Militarizzazione: quando lo straordinario diventa normale

In linea con il tema dei diritti umani del Blog Action Day di quest'anno, * lasciatemi condividere quattro brevi aneddoti. Possono sembrare estranei ma, alla fine, si connettono. Lo prometto.

# 1: Cheye Calvo, sindaco della cittadina di Berwyn Heights, nel Maryland, è stato nella sua camera da letto una notte, cambiando gli abiti per un incontro. Sua suocera era in cucina, a cucinare una salsa di pomodoro e carciofo. All'improvviso, Calvo udì un'esplosione e il rumore degli spari. Uomini armati pesantemente vestiti di nero irruppero in casa. Vide la suocera che giaceva a faccia in giù sul pavimento della cucina sotto la minaccia di una pistola. I suoi due adorati Labrador neri giacevano morti in pozze di sangue. Vestito solo dai suoi boxer, il sindaco era legato e costretto a inginocchiarsi sul pavimento. Era così, pensò. Stava per essere giustiziato, ma non sapeva perché.

* * * * *

# 2: Nel quartiere di Washington Heights di New York, un vicino di casa ha osservato un uomo che costringeva una donna a entrare nel suo appartamento. La polizia fu chiamata. Scoppiarono e trovarono la donna in manette, un uomo nascosto nell'armadio con la fune e due paia di mutande da donna nello zaino. Daryl Thomas era un residente del quartiere, un marito e un padre, e un responsabile del sistema informatico per uno studio legale di Manhattan. Quando è stato interrogato dal detective senior Harold Hernandez, è stato imminente. No, questo non era il suo primo attacco sessuale; negli ultimi mesi aveva commesso sette o otto attacchi simili nel vicinato. Sì, era disposto a mostrare alla polizia le posizioni precise. Il detective aveva uno dei problemi principali: non era a conoscenza di alcuna baldoria seriale nel 33 ° distretto. Se le vittime avessero denunciato i crimini, l'Unità per le vittime speciali di Manhattan avrebbe notificato il distretto, così la polizia potrebbe essere alla ricerca di un sospetto che corrisponda alla descrizione di Thomas.

* * * * *

La polizia si prepara ad entrare nell'appartamento di Miriam Carey, nel Connecticut

# 3: Dopo che l'igienista dentale Miriam Carey ha tentato di speronare una barricata vicino alla Casa Bianca ed è stata uccisa a colpi di arma da fuoco il 3 ottobre, il bambino di un anno in macchina, la polizia è scesa nella sua città natale di Stamford, Connecticut, armata con elicotteri, camion delle bombe, camion di materiali pericolosi e mitragliatrici. Il personale 100-dispari dal servizio segreto degli Stati Uniti, l'FBI e la polizia statale e locale hanno sigillato l'area ed evacuato i residenti nelle vicinanze prima di indossare abiti Haz-Mat con apparati respiratori autonomi e di entrare nell'appartamento di Carey. Piuttosto che le bombe, le pistole o la letteratura di Al Qaeda, hanno riferito di aver trovato prescrizioni per il risperidone antipsicotico e l'escitalopram antidepressivo, farmaci compatibili con la diagnosi di depressione postpartum di Carey con psicosi.

Il nuovo veicolo corazzato della Ohio State University

N. 4: L'Ohio State University ha appena ottenuto un veicolo militare corazzato in soprannumero militare resistente alle mine anti-miniera, resistente all'imboscata (MRAP). Spiegando l'acquisizione, il capo della polizia del campus sottolinea che gli stadi sono a rischio di attacchi terroristici, secondo il Department of Homeland Security. Il MRAP può anche essere usato per il controllo della folla durante le partite di calcio. Il veicolo ha un costo di circa mezzo milione di dollari per la produzione ed è progettato per resistere al "fuoco di armi balistiche, campi minerari, IED e ambienti nucleari, biologici e chimici". Per rendere il suo aspetto meno inquietante, l'abbronzatura del deserto viene ridipinta di nero e il suo mitragliatrice montata sul tetto rimossa. L'università si unisce ai ranghi delle città americane – da Preston, Idaho a Cullman, Alabama a Boulder, Colorado e Murrieta, in California – che stanno incassando fondi del Dipartimento della Sicurezza Nazionale per acquistare tali veicoli intimidatori. Ad esempio, nella contea di Dallas, in Texas, il dipartimento dello sceriffo ha intenzione di utilizzare il nuovo MRAP per servire i mandati di droga.

