Non scrivere-rivedere (e rompere le regole)

Le regole di scrittura sono un buon punto di partenza. Ma solo un punto di partenza. Prendi, per esempio, un romanzo che ho appena letto, Abducted by Circumstance , di David Madden. L'autrice di romanzi e racconti pluripremiati dal 1961, Madden ha anche creato il programma di scrittura creativa universitaria presso la Louisiana State University nel 1968.

Nella nostra recente intervista via e-mail, ho detto a Madden che sono rimasto sorpreso dal fatto che fosse "uscito con" un libro in cui un evento principale è un rapimento e un probabile omicidio che non contiene quasi salacità e in cui quasi ogni evento drammatico prende posto nella mente del protagonista. Inoltre non scopriamo mai cosa sia realmente accaduto, e il libro è stranamente breve.

Madden mi ha detto che, in effetti, il romanzo è stato rifiutato a destra ea manca.

"Il mio agente ha ricevuto rapporti estremamente positivi da molti editori di New York", spiegò Madden, "ma tutti avevano fiducia – che non condivido – nell'incapacità del lettore generale di collaborare con autori come me".

Gli editori risposero con lo stesso tono esitante, disse Madden, ad alcuni dei suoi libri precedenti, tra cui The Suicide's Wife (relativo a ma non un prequel di Abducted) e Sharpshooter , così come al suo prossimo romanzo, London Bridge in Plague and Fire .

"Ma nessun lettore di nessuno di quei romanzi e nessuna recensione ha sostenuto le paure degli editori", mi ha detto. "Il fatto di non sapere cosa è successo a Glenda [la donna rapita] sottolinea l'importanza primaria di ciò che accade nell'immaginazione di Carol.

PROCESSO DI SCRITTURA

D : Il libro "cade insieme" in questo modo fin dall'inizio, o si è evoluto per te? E quanto è diversa la genesi di questo libro per te rispetto agli altri?

Carol e il modo in cui risponde è venuto da me immediatamente, più pienamente vivo in un momento rispetto a qualsiasi altro mio personaggio. I personaggi vengono da me in storie e romanzi allo stesso modo, sia quando i personaggi appaiono all'improvviso o il concetto richiede il loro aspetto (come lo è stato con Willis Carr in SHARPSHOOTER) o la storia stessa che si allunga per prendere le loro mani e tirarle dentro ( come con la maggior parte dei personaggi di LONDON BRIDGE IN PLAGUE AND FIRE). Rapidamente prendono vita e restano vivi per tutta la scrittura, e alcuni, per molti anni oltre.

D: In tutti gli anni in cui hai scritto, come è cambiato il processo per te?

I cambiamenti non sono drammatici. Ispirato al metodo di Georges Simenon, il romanziere francese del crimine psicologico, che scrisse ciascuno dei suoi 250 romanzi in 11 giorni, scrissi PLEASURE DOME, la prima versione, in 11 giorni, e LA MOGLIE DI SUICIDE in 19 giorni e ABDOTTA DA CIRCOSTANZA in 21 giorni; ma ho dedicato da 6 a 15 anni a CASSANDRA CANTO, BIJOU, SHARPSHOOTER e LONDON BRIDGE IN PLAGUE E FUOCO. Potete immaginare che la semplice questione del tempo trascorso a scrivere e riscrivere suggerisce un processo che è fondamentalmente lo stesso, ma prodotto attraverso diverse spese di energia.

Non scrivo, rivisto, e ciò richiede tempo, a meno che, all'improvviso, io possa farlo a grande velocità, e ironicamente, i romanzi scritti rapidamente sono opere d'arte più coerenti. Ciò spiega anche la brevità. BIJOU è lungo quasi 700 pagine e quindi non è un'opera d'arte, ma è stato un grande successo con i lettori, che hanno detto, tuttavia, in genere, "Non volevo che finisse, ma era troppo lungo."

D : Trovi più facile bloccare le distrazioni, mettere da parte il tempo, entrare in uno stato d'animo / modalità di scrittura quando vuoi?

Non proprio, perché sono io che sono la fonte delle distrazioni (insegnare, scrivere saggistica, saggi, discorsi, recensioni, libri di testo), e sono sempre dell'umore e sono sempre nella modalità, sempre desideroso di scrivere, non avendo mai doveva tagliare il blocco di uno scrittore. L'ho detto in questo modo: tutto ciò che sono e faccio nella mia vita è immerso in un unico, ininterrotto flusso di energia creativa.

D : La sottotrama del cancro ha qualche rilevanza personale per te?

