Musica per la mente del bambino: migliorare la messa a fuoco attraverso la canzone

musica La mia figlia maggiore mi ha fatto andare di nuovo. Stavamo facendo il nostro trekking mattutino al suo asilo, giù per il Berkshire in Albany. Il giro è abbastanza difficile con il potenziale del traffico casuale che salta nella tua corsia spesso e con velocità insolite. Aggiungi a quei 2 bambini nella parte posteriore che, diciamo, sono un po 'turbolenti. È abbastanza per farmi passare la mia dose di caffeina del mattino dal tè al doppio espresso. In ogni caso, Isabella (5 e ½) voleva suonare il "gioco musicale" come lei ora fa riferimento ad esso. "Giochiamo a quel gioco dove vedi chi può indovinare il nome della canzone?" Chiese Isabella. Anche la mia figlia più piccola Veronica (ora 3) mi stava dando la caccia. E, naturalmente, questa era tutta (ehm) musica per le mie orecchie.

Durante la stagione delle vacanze di fine anno (2009) come parte della mia serie di Music On Your Child's Mind , ho scritto un post su un gioco musicale che potresti giocare per mettere i bambini in uno stato d'animo più tranquillo mentre guidi, oltre che aiuta ad insegnare loro il flusso e le abilità di attenzione ad alta velocità.

Mi ha fatto molto piacere che Isabella volesse giocare ancora. Il problema, tuttavia, era che non erano più le festività natalizie, quindi la frequenza delle canzoni che le ragazze avrebbero ascoltato alla radio e che corrispondevano a quelle ascoltate a casa sarebbe stata bassa, troppo bassa, ho creduto di sostenere il loro interesse per il gioco . Ma il gioco è stato divertente per loro (e me). Non volevo davvero mollare.

Ai fini di questo post, diciamo che il nostro gioco funziona come Name That Tune . Per vedere come la mia famiglia ha iniziato a suonare e come abbiamo imparato a sostenere l'interesse e ad aumentare le capacità di attenzione, visualizza Music On Your Mind's Mind: Holiday Music Game.


Quindi non volevo dire di no quando Isabella suggerì di giocare. Ho chiamato la vecchia stazione, immaginando che questo potrebbe offrire la migliore possibilità di abbinare canzoni con quelle che i bambini conoscevano. Ma mi sbagliavo. La mia collezione di vecchie canzoni non assomigliava molto alla playlist della stazione. Isabella voleva continuare a suonare comunque, in termini di creazione di un'esperienza di flusso, un ottimo segno. Ho ricordato a Isabella alcune delle capacità di ascolto che avevamo tentato a dicembre. Il primo si è concentrato sulla ripetizione. Se potessi ottenere che Isabella lavorasse con questa abilità, Veronica avrebbe presto seguito, pensai. Dopo alcuni brani, arrivò la Pretty Woman di Roy Orbison, e Isabella la inchiodò. Aveva ricordato bene la strategia di catturare parole e frasi ripetute per aiutare a dare un nome alla melodia. "Pretty Woman", gridò. Pretty Woman, Veronica echeggiò.

Poi è arrivata una serie di canzoni che sono state molto difficili per i bambini e anche per me. Di nuovo abbiamo cercato parole ripetute. Ma, questa volta, la strategia non ha funzionato. Così siamo andati al coro e abbiamo cercato di catturare il titolo lì. Dopo un paio di tentativi, Isabella ha avuto Bad, Bad Leroy Brown , di Jim Croce – che non aveva mai sentito prima, di cui sono a conoscenza – poi ha perso alcuni titoli, e poi ha inchiodato la Mustang Sally di Wilson Pickett. Non è andata molto bene nella prossima serie, e poi ha colto all'istante l' American Pie di Don McLean. Questo perché si era interessata molto alla melodia e ai testi ben prima che iniziassimo il gioco musicale delle vacanze. Infatti, mi aveva chiesto di cantare la canzone mentre mi accompagnava molte volte durante l'ultimo anno. Quindi conosceva bene la canzone. Veronica seguì da dietro Isabella su questo. Entrambi i ragazzi sorridevano. Il gioco aveva ancora la magia per loro. Anche se stavano ottenendo un minor numero di titoli corretti, pensavano ancora di avere le carte in regola per ottenere risposte giuste e rimanevano molto eccitati e concentrati sul gioco.

