Narcisismo, infedeltà e motivi di relazione

Rivelando la ricerca su come il tipo di narcisismo modella le risposte delle persone.

I gelosi sono fastidiosi per gli altri, ma un tormento a se stessi.

-William Penn

Molti di noi sono coinvolti con persone narcisiste che, quando si sentono minacciate dall’infedeltà, si infiammano, si ingelosiscono e agiscono in tutti i tipi di modi molesti, persino pericolosi, … o temendo la perdita, possono eseguire una serie di contorsioni per cercare di salvare il rapporto. Questo è vero nelle relazioni sentimentali e può essere estrapolato ad altre relazioni, tra cui lavoro, famiglia e amicizie, in cui varie forme di minaccia interpersonale, violazione percepita della fiducia o altro, conducono a manovre reattive, determinate a volte da motivazioni dubbie.

Nel modello familiare, esistono due marchi di narcisismo: grandioso e vulnerabile. E mentre condividono alcune funzionalità, non sono la stessa cosa. Essi tendono a sovrapporsi a sentimenti condivisi di diritto, tendenza all’antagonismo piuttosto che alla gradevolezza e all’uso di una franca manipolazione. Quando il potere, il controllo e l’autostima sono in linea, il narcisismo dà forma a come rispondiamo.

Il narcisismo imponente e vulnerabile è diverso l’uno dall’altro in termini di modelli di risposta cognitiva ed emotiva, immagine di sé e tratti di personalità associati. (Tortoriello & Hart, 2018). Di fronte a una minaccia alla sicurezza, il narcisismo vulnerabile predispone a una reazione eccessiva, mentre il narcisismo grandioso è associato a una maggiore stabilità ea minori sentimenti di insicurezza nei confronti di se stessi.

Mentre i narcisisti vulnerabili tendono a reazioni distruttive alla minaccia, forse a causa di tassi più alti di nevroticismo, i grandiosi narcisisti sono più propensi a mobilitare risposte costruttive alla minaccia. Mentre il narcisismo vulnerabile è associato a bassa autostima, forti reazioni difensive e grande insicurezza e sensibilità alle opinioni altrui, il grandioso narcisismo è associato ad una maggiore autostima e ad una ridotta necessità di usare le difese per compensare quando è asserita, maggiore assertività, e spesso orgoglio eccessivo.

Tuttavia, nonostante le teorie attuali, la ricerca non ha esaminato in modo specifico se le persone con un narcisismo più vulnerabile o più grandioso rispondono in modo diverso quando affrontano la minaccia di infedeltà a una relazione romantica importante.

Gelosia 101

Per capire meglio come diverse forme di narcisismo sono associate a diverse risposte alle minacce di infedeltà, i ricercatori Tortoriello e Hart (2018), veterani investigatori nel narcisismo, hanno sviluppato uno studio per simulare diversi scenari di infedeltà della relazione, osservando come i partecipanti allo studio hanno risposto come una funzione del tipo di narcisismo e parametri correlati.

Gli autori dello studio notano che, secondo l’attuale comprensione, tre tipi di gelosia: la gelosia cognitiva , la preoccupazione per le minacce immaginarie o reali alla relazione da parte di un rivale; la gelosia emotiva , un gruppo di risposte emotive negative tra cui invidia, rabbia e paura; e la gelosia comportamentale , emanava risposte alle minacce relazionali tra cui comunicazioni e azioni come diventare aggressivi verso i loro partner e / o il rivale, comportamenti di sorveglianza, ricerca di vendetta e ricerca di modi per migliorare la propria immagine di sé.

Proseguono oltre descrivendo sei motivazioni (Guerrero and Anderson, 1998) relative alla gelosia che possono essere scatenate quando le relazioni sono sotto attacco, tra cui provare a mantenere la relazione, alla ricerca di modi per proteggere l’autostima, alla ricerca di modi per ridurre incertezza (e presumibilmente ansia) sul futuro della relazione e / o sullo status del rivale, sforzi per rivalutare la relazione, e ristabilire l’uguaglianza nella relazione attraverso la ritorsione in qualche modo (ad esempio collegandosi con un’altra persona). Tali “motivazioni relazionali” sono importanti perché sono persistenti, spesso operano inconsciamente e diventano forti quando le relazioni sono in dubbio.

