Negoziare le differenze sessuali, parte 1: cosa facciamo

Agnieszka Marcinska/Shutterstock
Fonte: Agnieszka Marcinska / Shutterstock

Non è raro che i due membri di una coppia abbiano desideri sessuali diversi, entrambi legati a ciò che vogliono fare e alla frequenza con cui vogliono farlo. Speriamo che ci sia abbastanza sovrapposizione che i partner possono creare una buona vita sessuale insieme, ma anche nelle coppie più felici ci saranno differenze di opinione, o almeno desideri, nel momento. Dopotutto, tu e il tuo partner siete d'accordo su tutto tutto il tempo?

Per quanto questi disaccordi possano causare conflitti, ci sono modi per negoziare le differenze tra te e il tuo partner in modo che entrambi ti sentano come se avessi più di quello che vuoi, senza sentirti sotto pressione per fare ciò che non vuoi fare. Negoziare in buona fede e raggiungere un accordo reciprocamente soddisfacente, specialmente riguardo a qualcosa di potenzialmente sensibile come il sesso, andrà a beneficio della vostra relazione anche al di fuori della camera da letto.

Disaccordi sul tuo repertorio sessuale condiviso

Ci sono molti, molti modi in cui le persone possono essere attivate sessualmente – e sappiamo che ciò che è esaltante per una persona può essere una svolta totale per qualcun altro. Ci sono un sacco di teorie, ma non sappiamo ancora in modo definitivo perché le persone sviluppino le eccitazioni e i turn-off che fanno. Probabilmente è più probabile che possiamo aggiungere cose alla nostra lista di controllo che rimuoverle , ma i nostri desideri sessuali si evolvono nel corso degli anni e dei decenni. A volte questa è l'influenza dei nostri partner e delle nostre esperienze con loro, e talvolta è parte del nostro sviluppo generale indipendente. Ad ogni modo, una certa varietà nel corso dei decenni è probabilmente una buona cosa.

Tuttavia hanno avuto origine, possiamo dividere i nostri interessi sessuali in quattro categorie generali:

1. Quello che so mi piace fare. Queste sono le attività con le quali ci sentiamo a nostro agio e che ci piace fare.

2. Cosa sono disposto a fare per te. Alcune attività potrebbero non essere così intrinsecamente interessanti per noi, ma siamo disposti a farle perché il nostro partner le apprezza – ea volte il piacere del nostro partner rende un'attività molto meno interessante.

3. Cosa potrei essere disposto a provare. Queste sono le attività che, nelle giuste circostanze, prenderemo in considerazione di provare. A volte la nostra esitazione ha a che fare con il nostro conforto su questo desiderio, ea volte siamo preoccupati di come il nostro partner reagirebbe al suggerimento.

4. Cosa non mi interessa provare (almeno ora). Queste sono le attività che ci disattivano attivamente, perché si sentono minacciosi, a disagio o semplicemente strani. Mentre la maggior parte di queste attività probabilmente non evolverà da un brutto colpo a un sì per noi, forse alcuni alla fine lo faranno.

Potresti trovare utile pensare a quali attività rientrano in quella categoria per te, nonché a discuterne con il tuo partner. La tua attuale vita sessuale probabilmente consiste principalmente nella sovrapposizione tra le cose che entrambi voi e il vostro partner amano fare, con forse alcune cose che siete disposti a fare per l'altro. Le attività che almeno uno di voi vorrebbe provare (e l'altro è disposto) sono le aree di potenziale sperimentazione e le attività che almeno uno di voi non è interessato a provare sono i propri limiti sessuali.

Un buon comportamento dei nostri partner – in particolare, non essere esigenti o colpevoli di attività sessuali – può renderci più generosi e disponibili, così come un comportamento generale generale al di fuori del letto. Le richieste dirette , con la capacità di gestire il rifiuto, tendono a farci ottenere di più da ciò che vogliamo. Se c'è qualcosa che vorresti provare, ma il tuo partner non lo è, chiedi cosa lo renderebbe più interessante o più sicuro per loro. Forse spieghi perché ti eccita e perché ti piacerebbe farlo con loro – questo potrebbe aiutarli a trovare il modo di accenderlo.

Se c'è qualcosa che vorresti provare, ma il tuo partner non ci sta davvero, scopri se ci sono altri modi per avere un'esperienza simile o per ottenere quella sensazione di fare qualcos'altro che sia accettabile. Le coppie felici trovano il modo di garantire che entrambi i partner stiano ottenendo abbastanza di ciò che vogliono senza che nessuno dei due si senta forzato.

In definitiva, potresti aver bisogno di rinunciare ad alcune opzioni, almeno per ora, ma potrebbe essere più facile da accettare se ti senti come se avessi almeno una discussione aperta a riguardo.

Per ulteriori informazioni, consultare "Negoziare le differenze sessuali, parte 2: Quanto spesso lo facciamo", su come affrontare le differenze nella frequenza sessuale desiderata .

Solutions Collecting From Web of "Negoziare le differenze sessuali, parte 1: cosa facciamo"