No Wedding No Womb: la concentrazione sul cambiamento individuale si distrae dalla lotta al razzismo strutturale?

Sono orribilmente in ritardo per l'intera cosa "No Wedding No Womb", ma ho pensato che fosse ora di dargli qualche parola. Se ti sei perso, "No Wedding No Womb" (#NWNW su Twitter) è essenzialmente un movimento "non avere figli fuori dal matrimonio" iniziato il 22 settembre da Christelyn Karazin (foto sotto) e destinato alle donne nere.

Christelyn Karazin

Christelyn Karazin

Se ti sembra un'idea improbabile che possa suscitare una forte opposizione o un sostegno appassionato, allora ti sorprenderà. NWNW ha suscitato polemiche fin dall'inizio, con apparentemente tutte le donne di colore sui social media che si affiancano al sostegno o al disprezzo. Anche NPR ha coperto questa storia.

Per ascoltare Karazin e (alcuni dei) suoi seguaci (è complicato perché anche il campo NWNW ha parecchie opinioni diverse), il movimento No Wedding No Womb riguarda i bambini. Il sito web della NWNW afferma chiaramente che non è un programma di astinenza ma un movimento "diretto alla comunità nera per agire contro le nascite rampanti di bambini nati senza protezione fisica, finanziaria ed emotiva. È una richiesta di responsabilità sia per gli UOMINI che per le DONNE essere consapevoli dell'enorme responsabilità e privilegio che hanno quando si porta un bambino nel mondo. "Karazin sostiene che il movimento è estremamente necessario a causa del 72% del tasso di nascita del matrimonio nel comunità nera. Questo è particolarmente problematico, sostiene Karazin, perché significa che molti ragazzi neri cresceranno senza padri, il che è preoccupante perché crescere senza padre è un fattore di rischio per reati violenti. Karazin cita David Popenoe, che, in "Life Without Father" (scritto nel 1996), ha citato una ricerca che lo dimostra

  • Il 60 percento degli stupratori americani proviene da case senza padre
  • Il 72% degli assassini adolescenti è cresciuto senza un padre
  • Il 70 percento dei detenuti a lungo termine sono senza padre.

Questi e altri dati sono persuasivi. Sebbene molte singole mamme nere siano adeguatamente e adeguatamente supportate da reti familiari e di amici estese, è anche vero che molte mamme single nere (come molte mamme bianche) lottano finanziariamente e in altri modi. Anche i bambini di queste famiglie lottano, e non solo in termini di crimine violento. Da una prospettiva puramente empirica, non c'è dubbio che le famiglie con due genitori siano migliori per i bambini.

Eppure, il movimento NWNW mi turba in molti modi.

Prima che qualcuno abbia un'impressione diversa, non sono contrario a No Wedding No Womb (NWNW). Voglio che tutti abbiano la scelta più ampia possibile nella loro vita (purché non interferisca con la sicurezza o la scelta delle altre persone), quindi se le donne nere, o le donne in generale, o gli uomini bianchi, vogliono radunarsi intorno astinenza o sesso sicuro o relazioni interrazziali (che sono state usate per descrivere la NWNW) o semplicemente matrimonio, quindi in genere cerco di essere di supporto o di togliermi di mezzo.

Eppure, non posso.

Un problema è che, poiché Karazin gestisce un sito sulle relazioni interrazziali (Beyond Black and White), NWNW sembrava inizialmente rivolto principalmente alle donne nere interessate alle relazioni interrazziali. Karazin e altri hanno lavorato duramente per chiarire questo "malinteso". Il movimento prende di mira tutte le donne nere, spiegano, e non è contro i neri. Questo è nelle FAQ. E io ci credo. Eppure, c'è ancora un persistente senso di paternalismo su un movimento nel quale alcune donne (spesso più istruite) (e alcuni uomini) dicono ad altre donne (di solito meno istruite) come vivere la propria vita, come se donne che hanno figli fuori dal matrimonio lo ha fatto perché non erano abbastanza intelligenti da capire che non era una buona idea, come se venisse detto (dai media) che non sarebbe una buona idea persuaderli a cambiare i loro modi.

