Mito e sogno

Molte persone che hanno apprezzato e studiato sia i miti che i sogni hanno notato quanto siano simili sotto molti aspetti. Entrambe coinvolgono narrazioni su un eroe (il sognatore per i sogni e un personaggio eroico o soprannaturale per i miti) che interagiscono con esseri fantastici in ambienti sia comuni che surreali. Sia nel mito che nel sogno le leggi della fisica non sono sempre rispettate. Le cose bizzarre accadono e spesso c'è una lotta, un climax e quindi una sorta di soluzione alla storia raccontata nel mito e nel sogno.

Sebbene ci siano pochi dubbi sul fatto che miti e sogni condividano molte caratteristiche, non sono mai stato colpito dalle argomentazioni secondo cui i sogni sono la fonte dei miti o viceversa. Ci sono tante dis-somiglianze tra miti e sogni quante sono le somiglianze. Dobbiamo rispettare le differenze al fine di comprenderne ciascuna a sé stante.

Tuttavia, mentre imparo di più sui miti, sono più impressionato dalle somiglianze che dalle differenze. Penso, in particolare, che i cosiddetti folktales / miti di trickster possano persino condividere relazioni causali con i sogni, anche se ovviamente non posso ancora specificare l'esatta connessione causale.

Come può un fenomeno culturale come un mito – un insieme di storie raccontate attorno ai fuochi da campo o eseguite in balli e cerimonie o celebrate in riti religiosi; come possono queste entità culturali creare un sogno? Presumibilmente i sogni sono influenzati dall'apprendimento sociale proprio come qualsiasi altra parte della psicologia umana, quindi non è così inverosimile pensare che i miti possano influenzare il contenuto dei sogni.

Potrebbe essere anche il contrario? Quei sogni influenzano i comportamenti sociali dei gruppi? Invito il lettore a fare un esperimento. Leggi un mucchio di racconti di trickster da tutto il mondo e scopri se non sei d'accordo con me sul fatto che sono curiosamente simili ai sogni, a differenza di molte altre forme mitiche.

Un individuo che vive in un gruppo di cacciatori-raccoglitori di poche centinaia di anime ha un sogno in cui rompe i tabù sociali. Poiché i sogni sono prodotti involontari della mente / cervello, questo individuo può portare il suo sogno al fuoco da campo, condividerlo con gli altri e non essere ritenuto responsabile dei suoi contenuti. Così il sogno offre un veicolo per spingere i confini intorno alle norme sociali. Quando diversi individui portano questi sogni al fuoco da campo e i sogni vengono sintetizzati e raccontati l'anno successivo diventano i primi di un mito.

La cosa più interessante per me è che i miti degli imbroglioni e i sogni di varietà da giardino implicano entrambi quelli che normalmente si chiamerebbero comportamenti immorali. Mentre un sognatore può sognare di andare a letto con sua cognata, non lo farebbe in realtà o mentre il sognatore potrebbe impegnarsi in aggressioni fisiche non lo farebbe in normali circostanze nella vita di veglia. Allo stesso modo, nei trickster il truffatore sfida regolarmente le norme sociali, rompe i tabù sociali, ha rapporti sessuali con i parenti e generalmente crea guai di ogni tipo. L'imbroglione di Algonquin Manabozo, per esempio, commette incesto con una sorella e sceglie sua moglie in una tenda mestruale – una chiara violazione delle norme sociali per l'Algonquin.

Ma allo stesso tempo gli imbroglioni portano anche innovazioni alle tribù; cose come fuoco, cerimonie, medicine magiche e simili. Succedono innovazioni simili nei sogni, forse innovazioni o benefici per il sognatore?

Solutions Collecting From Web of "Mito e sogno"