Allora, qual è la connessione?

Tutti e quattro gli aneddoti si riferiscono a un mutamento insidioso nella polizia statunitense negli ultimi decenni, verso una sempre maggiore militarizzazione.

L'emergere di SWAT

I giovani nati negli anni '80 potrebbero trovare difficile credere che nel 1970 esistesse solo una squadra SWAT in tutti gli Stati Uniti, a Los Angeles, in California. Oggi, le squadre SWAT sono un'icona culturale. Quasi tutte le città e la maggior parte delle piccole città hanno queste forze paramilitari. Nel complesso, il ruolo delle squadre SWAT è ben lontano dall'immagine hollywoodiana del salvataggio degli ostaggi o dell'intervento di tiro di massa. Piuttosto, vengono schierati – decine di migliaia di volte all'anno – nei raid di droga e per servire i mandati di routine, secondo un nuovo libro del pluripremiato giornalista investigativo Radley Balko.

L'assalto alla casa di Cheye Calvo, il sindaco di Berwyn Heights, Maryland (Aneddoto 1), è stato vittima di uno di questi raid. I raid farmacologici errati sono tutt'altro che rari. Il progressivo indebolimento della magistratura dei controlli e dei saldi in materia di mandati e perquisizioni ha favorito una cultura della polizia in cui la "violenza straordinaria" è risolta con impunità. La sparatoria di cani "alla minima provocazione", scrive Balko, fa parte di un problema più ampio di una "mentalità da campo di battaglia" contro di noi, in cui molte forze di polizia considerano la cittadinanza come il nemico.

Allure of the techno-warrior

La squadra SWAT del Texas terrorizza gli agricoltori biologici in agosto

"Perché servire un mandato di cattura per un crack dealer con un .38?", Ha chiesto un ufficiale militare statunitense che ha addestrato squadre di polizia SWAT negli anni '90. "Con l'armatura completa, la merda giusta e l'allenamento, puoi prendere a calci in culo e divertirti."

Come suggerisce questa citazione, i raid SWAT – condotti centinaia di volte all'anno nelle città grandi e piccole – favoriscono una cultura della violenza maschile e l'adorazione di un'immagine di polizia "tecno-guerriera". I raid SWAT sono il massimo della potenza, una scarica di adrenalina che si sta rapidamente assediando. I video di reclutamento che enfatizzano questa cultura possono, a loro volta, cambiare il tipo di persona che cerca di diventare un agente di polizia.

Balko traccia la militarizzazione della polizia verso l'ideologia della "guerra alla droga" iniziata sotto il presidente Nixon e intensificata sotto Ronald Reagan. Una clausola specifica contenuta in una legge criminale omnibus del 1984, non considerata particolarmente controversa all'epoca, alla fine produsse uno spostamento sismico nella polizia americana. La legge sulla confisca delle risorse consentiva alla polizia di sequestrare la proprietà, venderla all'asta e dividere la ricompensa, purché gli agenti federali fossero anche lontanamente coinvolti nelle indagini.

La confisca delle risorse ha creato un enorme incentivo per la polizia a perseguire le persone per impossessarsi delle loro proprietà. L'applicazione della droga ha portato carichi di denaro in barca, molti dei quali sono stati reinvestiti in equipaggiamenti da battaglia. I dipartimenti di polizia si sono sfidati tra di loro per il reddito da droga, trascurando le indagini su crimini violenti come stupro, rapina e omicidio. Quindi, ci ritroviamo in situazioni come quella di qualche anno fa a Oakland, in California, dove la mancanza di priorità investigativa ha permesso a uno stupratore seriale in libertà di parola di rimanere libero di depredare le giovani ragazze afroamericane fino a quando non ha commesso l'errore di sparare quattro agenti di polizia.

Il lavoro investigativo non è divertente

Molti poliziotti sono sconvolti dall'insidiosa militarizzazione della polizia. Betty Taylor, capo della polizia di una piccola città del Missouri, ha ricordato come sia rimasta turbata dalla disparità economica tra i "tossicodipendenti", il flusso di sequestri di proprietà e le infinite sovvenzioni federali e l'unità criminale per i crimini sessuali che aveva stabilito.

"Quando pensi agli effetti collaterali di un crimine sessuale, a come può influenzare un'intera famiglia, un'intera comunità, non ha senso", ha detto a Balko. "I tossicodipendenti non stavano realmente facendo del male a nessuno se non a se stessi. Persino i commercianti, ho trovato la maggior parte del tempo in cui erano solo persone con pochi soldi, solo cercando di cavarsela. "La sua opinione si è consolidata quando è stata reclutata in una squadra SWAT e ha assistito in prima persona al terrore duraturo che i raid hanno prodotto in bambini vulnerabili.