Mia moglie ha avuto un cancro al seno molti anni fa e ha lavorato per la YWCA conducendo programmi di rilevamento precoce del cancro al seno per donne a basso reddito, e il mio migliore amico è morto di cancro al fegato, e i membri della mia famiglia hanno sofferto il dolore del cancro, ma io semplicemente voleva che Carol avesse il suo stupro (il cancro come stupratore) e la minaccia di morte, senza esagerare e quindi distraendo dalla sofferenza che immagina per Glenda. E si sente una sorellanza con Glenda, che ha avuto il cancro, e l'empatia per il marito che sta morendo di cancro. Sono un attivista in una serie di cause, e ho contribuito a far iniziare un ospizio residenziale a Baton Rouge, ispirato a stare seduto al capezzale del mio fratello morente ogni giorno per sei settimane.

SCELTE ARTISTICHE

D : Perché hai scelto il nord freddo come impostazione?

Il mio precedente romanzo LA MOGLIE DI SUICIDE inizia in una casa deserta in The Thousand Islands of New York, che avevo appena intravisto dall'International Bridge che si affacciava sul Canada nel 1964. L'immagine di essa suscita la mia immaginazione. Intuitivamente, sentivo che quel luogo esotico di migliaia di isole separate avrebbe migliorato la mia resa della vita di Carol e il suo atto di compassione: il senso del suo isolamento dagli altri in un luogo isolato, e la sua immaginazione Glenda e il rapitore isolato dagli altri, in cerca luoghi di isolamento. Non sono, a proposito della Louisiana, la mia casa da 43 anni, ma il Tennessee orientale, che diventa freddo o più freddo di Black Mountain, nella Carolina del Nord, dove ora vivo.

D : Scrivere dal punto di vista di una donna in modo così naturale, hai mai dovuto chiedere a chiunque: "Cosa farebbe o direbbe una donna qui?"

Diavolo, no, perché sono particolarmente adatto a vivere la mia convinta convinzione che uno scrittore dovrebbe essere in grado di immaginare qualsiasi tipo di persona. Credo nella supremazia dell'immaginazione. Quindi, quando le donne, mia moglie, prima di tutto, mi dicono che Ann, dal cui punto di vista molto intimo, RENDO LA MOGLIE DI SUICIDE è molto convincente, mi fa molto piacere, e quando il primo lettore di ABDOTTA PER CIRCOSTANZA, una donna, mi dice che si sentiva come se fosse stata scritta da una donna, sento che la mia immaginazione e la mia arte sono successe mano nella mano.

D : Sei stato chiamato "empatico" mentre Carol è in ritardo da suo padre nel libro?

Sì, spesso, ma non necessariamente quella parola. Una volta una famosa autorità sugli stregoni mi ha chiamato uno stregone e mi ha avvertito di stare molto attento nei modi in cui uso il potere. Bene, se uno stregone può essere benevolo ed empatico nell'immaginazione e nell'azione, potrei essere uno stregone. Preferisco "empath", specialmente ora che ne ho creato uno in Carol. Un mio caro amico mi ha fatto visita nella mia cittadina di montagna alcuni giorni fa e mi ha fatto capire perché lui e gli altri che conosciamo mi mancano. "David, tu sei una di quelle persone rare che ascoltano davvero le persone." Sono molto commosso da ciò. Mia moglie non così profondamente.

D : La tua fede religiosa fa una leggera apparizione nel libro. Qualcosa da aggiungere a questo?

Non impongo mai il mio cristianesimo metodista a nessuno e non scrivo mai più le mie varie altre convinzioni nella mia scrittura, nemmeno nella mia saggistica. Guardando indietro, però, sento che è lì, anche in quello che ho scritto, e nella mia vita, durante i 50 anni del mio agnosticismo (sono diventato cristiano 15 anni fa). Sono un cristiano del Nuovo Testamento esclusivamente, e lo Spirito Santo dimora nel mio spirito, quindi la chiamata di Carol alcune volte sullo Spirito Santo nasce dal suo ruolo di empatico.

Mi resi conto solo la scorsa settimana che LA BELLA VERGOGNA, scritta quando ero agnostico, è una parabola della parabola del buon samaritano. Sono diventato cristiano a metà strada nei 15 anni in cui ho lavorato a LONDON BRIDGE IN PLAGUE AND FIRE [iniziato 22 anni fa] e quindi sono consapevole che in quel libro, ho sempre spostato il mio cattivo verso i suoi 30 secondi di "salvezza" dopo invita Cristo, prima che cada impalato su una picca sul tetto della Porta Grande sul London Bridge.

  • Guarda una breve intervista con Madden su YouTube.
  • Dai un'occhiata al suo sito web.
  • Quando ho iniziato a intervistare Madden per il suo ultimo romanzo, non mi ero reso conto di aver già lodato il suo interessante libro Revising Fiction (purtroppo fuori stampa) su un blog post mesi fa.

[Madden stesso ha scattato la foto per la copertina del libro nella foto sopra.]

Solutions Collecting From Web of "Non scrivere-rivedere (e rompere le regole)"