Orange è il nuovo nero: il dilemma del prigioniero è stato composto?

Orange È la nuova apertura della stagione Black Two, "Thirsty Bird".

La serie carceraria femminile di Netflix Orange Is the New Black ha aperto la sua seconda stagione ponendo un problema al suo principale prigioniero Piper Chapman (interpretato dall'attrice Taylor Schilling): Dì la verità su un importante signore della droga e rischia la sua ira, o spergiuri mentendo per impedirgli di colpire di nuovo contro di lei e la sua ex ragazza Alex Vause (Laura Prepon). Mentre Piper vuole dire la verità per proteggersi da una accusa di spergiuro e metterlo via, Alex insiste che entrambi mentono per proteggersi da lui. Questi prigionieri possono affrontare un dilemma sociale, ma è proprio il cosiddetto dilemma del prigioniero il cosiddetto dilemma sociale?

In un dilemma sociale , due o più persone entrano in una situazione in cui ciascuno intraprende un'azione mentre si trova di fronte a un conflitto tra interesse individuale e reciproco: possono dare la priorità ai propri desideri individuali, a breve termine, egoistici o ai benefici a lungo termine di chiunque coinvolti. Ciascuno può trarre beneficio mostrando l'altra buona fede. Tuttavia, si può beneficiare di più ferendo l'altro, ma solo se l'altro non fa lo stesso, e tutti ne soffriranno se tutti violassero la situazione. Il film A Beautiful Mind ha dimostrato come John Forbes Nash, Jr., ha capito che se ogni uomo inseguiva la donna più attraente della stanza, potevano infastidirla e offendere tutte le altre donne, ma se tutte la ignoravano e inseguivano l'altra donne, ogni uomo potrebbe ritrovarsi con una data per la sera. Identificando le dinamiche del loro dilemma sociale, ha visto come dare la priorità all'interesse reciproco rispetto all'individuo potrebbe avvantaggiare il maggior numero di persone, mentre dare la priorità all'interesse individuale potrebbe danneggiare tutti.

Nella Tragedia dei Comuni , ad esempio, le persone che condividono una risorsa come l'acqua della comunità possono tutti sostenere la risorsa finché utilizzano ciascuna la propria condivisione. Quando qualcuno usa più della loro giusta quota di acqua, che può avere la sensazione di vincere, quell'effetto un po 'isolato di esaurimento delle risorse potrebbe sembrare trascurabile, ma il vantaggio di quell'individuo scompare quando anche gli altri imbrogliano e riducono l'acqua a scapito di tutti. Mentre i dilemmi sociali possono sembrare situazioni di vittoria-sconfitta, sono più complicati di così, in genere con almeno tre possibilità ovvie. Potrebbe non esserci nemmeno un'opzione vincente. Potrebbe essere perdere, perdere di più o perdere tutto. Quella paura di perdere di più potrebbe ispirare un frenetico azzardo all-or-nothing.

Il dilemma del prigioniero derivava da un aneddoto su due sospettati di essere interrogati separatamente da un pubblico ministero che aveva solo prove sufficienti per condannarli di un reato minore se nessuno dei due lo confessava. Così ha spiegato a ciascuno che se uno dei due avesse confessato, avrebbe ottenuto l'immunità mentre l'altro avrebbe ottenuto una sentenza forte per un crimine più grave.

Wikimedia Commons
Fonte: Wikimedia Commons

Se entrambi si tradiscono reciprocamente (ciascuno confessa sperando che l'altro non lo faccia) in una tale situazione, nessuno riceve l'immunità e entrambi ricevono una condanna più forte per il crimine minore. Dei quattro possibili risultati (immunità, luce, più forte, severo), i rigori più forti rendono così potente la massima leggerezza che il maggiore beneficio per i sospettati nel complesso si manifesta quando entrambi mostrano buona fede e si rifiutano di tradirsi a vicenda. Nella figura in alto (segui il link per vedere l'illustrazione completa), i sospetti servono in media solo un anno ciascuno quando entrambi rimangono in silenzio. Nel corso degli anni, i ricercatori hanno condotto migliaia di stimoli in cui i partecipanti, spesso studenti universitari, si sono trovati ad affrontare esiti in prigione che sapevano essere immaginari o beni come denaro o punti del corso che si aspettavano fossero reali. Gli investigatori hanno imparato molto su come le qualità della personalità e le variazioni situazionali influenzano i livelli di paura e fiducia per influenzare chi confesserà / tradirà e chi resterà in silenzio.

La situazione presentata in Orange Is the New Black differiva dal fatto che ogni prigioniero cercasse di perseguire l'interesse reciproco, ma in modi opposti: Alex sostiene che entrambi dovrebbero mentire per proteggersi dalla testa del cartello della droga mentre Piper crede che dovrebbero dire la verità per evitare di fantasticare su un signore della droga che è probabile che venga messo via dove non può far loro del male comunque. Ciascuno cerca di persuadere l'altro a vedere la propria opinione e ad agire in modo simile. Sia Alex che Piper si lanciano a flipflop dalle loro intenzioni dichiarate, con Alex che ammette quello che sa mentre Piper finge di ignorare, non per tradirsi l'un l'altro, ma perché ognuno pensa di fare lo stesso dell'altro.

"Pensavo che avresti detto la verità!" "E pensavo che avresti mentito!"

Inizialmente non vengono offerti premi espliciti. È una situazione di evitamento-evitamento: affronta l'ira del boss del cartello o una potenziale carica di spergiuro. Come ulteriore complicazione e incentivo a dire la verità, però, Alex riceve un'inaspettata offerta di immunità e una liberazione anticipata dalla prigione per testimoniare contro il signore della droga, e accetta l'accordo che non è stato offerto a Piper. Anche se Piper si sente tradita dall'intervento di Alex, Alex non ha, in questo caso, intenzione di farle del male.

Puoi seguirmi su Twitter come @Superherologist o trovarmi su Facebook su https://www.facebook.com/BatmanBelfry. Mi piacerebbe sentirti!

Solutions Collecting From Web of "Orange è il nuovo nero: il dilemma del prigioniero è stato composto?"