Così ho fatto le cose al prossimo passo e ho deciso di personalizzare un CD che i bambini avrebbero potuto usare per giocare su lunghi viaggi. Il vantaggio di usare la mia "playlist" era che sarei stato in grado di scegliere come target competenze specifiche, oltre ad aumentare la sfida man mano che avanzavamo. L'idea era di aumentare la loro abilità e favorire il loro piacere attraverso l'auto-ricompensa. Ho creato un solo mix di canzoni per bambini e un'altra compilation che conteneva canzoni per "persone anziane". Questi primi mix dovevano essere semplici: includevo molti brani che le mie figlie avevano sentito prima e quelli che menzionavano i titoli nella prima riga. Per me, costruire fiducia e soddisfazione è una parte importante nel sostenere interesse e altrettanto importante nel trasferire la mentalità ad altri compiti. Detto questo, non mi sono sfuggito dall'applicazione di titoli che potevano essere dedotti da schemi di ripetizioni di parole e frasi e da alcuni che potevano essere annotati nel ritornello. Questo assortimento ha messo in parallelo le abilità apprese dalle ragazze quando abbiamo iniziato a giocare lo scorso novembre. Ho anche incluso alcune nuove sfide come: l'avvio di alcuni brani nel mezzo e il loop di alcune sezioni o linee di altri brani.

Poi ho messo insieme un CD in cui potremmo provare a identificare il tema. Avevo già spiegato il tema a Isabella nella versione precedente del gioco. Ma ora volevo svilupparlo di più.

Se vuoi provare il gioco, ecco alcune altre varianti: Crea un CD in cui cerchi di identificare vari strumenti: batteria, pianoforte, flauto, sax, tromba, violino, basso elettrico, chitarra acustica, elettrico chitarra, fisarmonica e così via. Questa parte della mia playlist ha funzionato bene con entrambi i bambini.

Puoi includere mix di musica strumentale. Il mio ha spaziato da Twinkle, Twinkle, Little Star e Brahms Lullaby al Cannon di Pachelbel e all'Halleluja di Handel , a Jessica dagli Allman Brothers. Questo, ovviamente, ha esercitato una serie di altre capacità di ascolto.

Chiedo periodicamente a ciascuna figlia se "si sente bene" per conoscere la risposta.

Il modo in cui elogii è un pezzo importante di questo gioco. Piuttosto che dire alle mie figlie quanto sono giuste o quanto sono intelligenti quando ottengono una risposta corretta, chiedo invece come "sente" di conoscere la risposta. "Bene", dicono. E rinforzo questa idea dicendo loro che mi fa piacere anche quando conosco una risposta.

Altre possibili varianti del gioco possono includere: chiedere ai bambini come certe canzoni li facciano sentire emotivamente e / o fisicamente felici, tristi, eccitati e così via. Isabella dice: "Niente mi dà più energia che ascoltare lo Schiaccianoci di Čajkovskij ". Può essere una sorpresa per qualcuno che non la conosce. Tuttavia, quelli di noi che lo fanno, sanno che lei pratica ballando lo Schiaccianoci ogni giorno, tutto l'anno, per il suo spettacolo di balletto di dicembre – che ha ballato ora per 3 anni – per non parlare del suo interesse per la sua collezione di DVD di Schiaccianoci interpretata da una miriade di artisti, persino personaggi dei cartoni animati. Veronica ha i suoi preferiti. Preferisce canzoni stravaganti come quelle della Laurie Berkner Band e brani classici per bambini che fanno rima.

Il gioco musicale durante le unità in Albany (o ovunque) ha reso le corse molto divertenti. Ho notato che entrambe le ragazze hanno raccolto una ricompensa intrinseca anche da altri aspetti della loro vita: come (alcune) faccende domestiche e persino nelle loro relazioni con gli altri. E Isabella con i suoi compiti. Di nuovo, chiedendo come si sente un'azione specifica aiuta a fare questo trasferimento. Creare i tuoi mix musicali è divertente, e puoi vedere i risultati abbastanza presto, così come avere delle corse più piacevoli ovunque tu vada.

Come nota in calce, Isabella e io abbiamo ascoltato di nuovo American Pie alla radio pochi giorni fa. Avevamo parlato di più del tema quando è arrivata la canzone. Ho detto che una delle idee nella canzone di McLean riguardava la musica a cui le persone non potevano ballare. Ciò mi ha portato a spiegare la sua delusione per "alcuni" brani dei Beatles durante quel periodo perché erano più scuri e meno allegri. Isabella ha commentato con enfasi: "Ma puoi davvero ballare la sua canzone [ American Pie ]." E ha iniziato a mostrarmi alcuni passi di danza dal suo seggiolino. Certo, pensavo. Ama ballare. Certo che si sarebbe "concentrata" su quello. E abbiamo alzato ancora una volta la barra letteraria (e parentale) mentre tentavo una definizione di ironia e una spiegazione appropriata di ciò che il concetto di " più oscuro " significa nella musica.

Note : Per un'avventura scientifica nel mondo dell'attenzione umana vedi il mio libro più recente [amazon 1601630638].

Immagine: Flickr.com

Solutions Collecting From Web of "Musica per la mente del bambino: migliorare la messa a fuoco attraverso la canzone"