Mese di recupero

Beh, non posso crederci, ma siamo già a settembre – Recovery Month. A mio avviso, l'intero scopo del Recovery Month è di concentrarsi sul fatto che l'alcol e la tossicodipendenza esistono e tuttavia è molto curabile. Penso a Recovery Month come al tempo in cui mostrare tutti i grandi progressi e trattamenti che sono stati scoperti dalla ricerca scientifica negli ultimi due decenni. Perché questi risultati della ricerca sono importanti da mostrare? Perché queste scoperte scientifiche creano una grande speranza per i pazienti e le famiglie che questa malattia potenzialmente letale colpisce. Con questa speranza, molti alcolizzati / tossicodipendenti si faranno avanti per chiedere l'aiuto di cui hanno bisogno per sconfiggere questa malattia. Questo mese mi impegno personalmente per uscire alla luce del pubblico e fare del mio meglio per diffondere questo messaggio di speranza attraverso una serie di discorsi, conferenze e accrescere la consapevolezza del mio libro Healing the Addicted Brain. Puoi rimanere aggiornato sui miei discorsi ed eventi attraverso le mie pagine Twitter e Facebook: www.twitter.com/HaroldUrschelMD
www.facebook.com/DrHaroldUrschel

Ma ora, torniamo ai pensieri di oggi …

Michael Jackson – cosa possiamo imparare dalla sua morte? Ho la sensazione che continueremo a vedere molto su Michael Jackson nei prossimi mesi. Qualcuno di recente mi ha detto che dalla sua morte ci sono state oltre 390 storie importanti sulle circostanze della sua morte (senza contare YouTube, ecc.). Certo che la sua morte è stata una tragedia. Era un artista molto dotato. Personalmente ho apprezzato molte delle sue canzoni, e continuo a farlo.

A mio parere, però, ai giornalisti manca la storia / il messaggio principale di questa tragedia insensata. Penso che con la recente "fuga" di alcuni dei risultati di tossicologia del coroner e dei mandati di perquisizione, i fatti dimostrino che Michael Jackson aveva la malattia della tossicodipendenza, almeno per i sedativi (per esempio i sonniferi e una classe di sostanze chiamate benzodiazepine – come Valium o Ativan). Possiamo imparare da questa situazione e la morte di Michael Jackson può servire da piattaforma per educare il mondo sulla malattia cronica del cervello della tossicodipendenza e sul fatto che sia curabile. Ho fatto una serie di interviste di notizie sui problemi di dipendenza legati alla sua morte. Puoi guardarli ai seguenti link.

  • Intervista a Fox News il 25 giugno 2009
  • Intervista a Fox News il 7 luglio 2009.

Quindi cosa intendo quando dico che la sua morte può servire da piattaforma per tutti noi? Bene, intendo precisamente che sebbene la sua morte sia stata tragica e insensata, può elevare la questione della tossicodipendenza sotto i riflettori pubblici. Una volta lì, la rabbia e la frustrazione che molte persone provano per la sua morte possono essere incanalate nella consapevolezza di ciò che è andato storto nel suo trattamento e, quindi, trasformare una situazione molto negativa in una positiva. Usando la sua morte per educare il pubblico sugli ultimi trattamenti innovativi nell'alcool e nella tossicodipendenza (come faccio nel mio libro Healing the Addicted Brain, sul sito www.enterhealth.com o anche in questi blog), possiamo letteralmente SAVE lives e famiglie – ora che è una svolta POSITIVA degli eventi !! Per ribadire questo punto, perché è così importante dal punto di vista critico per il nostro paese e il mondo, la tragica morte di Michael Jackson può effettivamente salvare migliaia, persino decine di migliaia di vite e famiglie negli Stati Uniti e in tutto il mondo. Se possiamo concentrare i media su ciò che è importante qui – la tossicodipendenza è curabile con un'alta probabilità di successo se trattata correttamente – allora tutti imparano da questa tragedia.

Una delle mie paure con la sua morte, tuttavia, è che la frenesia del pubblico e dei media raggiungerà esattamente l'opposto – un forte senso di pessimismo che la sua morte trasmette il messaggio che la malattia della dipendenza non è trattabile – un messaggio CHE NON POTREBBE ESSERE PIÙ FATTO DALLA VERITÀ !! Vedo molte persone leggere, ascoltare e guardare tutte le diverse storie sulla sua morte e poi trarre la conclusione che, "… se Michael Jackson, ricco e famoso come lui, non può battere questa cosa della dipendenza dalla droga, allora cosa possibilità ho? "Continueranno a pensare," la mia situazione è senza speranza. Niente mi aiuterà! Ne aveva milioni e moriva ancora – le mie possibilità di rimanere sobrio e sconfiggere questa malattia sono circa lo zero – perché persino cercare di fermarmi? ". Similmente e forse ancora più tragicamente, il familiare di un tossicodipendente o di un alcolista potrebbe pensare:" … ragazzo se non poteva batterlo con tutti i suoi soldi e risorse, non c'è modo in cui mio marito può fermare il suo alcolismo (o la sua dipendenza da pillole per il dolore). "Sono turbato dal fatto che migliaia di persone in tutto il mondo stanno avendo questi pensieri basati su ciò che vedono in televisione, ascoltando alla radio o guardando su Internet. L'attenzione dei media attorno alla sua morte potrebbe contribuire allo sviluppo di un senso di "disperazione" riguardo al trattamento e, di conseguenza, non ci si prende una possibilità e si fa avanti per ottenere aiuto che è necessario migliorare.

Se c'è una cosa che la mia carriera professionale di medico specializzato nel trattamento della tossicodipendenza è destinata a raggiungere, è quello di mantenere lo scenario di cui sopra da accadere !!!!!!!! La mia speranza, la mia missione attraverso il mio libro, con www.enterhealth.com, e questo blog è di trasmettere solo il messaggio opposto – Michael Jackson non dovrebbe essere morto per la malattia cronica del cervello della tossicodipendenza !!! Nel 2009, è così curabile. Con i giusti strumenti di trattamento e i farmaci basati sulla scienza, sarebbe stato ancora vivo oggi. Non commetti lo stesso errore che ha fatto: scopri gli ultimi risultati della ricerca scientifica su questa malattia e puoi avere un'alta probabilità di sobrietà riuscita, in molti casi fino al 90%.

Ti lascerò sospeso adesso, perché voglio che tu pensi a questo problema di importanza critica. Guarda il libro, e / o il sito web, dove parlo di questo problema (l'alcol e la tossicodipendenza sono davvero curabili, se si ottiene il più recente trattamento basato sulla scienza) in modo molto dettagliato. Poi la prossima settimana in questo blog, ti darò la mia soluzione alla tragedia di Michael Jackson – quello che penso dovrebbe essere successo da un punto di vista scientifico. Credo che l'attuale sistema di trattamento di alcol e droga in questo paese e in tutto il mondo sia rotto – è inefficace per la maggior parte delle persone. Sta usando una tecnologia da 40 a 50 anni per curare una malattia pericolosa per la vita, non c'è da stupirsi che non si ottengano risultati migliori. Ma abbiamo già gli strumenti per cambiare questa situazione nel nostro arsenale di trattamento, quindi perché non li usiamo? BUONA domanda! Ne parlerò la prossima settimana.

Grazie per aver letto.

Solutions Collecting From Web of "Mese di recupero"