Nessuna assicurazione rimpiangere – Prevenire una delle tragedie della vita

https://www.linkedin.com/pub/anne-b-johnston/3/1a0/4a1
Fonte: https://www.linkedin.com/pub/anne-b-johnston/3/1a0/4a1

Qual è la differenza tra una calamità e una tragedia?

Una calamità è qualcosa di terribile come un terremoto, uno tsunami o un uragano ed è inevitabile. Una tragedia – come Romeo e Giulietta – è qualcosa di terribile che sembra essere stato evitato. Questo è ciò che lo rende una tragedia.

Qual è una delle più grandi tragedie della vita?

Questa è stata una conversazione che ho avuto con Anne Johnston, Certified Financial Planner ™ e Chartered Special Needs Consultant di Los Angeles e anche qualcuno che ho guidato.

Siamo entrati in una vivace conversazione su quanto fosse tragico per una persona arrivare alla fine della loro vita e essere colma di rimpianti, che lui o lei non può lasciare andare e con non abbastanza tempo per sistemare le cose.

Ispirata dal nostro scambio e dalla sua esperienza quasi catturata in un tornado, è tornata dopo aver scritto un pezzo che mi sono sentito obbligato a condividere con te. Spero che tu lo trovi tanto stimolante quanto me.

NESSUNA ASSICURAZIONE REGRETA

Immagina un mondo in cui potremmo avere una polizza assicurativa personale che ci ha protetto dal rimpianto …

"Se solo fossi arrivato cinque minuti prima …"
"Se solo avessi comprato un immobile quando …"
"Se solo avessi detto" Ti amo ".
"Se solo…"

Ah, rimpiango, quella sensazione quando desideri aver fatto qualcosa di diverso rispetto a quello che hai fatto o non hai fatto. Questa esperienza può sembrare un po 'come essere rinchiusi in una sala di proiezione personale dove scene della tua vita, strade non prese, vuoti d'onore, momenti di decisione o indecisione giocano ancora e ancora in un ciclo infinito. Poiché il rimpianto implica che siamo responsabili per qualche azione o inazione, ogni volta che il film inizia a rotolare di nuovo, ci viene ricordato lo svarione e sentiamo il dolore ancora una volta. "Spegni!" Urliamo al proiezionista … ma il proiezionista sei tu.

Bene, siediti, l'aiuto è in arrivo: sono qui per venderti No Regret Insurance.

Ma prima la stampa fine. Ci sono alcune cose che nessuna polizza assicurativa può coprire: ci sarà sempre dolore per ciò che è stato irrimediabilmente perduto, rimorso per le azioni vergognose o dolorose del passato e dolore che circonda i limiti non negoziabili della nostra mortalità. Queste cose non possono essere coperte perché non possiamo cambiare il passato o prevedere perfettamente le conseguenze delle nostre azioni in futuro. Tuttavia, ci sono rimpianti e poi ci sono rimpianti. Alcuni sono inevitabili come parte del costo della vita, e alcuni sono gratuiti …

Rimpianta def. "Guardare indietro con angoscia o desiderio doloroso; per piangere, nel ricordare. "Verso la fine del 14c., dai vecchi norvegesi grata" per piangere, gemere "+ prefisso re" di nuovo. "Re-gret: gemere o piangere, di nuovo.

Recentemente sono tornato nella mia città natale di Atlanta, guidando cinquanta miglia a nord per partecipare a una conferenza. La radio mi informò che c'era il pericolo di un "touchdown del tornado" nelle città intorno a me, ma fui assicurato, non lungo il mio percorso. Trenta minuti dopo i miei cinquanta minuti, cominciò a piovere, grandinare, poi il mio telefono emise un bip e ripetutamente "Allarme di emergenza: Tornado Warning in questa zona fino alle 3:30 di sera. Prendi rifugio ora. "Ero nel traffico da paraurti a paraurti. Non stavo andando da nessuna parte. Mentre la pioggia e la grandine martellavano più forte, dopo aver citato i testi di "Africa" ​​di Toto, mi sono chiesto: "E se tutto fosse finito adesso?"

Nel libro The Top Five Regrets of the Dying, l'infermiera palliativa, Bronnie Ware, hanno registrato le epifanie più comuni dei pazienti nelle ultime dodici settimane della loro vita:

  • Vorrei aver avuto il coraggio di vivere una vita vera con me stesso, non la vita che gli altri si aspettavano da me.
  • Vorrei non aver lavorato così duramente (a spese dei miei cari).
  • Vorrei aver avuto il coraggio di esprimere i miei sentimenti.
  • Vorrei essere rimasto in contatto con i miei amici.
  • Vorrei che mi fossi divertito.

Non potremmo semplicemente imparare da queste confessioni sul letto di morte e applicare la saggezza alle nostre vite? Se solo…

La realtà ci insegna che ogni giorno dobbiamo fare delle scelte e queste scelte hanno conseguenze. Possiamo sforzarci di prendere decisioni attraverso l'obiettivo di ciò che conta di più per noi, eppure ci sono dei momenti, inevitabilmente, quando semplicemente non lo facciamo bene la prima volta. Perché nel momento della decisione non abbiamo avuto la saggezza, la salute o la chiarezza dei valori per rendere quella che in seguito percepiremo essere stata la scelta ottimale. E alcune scelte non erano mai nostre da fare.

