OCD per Te e te

OCD in isolamento è doloroso e solitario.

OCD in massa può essere una delle idee più progressiste e ispiratrici del secolo.

Lo ammetto, non ne so molto del movimento Occupy Wall Street. Ho trascorso alcune ore a Zuccotti Park con i miei bambini, ma mi sentivo più come uno spettatore in un museo – indicando cartelli colorati e la tenda per i prodotti da bagno. Mia figlia di 3 anni voleva portare a casa uno dei panini al burro di arachidi nella cucina della comunità. Il che ha portato a una discussione su avere e non avere in un vicino Starbucks. Era elettrizzata dal sacchetto di mandorle che le avevo comprato.

Ho una grande ammirazione per le persone che hanno "occupato" oltre 1500 città degli Stati Uniti da Staten Island a Boca Raton. Sono ammirato dalle proteste in tutto il mondo – in Tunisia, Egitto, Madrid, Atene, Mosca, Londra – luoghi che non ho mai visto e lotte che non ho mai sperimentato.

Il pezzo più impressionante di questo movimento mondiale per me?

Il microfono umano.

In questo modo gli occupanti hanno trasmesso i loro discorsi senza ottenere un permesso per il suono amplificato. Ha iniziato negli anni settanta con le proteste anti-nucleari. Molto probabilmente lo hai visto di persona o nei notiziari ormai.

"Mic check!" Urla l'oratore.

CONTROLLO MIC! la folla risponde.

"Questo è il mio post sul blog!"

QUESTO È IL MIO BLOG POST!

"Informazioni su Occupy OCD!"

OCCUPY OCD!

Quando ero piccolo, imparavo le mie parole, i miei pensieri e le mie opinioni da chiunque fosse il più forte vicino a me. Ripetere le parole di qualcun altro è davvero un atto di adulazione. Un riconoscimento che ti ho sentito, e apprezzo i tuoi pensieri almeno quanto basta per metterlo nella mia stessa bocca, lasciarlo vibrare sulla mia lingua. L'oratore ha un senso di convalida e persino onore. Quindi ho detto a tutti che volevo essere un trombonista come il mio fratello maggiore, Jonny. Ho recitato i testi di Kiss Me Kate per imitare mio padre. Memorizzare era un'abilità appassionata per me, dimostrando il mio valore. Pregare ossessivamente è stato il prossimo (il) logico passo – ho imparato preghiere in inglese, ebraico, e ho trovato le armonie per le canzoni in modo da poter riempire la congregazione senza problemi. Ho trovato tanta confidenza nel ripetere le parole degli altri che mi sono spaventato nel dar voce alle mie. Quando l'ho fatto, di solito iniziavo con "Mi dispiace …"

Il microfono umano, pur essendo radicato in questo stesso concetto di devozione ripetitiva, sta chiaramente creando un nuovo percorso. Da un punto di vista ingegneristico, ovviamente non è il mezzo più efficace per inviare un messaggio. Eppure, è molto più saggio di un mucchio di megafoni.

Le regole sono semplici: tenerlo breve e dolce. Ascolta e rispondi. Una ripetizione per frase.

I risultati sono talvolta confusi e spesso cacofonici. E incredibilmente slooooooow.

Si assicura che questo sia un dialogo di molte persone e molti pensieri, che si muovono con la coscienza collettiva. Spesso confondendo la linea tra speaker e ascoltatore. Uno sforzo cooperativo.

Questo è ciò che OCD da solo non può mai raggiungere. Posso cantare mantra o Shema all'infinito, e non sentirò mai di aver fatto abbastanza. Sia che stia cercando di compiacere mio fratello maggiore, mio ​​defunto padre, o Gd, le mie ripetizioni non sono mai state aperte a nessun'altra voce.

Ho bisogno di imparare da questo movimento globale e incorporarlo più spesso nella mia esistenza. Vivo con un bambino di uno e tre anni, ricevo un sacco di materiale ogni giorno. Le frasi più frequenti dal nostro appartamento:

"Lo voglio su un piatto rosa!"

"Sento odore di cacca!" E

"Mama dada aaaaaaaaaaagh!"

Invece di parlare di loro, cosa succederebbe se lo ascoltassi e lo ribadissi? Soprattutto quando tutti gridano, c'è qualcosa di deliziosamente libero nell'abbinare i decibel in decibel. Produttivo? Forse no se l'obiettivo è fare un sonnellino. Ma a livello psicologico, il legame che possiamo creare con il nostro mal di gola è davvero la guarigione.

Potrebbe liberarmi dalla mia paura di non essere mai abbastanza.

Stasera, quando mia figlia sceglie Dora's Halloween Adventure (che ho dovuto leggere da lei quasi tutte le sere prima di andare a letto dal 31 ottobre), le farò girare le pagine e raccontarmi la storia.

In brevi frasi. Fare una pausa per me per capire, ripetere e onorare le sue parole.

Un ringraziamento speciale a questi fantastici e penetranti articoli:

Siamo tutti microfoni umani ora

La persona dell'anno di TIME

Solutions Collecting From Web of "OCD per Te e te"