Notizie estive: la storia dell'Alzheimer sta cambiando per sempre

Quest'estate è stato un periodo impegnativo per le attività globali dell'Alzheimer e i cambiamenti nel modo di pensare sono drammatici. Personalmente ho presentato agli incontri internazionali tenutisi a Oslo, Chicago e Albuquerque (vedi la foto del poster a Chicago alla Conferenza internazionale sull'Alzheimer). In generale, direi che alcune aree di ricerca e politica stanno aumentando di credibilità e alcune stanno cadendo (sebbene non sempre in popolarità). Come la mia amica Arne Naess, la filosofa norvegese (che ha problemi di memoria ma è ancora saggia anche oltre i suoi novanta anni in più), dobbiamo imparare a "pensare come una montagna".

POLLICE SU

Terapie non amiloidi (come tau ad esempio Rember e altri ad es. Dimebon ma i dati sono molto precoci)

Interventi psicosociali (come programmi educativi come l'apprendimento intergenerazionale)

Nutrizione (es. Souvenaid) e strategie di prevenzione (come mantenere attivo)

Sforzi europei (ambito più ampio nei piani strategici nazionali)

Voce di persone affette da problemi cognitivi (spesso critici nei confronti degli approcci attuali)

POLLICE GIÙ

Terapie amiloidi (troppi studi falliti in fase avanzata)

Disturbo cognitivo lieve (troppo variabile e sostituito dal pre-Alzheimer come etichetta)

Biomarcatori (troppo costosi e variabili ma che continuano ad attrarre finanziamenti)

Sforzi degli Stati Uniti (anche orientati alla cura)

La voce delle case farmaceutiche (e alcuni dei prezzi delle loro azioni lo riflettono)

Le ultime notizie più recenti riguardano l'approvazione delle forme generiche di razadyne. Questo inibitore della colinesterasi è stato il terzo approvato dalla FDA negli Stati Uniti. La maggior parte degli esperti ritiene che ci sia poco da scegliere in termini di efficacia o sicurezza tra i tre che attualmente vengono utilizzati. Quindi il prezzo dei generici determinerà in modo critico cosa succede al prezzo e all'uso di tutti i farmaci in questa classe, e forse anche altri.

Per ulteriori informazioni su queste tendenze, vedere themythofalzheimers.com

Solutions Collecting From Web of "Notizie estive: la storia dell'Alzheimer sta cambiando per sempre"