Vi è un’importante distinzione tra risposte “calde” e “fredde” alla minaccia di infedeltà, in cui le risposte calde coinvolgono le emozioni infiammate più delle risposte fredde, che implicano una valutazione cognitiva più distaccata. In generale, i narcisisti vulnerabili sarebbero presumibilmente più predisposti a reazioni calde, e grandiose a reazioni strategiche più fredde. Infine, è importante considerare diversi tipi di minaccia di infedeltà, poiché l’infedeltà emotiva può evocare risposte diverse dall’infedeltà sessuale, spesso pensata per essere diversa per uomini e donne in cui gli uomini sono considerati stereotipati più reattivi alle infedeltà sessuali e alle donne all’infedeltà emotiva (anche se un altro fattore importante, non esaminato in questo studio, potrebbe essere la sociosessualità, quindi la tendenza verso relazioni esclusive o aperte che possono tagliare il sesso biologico).

Uno studio in due parti

Tortoriello e Hart, dopo aver misurato il grado e il tipo di narcisismo, presentarono 269 studenti universitari con vignette che descrivevano l’infedeltà. Per ridurre i pregiudizi, impedendo ai partecipanti di collegare le due fasi dello studio, è stato detto che stavano partecipando a due studi diversi. Nella prima parte dello studio, i partecipanti hanno completato il Narcisistic Personality Inventory e la Scala del narcisismo ipersensibile, misure di narcisismo grandioso e vulnerabile. Nella seconda parte dello studio, i partecipanti sono stati presentati con quattro vignette che simulavano l’infedeltà sessuale o emotiva in una relazione romantica seria, e hanno chiesto di immaginare che stesse vivendo una situazione del genere. È stato dimostrato che questa metodologia di ricerca consente ai partecipanti allo studio di anticipare in che modo potrebbero realmente sentirsi, pensare e comportarsi in situazioni reali. Ai partecipanti è stato chiesto, in riferimento alle vignette, come avrebbero risposto e perché.

A loro è stato chiesto quanto ciascuno dei seguenti quattro motivi relazionali li avrebbe guidati di fronte all’infedeltà: sforzi per ripristinare il potere e il controllo; sforzi per migliorare i sentimenti di sicurezza indeboliti nella relazione; sforzi per rafforzare l’autostima ferita; e gli sforzi per ridurre l’incertezza sul futuro della relazione e su dove si trovavano con il loro partner. Quindi, sono stati valutati i tre tipi di reazioni gelose (emotive, cognitive e comportamentali), dividendo tra loro le risposte comportamentali in reazioni di attacco / limitazione (ad esempio aggressione, sorveglianza, vendetta) o reazioni migliorative (ad esempio, gli sforzi per essere più allettanti compagno).

I risultati

Gli autori hanno scoperto che la gelosia cognitiva e la gelosia affettiva (emotiva) erano fortemente correlate – essenzialmente misurando lo stesso costrutto sottostante – quindi hanno usato semplicemente “gelosia cognitivo-affettiva” piuttosto che due categorie che misuravano gli stessi dati. L’analisi ha confermato che il narcisismo grandioso e vulnerabile sono concetti distinti, poiché i risultati del Narcisistic Personality Inventory e dell’Ipersensitive Narcissism Scale non erano correlati. È importante notare (vedere alla fine del post per i diagrammi), mentre per il narcisismo vulnerabile l’infedeltà sessuale ed emotiva richiedeva due diversi modelli statistici, le risposte all’infedeltà sessuale ed emotiva erano simili con il narcisismo grandioso.

Grande narcisismo: per il grandioso narcisismo, la gelosia cognitivo-affettiva non era legata al motivo relazionale. Come anticipato, il grandioso narcisismo è associato a risposte più fredde, meno cariche di emozioni e ossessive. La gelosia cognitivo-affettiva e la gelosia comportamentale (le tattiche che potevano essere usate anche per il punteggio) non erano correlate al grandioso narcisismo. Quanto più grandioso è il partecipante narcisistico, tanto più è probabile che utilizzassero attacchi e restrizioni di comunicazioni e azioni, solo per motivi legati al potere e al controllo. È interessante notare che il tipo di infedeltà (emotivo vs sessuale) non ha portato a differenze significative nella risposta in cui si tratta di narcisismo grandioso.

Narcisismo vulnerabile: per l’infedeltà emotiva, un maggiore narcisismo vulnerabile era associato a una maggiore gelosia cognitivo-affettiva. D’altra parte, un maggiore narcisismo vulnerabile non è correlato con l’aumentare della gelosia cognitivo-affettiva di fronte all’infedeltà sessuale. Il narcisismo vulnerabile aumenta direttamente sia i motivi di potere / controllo sia i motivi di miglioramento dell’autostima.

Simile al grandioso narcisismo, all’aumentare del narcisismo vulnerabile, l’infedeltà sessuale aumenta l’attacco e limita la gelosia comportamentale, esclusivamente per motivi di potere / controllo. Per l’infedeltà emotiva, la gelosia cognitivo-affettiva era aumentata e associata a una diversa miscela di motivazioni: potere / controllo, sicurezza, restauro dell’autostima e sforzi per ridurre l’incertezza sullo stato della relazione.

