MTHFR, metilazione e istamina in condizioni psichiatriche

Judy Tsafrir MD
Fonte: Judy Tsafrir MD

La metilazione è un processo biochimico fondamentale nel corpo, coinvolto nella detossificazione dei metalli pesanti, nella regolazione dell'espressione genica e della funzione proteica, e centrale nella sintesi dei neurotrasmettitori, i messaggeri chimici che mediano gli stati mentali ed emotivi. Gli squilibri nello stato di metilazione derivano da difetti genetici negli enzimi che regolano il processo di metilazione. Negli ultimi anni c'è stato un grande interesse per i test genetici e, in particolare, il ruolo del gene MTHFR. Un difetto genetico del gene MTHFR può causare un enzima MTHFR malfunzionante, che può influenzare la metilazione.

Esiste tuttavia un malinteso comune sul fatto che la semplice presenza di una mutazione MTHFR sia sinonimo di un difetto di metilazione. Questo non è necessariamente il caso, anche se un individuo è omozigote per il gene. La presenza del gene difettoso non si traduce necessariamente in un difetto funzionale. In effetti, la recente ampia diffusione della prescrizione indiscriminata di metilfolato per compensare la mutazione genetica non è solo fuorviante, ma può effettivamente rendere le persone a bassa serotonina che sono sottodimensionate non solo si sentono molto peggio, ma aumentano anche il rischio di sviluppare il cancro.

Al fine di determinare l'effettivo stato di metilazione funzionale nel corpo, deve essere misurata l'istamina del sangue intero. I livelli di istamina sono in correlazione con la funzionalità del processo di metilazione. L'istamina e il metile sono inversamente correlati l'uno all'altro. Vale a dire, se l'istamina del sangue intero è bassa, l'individuo sarà overmetilato e se è alto, sarà sottodimensionato. I protocolli per trattare le due condizioni sono differenti.

Alcuni sintomi e tratti di undermetilazione:

Depressione cronica, storia di perfezionismo, allergie stagionali, storia di sfida oppositiva, alta libido, reazione avversa a benzodiazepine e acido folico, buona risposta a SSRI e antistaminici, peli corporei sparsi, tendenze suicide, dipendenza, fobie, negazione della malattia, tendenze ossessive compulsive, comportamenti rituali, forte volontà, auto-motivato durante gli anni scolastici, storia di competitività nello sport, volontà forte, contegno calmo ma alta tensione interiore, storia familiare di alto successo, frequenti mal di testa, snellezza, inflessibilità alimentare, linguaggio terso

Alcuni sintomi e tratti di overmetilazione:

Ansia / panico, iperattività, rapidità del linguaggio, bassa libido, religiosità, tendenza al sovrappeso, gambe nervose, stimolazione, reazione avversa agli SSRI e SAMe, miglioramento delle benzodiazepine, secchezza degli occhi e della bocca, scarsa motivazione durante gli anni scolastici, depressione, auto mutilazione, disturbi del sonno, tinnito, irsutismo, sensibilità alimentare / chimica, abilità artistiche o musicali, sovraccarico di rame, intolleranza agli estrogeni e agli antistaminici, assenza di allergie stagionali

Ho appreso del trattamento naturale dei disturbi della metilazione da un geniale pioniere, il dott. William Walsh, un biochimico e fondatore del Walsh Research Institute di Chicago. Il Walsh Research Institute offre una formazione inestimabile per i medici nel suo metodo. Molte condizioni psichiatriche possono essere efficacemente trattate con protocolli di sostanze nutritive: vitamine, minerali, amminoacidi e acidi grassi. I protocolli consentono ad alcuni pazienti di svezzare completamente da prodotti farmaceutici o di ridurre i dosaggi dei farmaci che stanno assumendo. Il Dr. Walsh ha scritto un libro sul suo approccio chiamato "Nutrient Power". In questi giorni raramente vedo un paziente nella mia pratica senza fare uso del suo metodo. Va notato che la semplice sostituzione dei protocolli nutritivi per i prodotti farmaceutici non è quasi altrettanto efficace di un approccio olistico; tra cui un'alimentazione appropriata, la guarigione dell'intestino, il trattamento delle infezioni, la partecipazione a fattori di stile di vita, incluso il sonno e il movimento, e l'indirizzamento della vita emotiva e spirituale del paziente.

Dal momento che ho acquisito più esperienza nel chiedere ai pazienti i loro sintomi, ho iniziato spesso a essere in grado di prevedere con precisione ciò che gli studi di laboratorio riveleranno. Nessuno ha tutti i sintomi e, a volte può essere fonte di confusione, poiché una persona avrà sintomi o tratti di entrambe le condizioni.

Difetti di metilazione richiedono tre o quattro mesi per correggere e più a lungo nelle persone con il gruppo sanguigno A. I protocolli non correggono il difetto genetico e quindi devono essere presi a tempo indeterminato. Le multi-vitamine, che tipicamente contengono acido folico, sono anche dannose per coloro che sono sottotermiche. Ero interessato ad apprendere che molti cibi considerati in genere super-sani, come verdure a foglia verde e avocado e altri cibi ad alto contenuto di folati, non sono di beneficio per i sottotermeteri a bassa serotonina. Inoltre, quelli con metilazione inferiore fanno male alle diete che escludono le proteine ​​animali.

Solutions Collecting From Web of "MTHFR, metilazione e istamina in condizioni psichiatriche"