Mi piace il sesso o il cioccolato

Qualche anno fa, Cadbury Chocolate ha fatto un sondaggio e ha annunciato con grande entusiasmo che più della metà delle donne nel Regno Unito preferirebbero accartocciarsi con una tavoletta di cioccolato piuttosto che lasciare che un uomo si faccia una gamba. Non è una buona notizia per quegli uomini britannici che amano vantarsi di avere più di un rigido labbro superiore!

Sembra che i ricercatori abbiano chiesto a 1.524 adulti come preferiscono curarsi da soli. Circa il 66% delle donne ha visto il cioccolato come un "potenziatore dell'umore", e le donne di età compresa tra i 18 ei 24 anni conoscevano persino il brusio nel settore del cioccolato "liberando l'umore migliorando le endorfine".

La scoperta più sorprendente è stata che il 52% delle donne ha detto che avrebbero scelto la cioccolata per il sesso. Come dice una delle donne, "il cioccolato garantisce un piacere garantito".

Due cose su questa citazione mi hanno colpito subito: in primo luogo, McDonalds e altri franchising di fast-food hanno costruito le loro imprese sulla garanzia dell'esatta stessa mediocre esperienza ogni volta. In secondo luogo, mi sembra che una storia d'amore con il cioccolato non debba essere una proposizione "o-o". Che ne dici di "ed entrambi". In altre parole, goditi la cioccolata e il sesso insieme! Che il cioccolato ci suscita o meno con la feniletilamina e altri potenti "prodotti chimici dell'amore", è un dono consacrato ai rituali di corteggiamento.

Questo studio da Brits è stato uno dei tanti in una spinta di marketing per il cioccolato che va avanti da ben cinque anni. Per determinare quali studi sono validi, quali giustificano la speranza, che sono semplici battute di spirito – e perché – prenderebbero un libro enorme. Per ora, mi permetta di condividere semplicemente alcuni pezzi cattivi, a partire da due titoli che ho trovato nella mia casella di posta elettronica da Nutra-Ingredients-USA:

  • "Nestlé costruisce scienza per supportare le affermazioni sul polifenolo di cacao"
  • "Hershey si basa sul portafoglio salute"

Notate qui cosa sta "costruendo" Big Choc – una "base scientifica" che può aiutare il cioccolato a liberarsi della sua immagine di "cattivo spuntino" per emergere come "cibo salutare" con "benefici di bontà". Come vice presidente senior Michele Buck di Hershey ha detto: "Questo interesse sta guidando una crescita esplosiva".

Ad oggi, la maggior parte delle indicazioni sulla salute per il cioccolato si sono concentrate sulla capacità antiossidante del cacao. Sebbene gli studi siano incoerenti, alcune prove collegano i polifenoli, i flavanoli e altri antiossidanti del cacao ad un effetto positivo sulle malattie del sistema circolatorio, sulla salute mentale, sul diabete di tipo 2, sul cancro, sulle malattie infiammatorie e sulla perdita di peso. I media mainstream hanno persino preso in giro titoli come: "Il flavono di cacao dovrebbe essere classificato come una" vitamina "? L'industria del cioccolato, naturalmente, ha portato questo clamore direttamente alla banca. E con poche persone consapevoli che per il cacao amaro avere un buon sapore e diventare il cioccolato che tutti amiamo, lo zucchero – a volte un sacco di zucchero – entra nel mix.

Gli scienziati che non lavorano per Willy Wonka o altre società del cioccolato sembrano meno convinti. Un articolo del numero di aprile 2007 della rivista Chemical Research in Toxicology della American Chemical Society citava gli scienziati della Rutgers University che suonavano un sobrio avvertimento:

"Sebbene il consumo di fitofarmaci dietetici come i flavonoidi sia stato suggerito per avere effetti biologici benefici inclusa la prevenzione del cancro e delle malattie cardiache, vi sono prove considerevoli che suggeriscono che tali composti non siano privi di rischi di effetti avversi. Il rischio di effetti avversi è probabilmente aumentato dall'uso di dosi farmacologiche nelle situazioni di prevenzione / trattamento e di integrazione. . . questo potrebbe aumentare la biodisponibilità dei composti del test. "

Oltre ai polifenoli trovati nel cioccolato, il team di Rutgers era preoccupato per il consumo eccessivo di polifenoli di tè verde e genisteina dalla soia. Avendo personalmente studiato approfonditamente la genisteina per il mio libro The Whole Soy Story: Il lato oscuro del cibo salutare preferito dall'America , questo è stato sicuramente in risonanza con me. Il takeaway: guardi sempre a lungo al marketing dietro qualsiasi affermazione sulla salute, per quanto impressionante possa apparire prima!

Ora che mi dici di quelle signore britanniche? Conoscendo i dettagli del disegno dello studio, la registrazione dei dati e le conclusioni, mi aspetto che non abbiano realmente detto quello che hanno detto Cadbury. (Triste, se è vero). Una cosa è certa: quando si parla di cioccolato, il marketing è molto più avanti della scienza. Col tempo, questo si risolverà indubbiamente, anche se potrebbe volerci qualcuno – non io! – scrivere The Whole Chocolate Story. Nel frattempo, The Naughty Nutritionist TM vorrebbe sapere se il cioccolato – presumibilmente scuri, non zuccherati, i chicchi di cacao tradizionalmente lavorati – era il segreto della leggendaria reputazione di Montezuma come amante.

Solutions Collecting From Web of "Mi piace il sesso o il cioccolato"