Non chiamarci, chiameremo … Beh, no, in realtà non lo faremo …

Adoro vedere gli amici faccia a faccia. (Non in bande, ma uno o due alla volta.) Amo Facebook. Amo la posta elettronica. Amo le lettere, sebbene sia stato un po 'di tempo da quando ne ho scritto uno.

Ma io odio il telefono. Odio. Odiare. Si.

Posso far squillare il telefono senza sollevare. Possiedo un cellulare ma non dare il numero. Le uniche persone con cui parlo volentieri al telefono sono amici lontani, e solo perché so che è necessario mantenere queste amicizie sane. Anche così, come possono dirti questi amici, posso essere difficile da raggiungere, e ricambiare le loro telefonate nel mio momento dolce, quando mi sento all'altezza che il telefono richiede per me.

Smart Phone? Quando inventano un telefono abbastanza intelligente da parlare per me, fammi sapere.

E molti di voi hanno detto che provate lo stesso. Gli introversi non telefonano se possiamo aiutarlo.

Ci ho pensato su questo da quando ho iniziato a scrivere questo blog sette mesi fa, spaccandomi il cervello per la spiegazione definitiva di questa avversione condivisa. Ancora non ce l'ho. Posso pensare ad alcuni motivi, e spero che condividerai i tuoi. Scopriamolo.

1. Il telefono è invadente. Suona e ci si aspetta che strappiamo le nostre menti a qualsiasi cosa ci si stia concentrando e ci concentriamo su chiunque si trovi dall'altra parte della linea e qualunque cosa lui o lei abbia da dire. Questo mi fa male al cervello. La mia mente non cambia direzione facilmente.

2. La maggior parte delle telefonate sono chit-chatty piuttosto che deep. E siamo tutti d'accordo: gli introversi non amano le chiacchiere. Ho un amico che inizia ogni chiamata chiedendo "Cosa stai facendo?" Non ho idea di come rispondere, eccetto con "Nuthin" o "Workin" "o" Pulizia dello schumtz dalla tastiera del mio computer. "E io non riesco a immaginare che una qualsiasi di queste risposte possa interessarla, quindi la chiamata si sente immediatamente imbarazzante.

Ho amici con cui le conversazioni telefoniche diventano profonde e mi piacciono quelle, ma richiedono un tempo limitato. Quando quel tipo di chiamata mi tende un'imboscata, deraglia tutto il mio giorno. Cerco di programmarli, e anche così, una certa quantità di morsi di proiettile è necessaria per me per mantenere l'appuntamento.

3. Gli introversi tendono a essere pensatori lenti e responder e le lunghe pause non vanno bene al telefono. Se sono al telefono con una persona loquace, faccio fatica a dire la mia. Finisco per fare molto ascolto e uh-huhing. Dopo un po 'mi annoio.

4. Può essere difficile focalizzare una mente introversa occupata e occupata sull'astrazione che è una conversazione telefonica. Ascoltare una cosa e vedere qualcos'altro è un sacco di input sensoriali accumulati in cima a tutto ciò che sta già accadendo nelle nostre teste. Questo è estenuante e la mia mente spesso torna indietro in se stessa; Devo forzarlo di nuovo alla conversazione.

Stranamente, trovo che giocare a semplici giochi per computer, come Tetris o Freecell, mentre parlo possa aiutare; si impegnano nella parte inquieta della mia mente in modo che il resto possa concentrarsi. Uso anche un auricolare perché tenere un telefono all'orecchio mi fa sentire ancora più intrappolato. In questo modo posso fare semplici faccende, come spazzare o caricare la lavastoviglie, mentre parlo. Di nuovo, questo mantiene la mia mente errante impegnata abbastanza da stare al telefono.

Quindi, ci sono alcune delle cose che mi sono venute in mente ma nessuna sembra la ragione per cui così tanti introversi odiano il telefono. Qualcuno di loro suona un campanello per te? Qual è la tua ragione? (E qualcuno di voi introverso come il telefono? Perché?)

Il mio libro, The Introvert's Way: Vivere una vita tranquilla in un mondo rumoroso, è disponibile per il preordine su Amazon. Sarà rilasciato il 4 dicembre 2012, giusto in tempo per la stagione festa / festività / famiglia. Sai che ne hai bisogno.

Per favore, unisciti a me su Facebook e visita il mio altro blog, Better Living Through Pithy Quotes.

Foto di plenty.r via Flickr (Creative Commons)

Copyright 2010 Sophia Dembling

Solutions Collecting From Web of "Non chiamarci, chiameremo … Beh, no, in realtà non lo faremo …"