È naturale mettere l'immagine del percorso non presa su un piedistallo – immaginiamo che, se fosse andato nell'altro modo, le cose sarebbero andate avanti felici e contenti, almeno meglio di come sono adesso. Poiché il risultato dell'altro percorso è inconoscibile, la nostra immaginazione può scatenarsi, immaginando facilmente il percorso alternativo come quello delle maggiori opportunità. Quando la terra fantastica prende il sopravvento, ci dimentichiamo dei modi in cui abbiamo tratto vantaggio dall'aver intrapreso il percorso originale: le persone nella nostra vita che potrebbero non essere state lì e tutto ciò che abbiamo imparato.

In quello che rimpiangiamo di più … e perché, sono stato sorpreso di apprendere che "i domini nella vita che contengono i più grandi rimpianti della gente sono quelli contrassegnati dalla più grande opportunità di azioni correttive". È vero, quelli che fanno più male sono quelli che può ancora fare qualcosa.

Controintuitivo, no? Per diminuire il disagio dei messaggi mentali in conflitto ("Voglio tornare a scuola / È troppo tardi per tornare a scuola") inventiamo i motivi per cui non stiamo facendo le cose che la piccola voce dentro dice che dovremmo fare . Pensiamo "è troppo tardi", "troppo costoso", "Non ho tempo". Questo potrebbe essere uno dei motivi per cui il rimpianto numero uno degli americani riguarda l'istruzione. Con i progressi tecnologici e le opzioni di apprendimento flessibili, online e gratuite, l'istruzione è più accessibile che mai. Tuttavia, rimane prima nella lista dei rimpianti.

Quindi, dove ci lascia questo? Un po 'di tempo è dietro di noi, e un po' di tempo è avanti, con ogni giorno che passa dal bilanciare costantemente in una direzione. Come affrontiamo il rimpianto?

Rimpatriamento di Harness for Revolution, not Retribution

Il rimpianto è un'emozione elettrica. Può essere sfruttato come un trampolino rivoluzionario, un motore che ci spinge avanti a fare meglio, a essere migliori in futuro. Oppure ci può far arretrare verso quella camera di tortura privata, dirottare lo spazio di testa e incatenarci alle ferite del passato. Se viviamo lì abbastanza a lungo, questa camera diventa la nostra residenza permanente e il rimpianto diventa lo scudo e la spada che usiamo per difendere i nostri deficit personali. "Avrei potuto essere un contendente, se solo …"

Converti passato rimpianto in saggezza

Come ammoniva la stampa fine, il rimpianto legato al passato non può essere assicurato o cancellato completamente – ma può essere ridotto con il tempo, inteso in prospettiva e convertito in saggezza conquistata per il futuro.

Il drammaturgo greco Eschilo lo catturò per sempre:

E anche nel sonno, dolore che non può dimenticare
cade goccia a goccia sul cuore
finché, nella nostra stessa disperazione, e contro la nostra volontà,
viene la saggezza attraverso la terribile grazia di Dio

Uno dei miei rimpianti, ti dirò francamente, è che non ho partecipato al funerale di mia nonna, e ho amato mia nonna. Avevo un motivo per non frequentare, ma non era buono. Ho provato dolore per questo, e quel dolore ha rafforzato una nuova saggezza nella mia vita: nelle relazioni che apprezzo, mi "dimostrerò"; agirò sul mio rispetto e amore per gli altri. Invece di gemere di nuovo, scelgo di crescere.

Non possiamo mai riportare oggetti, persone o luoghi reali come erano nel passato, perché non esistono più. Ciò che esiste sono le persone, i luoghi e le opportunità di oggi.

Acquista No Regret Insurance for the Future

Quindi per i rimpianti legati al futuro, riguardo alle cose che abbiamo sempre voluto fare ma che non abbiamo mai fatto, siamo fortunati. C'è un'assicurazione per questo. Ma, continua la stampa fine, i benefici sono disponibili solo per coloro che convertono il rimpianto in saggezza nel presente. La saggezza arriva quando abbiamo il coraggio di chiedere: "Se dovesse finire tutto questo oggi, quale rimpiangerei di più? Cosa non ho potuto fare? Essere? Cosa sto facendo a riguardo? "

No Regret Insurance non costa soldi, ma c'è un prezzo. Richiede che tu prenda tutta la frustrazione, la rabbia, il dolore e la sofferenza del rimpianto e usi quell'energia come combustibile per finanziare il futuro. Usalo per esplorare e scolpire le possibilità.

Ricorda: solo il passato è immutabile. Il futuro è vivo e informe, influenzato dalle tue azioni nel presente. Quindi, se sei pronto a trasformare il rammarico in un reset, acquista alcune Assicurazioni senza rimpianti: una politica che ti dai, che paga dividendi sull'uso del tuo tempo qui e ora.

Solutions Collecting From Web of "Nessuna assicurazione rimpiangere – Prevenire una delle tragedie della vita"