Disegnare i confini e non interferire sarebbe la chiave. Serovich e Price, scrivendo più di 20 anni fa, ipotizzarono che gli uomini negassero il conflitto. L'ammissione di periodi difficili con i suoceri evidenziati qui da alcuni generi ci porta a credere che mentre alcuni uomini negano il conflitto, altri sono disposti a discuterne, soprattutto se è stato risolto. Gli uomini possono cercarsi l'un l'altro in un contesto familiare, ma possono anche essere messi insieme dalle donne, forse proprio come le donne possono essere separate insieme dagli uomini. Le aspettative sociali e familiari possono convergere per spingere gli uomini e le donne insieme. Se gli uomini si sentono a proprio agio con questo, è probabile che avranno un momento più facile con il loro rapporto che, in definitiva, potrebbe aiutare una famiglia ad adattarsi alle normali fasi di sviluppo che le famiglie devono attraversare man mano che i membri della famiglia invecchiano. I cognati dovrebbero essere consapevoli del fatto che si stanno sposando con tutta la famiglia e che le aspettative per il loro rapporto con il suocero dovrebbero essere mitigate dalla natura idiosincratica del suocero, dal rapporto della moglie con il genitore ( s) e come vengono tracciati i confini tra le generazioni.

Questo certamente vale come un buon consiglio per le persone in luoghi elevati i cui profili pubblici spesso aggiungono difficoltà a quella che a volte è una relazione tesa e altamente dinamica. Un genero può essere in buoni rapporti con un suocero un giorno e con i rampicanti il ​​giorno dopo.

Solutions Collecting From Web of "Padri e figli: quando le cose vanno bene"