"Ho pensato, come possiamo essere i bravi ragazzi quando entriamo in casa con questo aspetto, urlando e puntando le pistole contro le persone che amano? … Il buon lavoro di polizia non ha nulla a che fare con vestirsi in nero e irrompere nelle case nel bel mezzo della notte … Quando entri in quella mentalità [noi-contro-loro], non ci sono persone innocenti. Siamo noi e c'è il nemico. I bambini e i cani sono sempre le vittime più facili. "

Declassamento del crimine

Il caso di Daryl Thomas (Aneddoto 2) ha coinvolto più che trascurare i crimini violenti. Come ha scoperto il detective Hernandez, gli ottoni della polizia nel suo distretto – e in tutta New York City – stavano sistematicamente declassando i crimini da gravi crimini a reati minori, al fine di migliorare le loro statistiche sulla criminalità CompStat. Un modello che è stato adottato in tutti gli Stati Uniti e in Inghilterra e in Australia, CompStat ha avuto la conseguenza non intenzionale di promuovere la concorrenza tra le aree di rilevamento per le statistiche più basse. Solo sette categorie di reati gravi sono conteggiate nelle statistiche sulla criminalità e rese disponibili al pubblico, così la polizia può ridurre i tassi di criminalità, ad esempio riclassificando il tentativo di stupro come violazione criminale.

Il caso Thomas è stato gestito in silenzio, senza l'attenzione dei media. Thomas è stato condannato e condannato a 50 anni di carcere. Ma Hernandez, frustrato dalle costanti battaglie con i suoi superiori, si ritirò presto. "Sfortunatamente, questa è la cultura per il giovane poliziotto che entra nel dipartimento. Non vede l'immagine più grande ", ha detto. "Se gli permetterà di avere un giorno libero, e loro non lo cavalceranno o lo molesteranno, lui andrà d'accordo. E i newyorkesi sono vittimizzati e nessuno risponde alle loro lamentele ".

Mentre i crimini maggiori venivano declassati a reati minori, la polizia di Manhattan era anche incoraggiata a inventare casi minori – bere in pubblico o guidare senza cintura di sicurezza – per rafforzare le loro statistiche. L'ufficiale di polizia Adrian Schoolcraft registrava segretamente i suoi superiori dando queste direttive; con la complicità di uno psicologo del dipartimento, alla fine si è ritrovato fuori dalla forza su basi psichiatriche inventate. (Puoi ascoltare estratti dai suoi nastri segreti su This American Life.)

Cultura della paura

Mettere il caso dell'igienista dentale Miriam Carey (Aneddoto 3) nel contesto storico illustra quanto è cambiato negli ultimi decenni.

Polizia fuori dalla residenza di Carey a Stamford, nel Connecticut

Nel 1976, Chester M. Plummer divenne la prima persona colpita a morte dalle guardie della Casa Bianca. Plummer e Carey erano simili sotto alcuni aspetti. Entrambi erano afroamericani. Entrambi sono stati descritti come apolitici. E entrambi hanno manifestato segni di scompenso psichiatrico. Con la sua psicosi postpartum, Carey aveva apparentemente incorporato il presidente Obama in un sistema di credenze delirante. Plummer, un veterano decorato dell'esercito, ex stella del calcio delle superiori e tassista part-time, era stato esaminato da uno psichiatra dopo essere stato arrestato per esposizione indecente; il dottore pensava che il recente divorzio di Plummer avesse provocato una crisi psichiatrica. Il 25 luglio 1976, Plummer ridimensionò una recinzione tenendo in mano un tubo da tre piedi. È stato colpito a morte dopo aver ignorato gli ordini delle guardie di fermarsi.

Quello che è successo, o non è successo, è il punto in cui emerge la differenza di cultura. Blogging presso The Nation , Rick Perlstein confronta i due casi per evidenziare l'estrema reazione eccessiva della polizia oggi a qualsiasi minaccia, per quanto contenuta.

