Non come faccio io

Con le vacanze che si avvicinano rapidamente, molti adolescenti saranno al volante visitando familiari e amici … e spesso copiando il comportamento di guida dei loro genitori. Ma è una buona cosa? Non necessariamente.

Le nuove ricerche di SADD e Liberty Mutual Insurance rivelano un esempio allarmante di fare ciò che dico, non quello che faccio quando si tratta di guida distratta e pericolosa. Ad esempio, il 66% degli adolescenti ritiene che i propri genitori seguano regole diverse al volante rispetto a quelle impostate per i propri figli, con circa il 90% dei ragazzi che dichiara che i genitori accelerano e parlano al cellulare durante la guida.

Nello specifico, il sondaggio ha rilevato che i ragazzi osservano i loro genitori esibire il seguente comportamento di guida almeno occasionalmente:

• Il 91 percento parla al cellulare;

• Velocità dell'88 percento;

• messaggio di testo del 59 percento;

• 20 percento guida dopo aver bevuto alcolici; e

• Il 7 percento guida dopo aver usato la marijuana.

Inoltre, gli adolescenti riferiscono che quasi la metà dei genitori (il 47 percento) a volte guida senza cintura di sicurezza.

Qual è il danno?

La ricerca di guida precedente di SADD e Liberty Mutual sottolinea che i genitori sono l'influenza numero uno sul comportamento di guida teen.

Quindi, non sorprende che gli adolescenti ripetano questi comportamenti di guida in numeri quasi uguali ai loro genitori:

• Il 90 percento parla al cellulare;

• velocità del 94 percento; e

• Il 78 percento invia messaggi di testo.

Inoltre, il 15% degli adolescenti riferisce di guidare dopo aver usato l'alcol.

In breve, il legame tra i comportamenti di guida osservati e auto-segnalati indica che i genitori stanno modellando la guida distruttiva e che i loro ragazzi stanno seguendo l'esempio. "Questi risultati evidenziano la necessità per i genitori di rendersi conto di come i loro ragazzi percepiscono le loro azioni", dice Dave Melton , un esperto di sicurezza di guida con Liberty Mutual Insurance e il suo amministratore delegato della sicurezza globale. "I bambini osservano sempre le decisioni prese dai genitori al volante e possono vedere la guida non sicura come accettabile."

Analogamente ai dati del passato che mostrano il potere degli adolescenti di correggere un comportamento di guida inadeguato dai pari, lo stesso vale per un'automobile guidata dai genitori: quasi i tre quarti (70%) degli adolescenti intervistati hanno riferito che i loro genitori li ascoltano e cambiare il loro comportamento di guida povero quando indicano pratiche di guida pericolose.

Sfortunatamente, non molti lo fanno.

Quindi, il primo compito è quello di responsabilizzare i giovani a rendere il loro disagio con una guida non sicura nota ai conducenti, chiunque essi siano!

Cos'altro potrebbe aiutare a mantenere i bambini e gli adulti sani e salvi? Dialogo familiare permanente sulle regole per la strada che si applicano allo stesso modo per tutti. In effetti, più di un decennio di ricerche di SADD e Liberty Mutual evidenziano la potenza delle conversazioni aperte e oneste tra genitori e adolescenti … le conversazioni spesso sono rese più facili e più efficaci dalla firma di contratti comportamentali che chiariscono le aspettative di entrambe le parti.

In questo modo, "Fai come dico" diventa sinonimo di "Fai come faccio io".

Stephen Wallace, professore associato di ricerca e direttore del Centro per la ricerca e l'educazione degli adolescenti (CARE) presso l'Università di Susquehanna, ha una vasta esperienza come psicologo scolastico e consulente per adolescenti. Per ulteriori informazioni su CARE, visitare www.CARESU.org.

© Summit Communications Management Corporation 2012 Tutti i diritti riservati

Solutions Collecting From Web of "Non come faccio io"