Ossessioni: piccole e mostruose

I giovani uomini e le donne sono spesso ossessionati dai partner romantici, fino al punto di diventare infatuati. Queste infatuazioni possono diventare dolorose, ma spesso no. Si immaginano cose, come il modo in cui ci si potrebbe incontrare per la prima volta.

La maggior parte delle persone, tuttavia, incluso me stesso, ha anche ossessioni dolorose, che durano per ore o giorni. Qualcuno è stato scortese o rifiutato, quindi pensiamo a ciò che avremmo dovuto dire, oa come avremmo potuto evitare del tutto l'incidente. Questi pensieri vanno avanti giorno e notte. Cerchiamo di pensare ad altre questioni o fare altre cose, ma mangiamo l'ossessione per colazione, pranzo e cena.

Di solito queste piccole ossessioni vanno via. Possiamo ancora ricordare il momento, ma il dolore e la coazione sono scomparsi. Quello che è successo?

Forse le emozioni sono il segreto, in particolare l'umiliazione o la vergogna. Invece di riconoscere il dolore nel momento ("Quel dolore"), lo succhialo, come direbbero i miei studenti. Il pericolo è che uno possa vergognarsi di vergognarsi, e così via, una spirale. Le persone che arrossiscono, per esempio, possono vergognarsi del rossore, e così arrossire ancora di più, in tondo. Quindi l'umiliazione può arrivare a spirale al punto che ci perseguita. Le emozioni, nel loro nucleo, sono stati di eccitazione corporea. È l'eccitazione fisica su cui non si ha un controllo diretto che rende l'ossessione dolorosa e compulsiva.

Un altro problema: a volte, invece di limitarsi a inghiottire l'insulto, si risponde in modo gentile, o nel momento, o più probabilmente, a pensarci dopo. Invece di soffrire l'umiliazione in silenzio, lo copriamo con rabbia. Sono ancora ossessionato, ma ora sono guidato dalla rabbia di essere umiliato e dalla vergogna di essere arrabbiato, un cappio. Sia la vergogna che la vergogna / la rabbia spirali possono portare a un'ossessione senza fine fino al punto di delirio.

Ci sono episodi più grandi di questo tipo? Sembra che alcuni dei viziosi attacchi contro i leader politici siano ossessioni come queste. Si consideri, ad esempio, il tipo di odio rivolto al presidente Obama quando ha ricevuto il premio Nobel per la pace. A un livello ancora più ampio, si supponga che un gruppo si senta insultato da un altro fino al punto di essere umiliato. Supponiamo inoltre che il sentimento non si risolva perché i membri del gruppo continuano a provare ossessivamente, agendo non solo su se stessi ma anche l'uno sull'altro. In gruppi numerosi, anche i media svolgono un ruolo determinando spirali collettive di vergogna o vergogna / rabbia che non hanno limiti naturali.

Il mio libro Bloody Revenge (1994) ha proposto che questo ciclo possa essere usato per spiegare l'origine di guerre inutili, come l'Irak e la prima guerra mondiale. Non ci sono stati negoziati prima dello scoppio della prima guerra mondiale, anche se praticamente tutte le differenze ora sembrano prontamente negoziabili. Dopo quasi un secolo, storici e politologi hanno praticamente rinunciato, perché stavano cercando una spiegazione "razionale".

Uno sguardo ravvicinato ai media in Francia per i 43 anni prima della guerra suggerisce che la grande maggioranza dei francesi e dei loro leader erano ossessionati dalla loro sconfitta nella guerra franco-prussiana (1871). Giornalisti, drammi, romanzi, canzoni e poesie di primo piano hanno apertamente criticato la perdita dell'onore francese nella sconfitta, promettendo di riguadagnarla per vendetta. Un capo militare che divenne un politico di primo piano era noto come Vendetta Generale. I francesi hanno stretto un'alleanza con la Russia, sostenendo che era un'assicurazione contro un attacco della Germania. Ma a posteriori sembra che potrebbe anche essere stato un passo verso l'istigazione di una guerra di vendetta sulla Germania.

La mia prossima colonna discuterà dell'ossessione a spirale come una spiegazione dell'ascesa di Hitler in Germania dopo il trattato di Versailles e le origini della guerra in Iraq.

Solutions Collecting From Web of "Ossessioni: piccole e mostruose"