"C'è il terrorismo ora, dicono. Ma poi c'era il terrorismo, quasi ogni mese – 89 attentati attribuiti dall'FBI al terrorismo nel 1975, culminati in quella orribile bomba LaGuardia; e una vera ondata nell'inverno e nella primavera del 1976, in gran parte intorno al processo di Patty Hearst: di un ufficio dell'FBI a Berkeley, sede della Standard Oil of California a San Francisco. Gli americani non hanno dato di matto, né hanno chiuso, né manifestato sintomi di PTSD. Hanno organizzato una festa nazionale per il 200esimo compleanno all'aperto.

Scrivendo in The Baffler , Chris Bray fa un punto simile riguardo alla chiusura di Boston dopo l'esplosione alla maratona che ha ucciso tre persone.

Dopo il bombardamento del World Trade Center del 1993, l'attentato di Oklahoma City del 1995, l'attentato del 1996 alle Olimpiadi di Atlanta e gli attacchi del 2001 al World Trade Center e al Pentagono, ecco cosa non è successo: intere città non erano t bloccati, le corazzate blindate con il logo della polizia non si sono mosse, e le squadre SWAT in divise da combattimento e corazzate non hanno fatto irruzione nei sobborghi per una serie ordinata di ricerche casa per casa (in definitiva sfortunate). In qualche modo, però, il 2013 è stato l'anno in cui è diventato appropriato chiudere le città, spegnere taxi, autobus e treni e dire ai residenti che il governatore stava suggerendo – ok, suggerendo fortemente – di non lasciare le loro case fino a quando la polizia non lo ha detto. Uno di quei momenti familiari in cui i funzionari chiedono al pubblico di essere alla ricerca si è trasformato in un nuovo straordinario momento in cui i funzionari chiedono al pubblico di cessare di esistere nella sua forma pubblica in modo che la polizia possa avere le strade.

Questo lascia Anecdote 4, a proposito di corazzate blindate, che praticamente parla da sé.

"Siamo nel bel mezzo di una trasformazione storica", scrisse nel 2007 il professore della Eastern Kentucky University, Peter B. Kraska, in merito alla militarizzazione della polizia. "Il tentativo di controllare il problema del crimine conducendo di routine i raid delle operazioni speciali della polizia sulle abitazioni private è una prova evidente che la polizia statunitense e gli sforzi per il controllo del crimine in generale si sono mossi in modo significativo lungo il continuum di militarizzazione".

L'ironia è che questa militarizzazione si sta verificando contemporaneamente a una grande diminuzione della criminalità violenta negli Stati Uniti. In particolare, nonostante la percezione del pubblico che il lavoro della polizia sia pericoloso, il lavoro delle forze dell'ordine diventa sempre più sicuro.

L'American Civil Liberties Union sta esaminando le più ampie implicazioni della diffusione della cultura militare nelle attività di polizia domestica negli Stati Uniti. L'agenzia ritiene che la militarizzazione sia arrivata al prezzo dei diritti calpestati e di un maggior rischio di violenza, secondo un rapporto del Dispatch di Columbus (Ohio). Lo studio sarà pubblicato il prossimo anno.

Mi sembra un po 'troppo tardi. La scatola di Pandora è stata aperta da tempo e non si può tornare indietro.

Quindi, non essere troppo sorpreso se ti capita di spiare un veicolo blindato resistente alle mine, protetto dall'imboscata, che rotola giù per la strada nel prossimo futuro. E 'solo questione di tempo.

Fonti e risorse raccomandate:

Radley Balko (2013), Rise of the Warrior Cop: la militarizzazione delle forze di polizia americane

Peter Kraska (2007), militarizzando il sistema americano di giustizia criminale: i ruoli in cambiamento delle forze armate e della polizia

Graham Rayman (8 giugno 2010), Village Voice , NYPD Tapes 3: Un detective parla di assalti sessuali declassati: quando persino gli abusi tentati vengono declassati a reati minori, la cassaforte pubblica è sicura?

Rick Perlstein (3 ottobre 2013), Nation, Culture of Fear: Miriam Carey's Tragedy e Our Own

Ira Glass, This American Life, "Right to Remain Silent" (vale la pena dare un'occhiata o, meglio ancora, ascoltare)

Sarah Stillman (12 agosto 2013), New Yorker, Presa: Sotto la confisca civile, gli americani che non sono stati accusati di azioni illecite possono essere spogliati dei loro soldi, automobili e persino case. È tutto ciò che stiamo perdendo?

* * * * *

* Blog Action Day è un evento internazionale in cui migliaia di blogger di tutto il mondo si impegnano a partecipare. Il tema di quest'anno è i diritti umani.

Solutions Collecting From Web of "Militarizzazione: quando lo straordinario diventa normale"