Ma la mia preoccupazione principale non è che NWNW non lavori, è che funzionerà, non molto, ma solo abbastanza per spendere più soldi e un'intera campagna di pubbliche relazioni da sviluppare allo scopo di persuadere le donne nere a non avere figli fuori dal matrimonio Sono preoccupato perché preferirei davvero che tutta l'energia che è stata creata per creare e pubblicizzare il movimento NWNW sarebbe stata spesa per il cambiamento sociale.

Le soluzioni reali – quelle che producono un impatto sostanziale e duraturo – devono affrontare i cambiamenti dei sistemi, non i cambiamenti individuali. Per prima cosa dobbiamo identificare le cause sistemiche (piuttosto che intrapersonali) di iniquità razziale. Quindi dobbiamo capire come modificare il sistema pertinente in modo che promuova anziché sminuire l'equità razziale. Le persone cambieranno per ospitare un diverso sistema sociale. Se cambi il sistema, seguiranno le modifiche individuali. Prendiamo, per esempio, il sistema educativo, che sta producendo anche una significativa iniquità razziale. Potremmo dire ai bambini neri di studiare più duramente (e non sarebbe un cattivo consiglio), ma questo non risolverebbe davvero il problema perché il sistema basato sulla tassazione della proprietà è di parte dal punto di vista razziale (i quartieri neri generalmente hanno meno ricchezza, che si traduce in una base imponibile inferiore e, quindi, meno soldi per le scuole). Piuttosto che cercare di ispirare le famiglie nere a lavorare di più, potremmo dedicare le nostre risorse alla riforma del sistema educativo in modo che non sia finanziato dalla tassa sulla proprietà. Questo è un cambio di sistema. Il movimento per i diritti civili è stato un grande cambiamento di sistema. Ha aperto opportunità di carriera e di stile di vita che non esistevano. Ne abbiamo bisogno un altro.

Il mio punto è che il movimento per i diritti civili si è concentrato sui cambiamenti dei sistemi, non sull'aiutare i neri a sfruttare il meglio di Jim Crow. La segregazione sostenuta dallo Stato è scomparsa, ma molti sistemi, compreso il sistema educativo, continuano a essere di parte. Non c'è niente riguardo al valore dell'istruzione che i giovani neri non hanno sentito 100 volte. Semplicemente non si fidano del sistema educativo per mantenere le promesse. E la loro sfiducia non è irrazionale, perché le probabilità sono impilate contro di loro. Certo, alcuni lo stanno facendo. Alcuni hanno sempre. WEB Dubois è stato creato alla fine del 1800. Frederick Douglass lo ha fatto prima di lui. Ci sono sempre delle eccezioni. E li amiamo sempre. Permettono a coloro che sono eccezionali di celebrare il proprio successo, in parte considerandosi superiori a coloro che non sono stati in grado di arrivare così lontano. E per i mediatori di potere, le eccezioni sono la prova incontrovertibile che il sistema non è parziale, che chiunque può avere successo, che non c'è motivo di cambiare nulla.

Ma c'è un motivo per cambiare il sistema, e dobbiamo lavorare per realizzarlo, perché la storia del cambiamento sociale è che non accade da sola. E per tutte le sue buone intenzioni, No Wedding No Womb non solo non mira al cambio di sistema; distrae da esso. Qualunque cosa buona ne possa derivare, è un problema molto serio.

____________________________________________________________

Per un'analisi più razziale delle notizie e della cultura popolare, unisciti a | Tra le linee | Pagina Facebook e segui Mikhail su Twitter.

Licenza Creative Commons Questo lavoro è concesso in licenza con licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs 3.0 Unported.

Copyright Mikhail Lyubansky 2010

Solutions Collecting From Web of "No Wedding No Womb: la concentrazione sul cambiamento individuale si distrae dalla lotta al razzismo strutturale?"