Non so come maneggiare la mia complicata madre

Ciao dott. G.,
Mia madre e io abbiamo una relazione piuttosto complessa. Mio padre è morto quando io
avevo 10 anni e ammetto abbastanza liberamente che non ero la figlia migliore che avrei potuto essere
– Mi sono rasato le gambe da solo, ho avuto varie cotta (nessun fidanzato però), ha scritto
cose cattive su mamma nel mio diario, guardavo un po 'di porno, e mi vergogno molto di dire che ho persino rubato dei soldi dal suo portafoglio, una o due volte, da spendere in cibo fuori. Lei
mi ha sempre disciplinato con rapidità e severità (battiture regolari, urla,
minacce di suicidio, ecc.) e prima che io sapessi come affrontare tutto ciò che ho provato
per uccidermi, ma poi ho finalmente capito cosa c'era che non andava, che lei fosse
controllando e non c'è molto che posso davvero fare ora.

Il mio problema è che, anche se sapevo di essere un bambino cattivo quando ero più giovane,
Ho realizzato i miei errori e ora sto cercando di correggermi e di essere il migliore
che io possa essere Ho dei buoni voti, i miei insegnanti al college come me. Io non
stai fuori fino a tardi, non ho segreti da mia madre e ho sempre in programma la mia giornata
e i miei amici e tutto da lei. Ho fatto l'errore di fumare esattamente sette
volte e mia mamma mi ha visto una volta. Mi ha affrontato e mi sono scusato profusamente. io
neanche da allora. Ma anche oltre a tutto il
progressi che ho fatto nella vita e tutti i tentativi che sto facendo per rimediare
essendo la bambina cattiva che ero quando ero giovane, mia madre è ancora mortale
sospettoso di me. Lei sta sempre dubitando di me e della mia sorte, lei
periodicamente mi accusa di usare droghe e fumare anche se non ne faccio nessuna
quelle cose. Lo sottintende costantemente da quando ero un bambino così cattivo quando io
era piccola, mi sta semplicemente tollerando e ne sono completamente grato
sua. Ha sempre una minaccia che indugia se faccio qualcosa contro di lei
desideri, lei mi rinchiude a casa e mi fa tagliare il contatto con il mio ragazzo.
Sono stufo di questo. Ho pochissima libertà rispetto ad altri college
bambini, e non mi lamento neanche per questo. Voglio solo che lei rispetti e
fidati di me.

Non voglio tagliare i contatti con lei dato che la amo moltissimo, e voglio
lei ha fiducia in me e mi ama pure. Ho un ragazzo che è molto amorevole
e una volta risolte le nostre carriere, speriamo di essere sposati. Vorrei fare tutto
questo con la benedizione e il consenso di mia madre. Come faccio a bilanciare i due senza
arrabbiandola o alienandola? È capace di qualche violenza seria e
danno se infuriato.

Una figlia molto angosciata,

Cara figlia,

Grazie mille per avermi contattato. Hai faticato con un insieme di circostanze molto difficili tra cui la perdita prematura di tuo padre e il fatto di vivere con una madre molto instabile e violenta. Non è la norma né è accettabile che una madre picchi un bambino e compia minacce suicide in risposta a qualsiasi comportamento, compreso un comportamento provocatorio o contrario alle regole.

Non sei più un bambino e dovresti essere giudicato dal tuo comportamento attuale e non dal tuo comportamento del passato. Le accuse e la diffidenza di tua madre sembrano non solo ingiustificate ma anche molto dannose per te e il tuo rapporto con lei. Sono molto preoccupato per il comportamento di controllo e aggressivo di tua madre. È una tragedia che devi avere paura della sua violenza e rabbia.

Capisco che vuoi l'approvazione di tua madre ma potrebbe non essere in grado di darti le sue benedizioni e il suo sostegno. Mi preoccupo che tu possa sforzarti per qualcosa che non è raggiungibile. È meraviglioso che tu sia all'università e stia ottenendo buoni voti. È anche impressionante che tu abbia una relazione con un partner amorevole.

Mentre non ti suggerisco di tagliare tua madre, ti suggerisco di tentare di ottenere una certa distanza emotiva. Stai cercando, comprensibilmente, di ottenere ciò che tutti vogliono, che è l'approvazione di una madre. Poiché è improbabile che ciò accada, c'è un modo per creare una certa distanza tra te e tua madre? Sembra che tu stia vivendo a casa. C'è un modo in cui puoi trasferirti nei dormitori del college? Sono preoccupato che questa intensa relazione con tua madre ti condurrà a un episodio di depressione e comportamenti autodistruttivi.

Tua madre è in terapia? Forse questo può essere suggerito da qualcuno di cui si fida. La sua salute mentale e la tendenza alla violenza mi preoccupano. Sei in terapia? In caso contrario, forse puoi cercare supporto presso il tuo centro di consulenza universitaria. Vorrei che ti sentissi bene con te stesso senza la convalida di tua madre. Inoltre, hai uno spazio sicuro dove andare se diventa violenta? So che diventare emotivamente più indipendente da tua madre è molto chiedere ma questo, sono sicuro, contribuirà a migliorare l'autostima ea sentirti meglio nel complesso.

So che non è facile ma sto facendo il tifo per te. Per favore, torna da me con i tuoi pensieri e progressi.

Dr. G.

Per vedere più articoli come questo vedi il mio sito web: http: //drbarbaragreenberg.com/

Solutions Collecting From Web of "Non so come maneggiare la mia complicata madre"