Ottuplets: Views From One Who Studies Two

La recente nascita degli ottoni di Suleman nel sud della California ha attirato un'attenzione senza precedenti da parte di medici, genitori ed editori di tutto il mondo. È un argomento frequente di conversazione nelle caffetterie e nelle aule. I problemi riguardanti la cura dei bambini, le spese sanitarie, l'origine biologica e lo sviluppo futuro di ottuplici – tutti importanti e tempestivi – sono stati dibattuti all'infinito. Vale la pena chiedere: perché le persone seguono questa storia così da vicino? Oltre alle preoccupazioni di cui sopra, ci possono essere altri motivi per cui le persone si preoccupano.

Ho suggerito nel mio recente libro ENTWINED LIVES che gemelli, triplette e altro catturano l'attenzione perché contraddicono le nostre aspettative sul modo in cui dovrebbe essere il mondo. Cioè, viviamo in una cultura che anticipa e premia le differenze individuali nel comportamento; così, quando affrontiamo due o più individui che guardano e agiscono in modo simile, diventa intrigante. Gli spettatori vedono in modo diverso i gemelli identici con stupore, piacere, disprezzo o persino paura, ma sempre con fascino. L'attributo più coinvolgente dei gemelli identici è la loro stretta relazione sociale, caratterizzata da completa comprensione e accettazione. È un lusso che molte persone invidiano e amano vedere.

La maggior parte delle donne ha un bambino alla volta, così che due o più nascite diventano eventi importanti. Le consegne di multipli di ordine superiore (tre o più) sono particolarmente apprezzate, nonostante i ben noti rischi per la salute di madri e neonati. Inoltre, gli ottuple sono stati consegnati con successo solo un'altra volta, dieci anni fa, sebbene uno dei bambini sia morto entro la prima settimana. Questo probabilmente spiega, almeno in parte, perché la recente nascita di successo degli ocuplets di Suleman è stata così consumante. Questa nascita stabilisce un nuovo record e i nuovi record sono sempre interessanti.

I medici potrebbero chiedersi se altre donne saranno ispirate a seguire questo esempio o cercare di superarlo, ma ciò sembra improbabile, (Ad esempio, le donne sessantenni possono rimanere incinte mediante donazione di ovociti e fecondazione in vitro, ma pochi scelgono di farlo .) Le sfide dell'educazione dei figli e dei figli sono ben note, amplificate da multipli di ordine superiore. Ma possiamo sperare che i nuovi bambini, ora che sono qui, continueranno a prosperare.

Solutions Collecting From Web of "Ottuplets: Views From One Who Studies Two"