Con l’aumentare del narcisismo vulnerabile, l’infedeltà emotiva innescava una maggiore gelosia cognitivo-affettiva, portando a potenziati motivi di potere / controllo e quindi a più tattiche offensive e restrittive. Bilanciare questo aumento di attacchi e restrizioni, maggiore incertezza riducendo i motivi ha temperato gli attacchi e limitando gli sforzi. Infine, l’infedeltà emotiva nel narcisismo vulnerabile legato a maggiori motivi di sicurezza, e quindi a una maggiore tattica di auto potenziamento.

Risultati basati sul sesso: mentre gli uomini erano più emotivamente turbati delle donne dall’infedeltà sessuale contro l’infedeltà emotiva, la stessa gelosia non differiva dal tipo di infedeltà in funzione del sesso. Gli uomini erano più propensi delle donne a arrabbiarsi dopo l’infedeltà sessuale, ma non c’erano altre differenze nelle reazioni emotive a tipo di infedeltà come correlate al sesso biologico. Infine, essere maschio o femmina non ha cambiato in generale il tipo di risposta del narcisismo alla minaccia di infedeltà.

considerazioni

Questa ricerca supporta l’ipotesi che i grandiosi narcisisti hanno più probabilità di rimanere calmi, freddi e raccolti di fronte alla minaccia di infedeltà in una relazione romantica rispetto alle loro controparti più vulnerabili. Per dirla forse troppo semplicemente, a quelli con un narcisismo più grandioso non importa tanto se l’infedeltà è sessuale o emotiva, ma non gli piace essere collocati in una situazione potenzialmente poco lusinghiera. Quando lo sono, useranno principalmente tattiche ritorsive e restrittive per riconquistare potere e controllo. La loro autostima rimane generalmente intatta, così che non motiva la gelosia – quella stessa robusta autostima può anche renderli ciechi rispetto ai problemi che portano alla relazione che, ironia della sorte, potrebbe contribuire a problemi di relazione.

D’altra parte, quelli con un narcisismo più vulnerabile hanno incerta autostima e tendenze nevrotiche, e si allenano mentalmente ed emotivamente quando la loro relazione è minacciata. Con il narcisismo vulnerabile, l’infedeltà emotiva (forse innescando un’insicurezza più profonda) alimenta la gelosia più dell’infedeltà sessuale. Con narcisismo vulnerabile, le azioni gelose erano motivate sia da obiettivi di potere / controllo, sia dagli sforzi per ripristinare l’autosostenibilità o correggere la relazione.

L’infedeltà sessuale era associata a un comportamento più rappresen- tativo e diffidente rispetto all’infedeltà emotiva. Con il narcisismo vulnerabile, c’è una minore tolleranza per l’incertezza della relazione e l’insicurezza, con il buffering del desiderio di vendicarsi piuttosto che di salvare. La paura che i narcisisti vulnerabili possono sperimentare quando minacciata di infedeltà, reale o immaginaria, può portarli a essere preoccupati e ipersensibili, creando distanza e insicurezza nello sforzo di riconquistare l’intimità e la fiducia.

Se sei aggrovigliato con qualcuno sul lato più narcisistico della personalità, controlla se sono vulnerabili o narcisisti. Questo ti darà una migliore percezione del loro stato mentale ed emotivo, sia che agiscano in modo più intenzionale o più reattivo, e quali saranno le loro motivazioni, in particolare quando si tratta di avere fiducia nelle relazioni. La ricerca futura può chiarire se sesso, genere e sociosessualità si riferiscono a risposte narcisistiche alle minacce relazionali, e guardare oltre nella causalità, piuttosto che nelle correlazioni, tra i diversi fattori che governano il comportamento narcisistico.

Modelli statistici per narcisismo vulnerabile e grandioso

 Tortoriello and Hart, 2018

Analisi fattoriale: narcisismo vulnerabile

Fonte: Tortoriello e Hart, 2018

 Tortoriello and Hart, 2018

Analisi fattoriale: narcosi grandioso

Fonte: Tortoriello e Hart, 2018

Riferimenti

Guerrero, LK, e Andersen, PA (1998). Esperienza di gelosia ed espressione nelle relazioni romantiche. In PA Andersen e LK Guerrero (a cura di), Manuale di comunicazione ed emozione: teoria, ricerca, applicazioni e contesti (pagine 155-188). San Diego, CA: Academic Press.

Tortoriello GK & Hart W. Modella l’interazione tra narcisismo, motivi relazionali e risposte indotte dalla gelosia alla minaccia di infedeltà. Journal of Social and Personal Relationships, 2018, 20 giugno.

Solutions Collecting From Web of "Narcisismo, infedeltà e motivi di relazione"