Ognuno è una principessa qualche volta

"La principessa e il pisello" è una breve storia di Hans Christian Andersen su una giovane donna che si dimostra una vera principessa perché non riesce a dormire, sconcertata da un pisello posizionato strategicamente che ha sentito attraverso venti materassi e venti trapunte. "Nessuno, a parte una vera principessa, potrebbe essere così sensibile."

Un modo in cui possiamo fare affermazioni sugli altri è dimostrare quanto siamo sensibili ai problemi, alle frustrazioni e alle delusioni. Alcune persone, che io chiamo "dive", fanno questo in quasi tutte le situazioni; altri, che io chiamo "manager", considerano come le dive reagiranno a tutto e cercheranno di far andare bene le cose. Le dive rivendicano il diritto di superare la loro reazione a tutto ciò che le attraversa. Alcune reazioni eccessive sono rumorose, alcune sono indignate, alcuni sono silenziosi crolli, alcuni sono voli, e alcuni sono lacrime inespresse di negligenza.

Alcune dive sono situazionali piuttosto che caratteriali. Un ospite d'onore, una sposa a un matrimonio, un professore durante le lezioni e un attore sul palco sono i rispondenti rilevanti nelle loro situazioni, e ad altre persone nella stessa scena ci si aspetta che completino le loro esibizioni con attenzione, silenzio, risate, e cosa hai? Gli attori in tali ruoli non riescono a raccogliere prestigio e potere sufficienti per svolgere il ruolo se cercano di "adattarsi" in queste situazioni. Ci sono molti modi in cui le dive situazionali possono attirare l'attenzione e la considerazione che richiedono i loro ruoli, inclusi il costume, l'illuminazione e l'autorità di parlare. Un modo importante è quello di reagire in modo eccessivo alla frustrazione, che consente alle persone di sapere di chi è la scena. Qui è dove prendiamo Bridezillas e anche il peculiare spettacolo di atleti professionisti che fingono di essere guerrieri mentre indulgono nell'espressione non modellata di dispiacere per i risultati di un gioco. Solo il professore ha il diritto di essere sconcertato (a differenza del fatto che gli studenti sono semplicemente annoiati) quando il sistema audiovisivo non funziona, e un professore che non è rumorosamente scombussolato da esso potrebbe non avere abbastanza prestigio da attirare l'attenzione del classe.

Alcuni di noi sono sempre dive o principesse, ma tutti noi siamo divinità per un po 'di tempo. Abbiamo tutti una tendenza naturale e comprensibile ad agire come se fossimo il personaggio principale in questa cosa chiamata vita. Dopotutto, tutto ciò che è mai accaduto, a giudicare dalla nostra esperienza personale, è accaduto con noi non solo sullo schermo ma con la nostra voce fuori campo che racconta gli eventi. Ognuno di noi si trova nel centro esatto dell'universo conosciuto. Per limitare questa inclinazione a ridurre le altre persone alle parti più importanti dei nostri drammi molto più importanti, può aiutare a ottenere una certa prospettiva in quei momenti in cui affermiamo di essere principesse. Possiamo farlo forse nel modo più efficiente identificando i piselli che ci irritano.

Una donna perfettamente sana, circospetta ed empatica diventa balistica quando un allegato non si aprirà rapidamente. I piloti che si fermano completamente prima di fare un turno, anche quando non c'è traffico in arrivo e non ci sono pedoni, sono fortunati che la mia macchina non sia equipaggiata con granate a propulsione a razzo. Un mio collega, umile, intelligente e razionale, crede che prima di arrivare al lavoro dovrebbe esserci un parcheggio davanti; lei riceve molti biglietti.

Il mio punto è che queste sostanze irritanti non sono inneschi; loro sono piselli Ci sono in effetti alcuni trauma innescati in psicologia, come la lingua nativa delle persone che hanno torturato un veterano di combattimento in un campo di prigionia, o la vista dell'incrocio dove sei stato disossato. Ma la maggior parte di ciò che le persone iper-reattive chiamano "trigger" sono in realtà piselli principali, la prova della loro sensibilità superiore che giustifica le affermazioni che fanno sugli altri. Questi sono solitamente riconoscibili quando le persone in questione non adattano il proprio comportamento ma richiedono che gli altri lo facciano. Può sembrare che l'individuo esigente sia diventato accidentalmente il punto focale di una scena a causa di una sensibilità inaspettata, ma troppo spesso il punto della sensibilità è di diventare il punto focale della scena.

Quando c'è una possibilità di incoronazione, è una cosa terribile essere un cittadino comune. Cerco di associare i miei piselli con i ricordi che io stesso sono un cittadino comune. Questa associazione è più piacevole se accompagnata da promemoria che tutto ciò che rende la vita degna di essere vissuta è comune, non speciale: amore romantico, rapporti di lavoro, orgoglio e gioia nei miei figli e studenti, risate, sesso, silenzio, cibo e bevande, intrattenimento , conversazione, bellezza e risoluzione di enigmi.

Solutions Collecting From Web of "Ognuno è una principessa qualche volta"