Media Exposure to Violence: 5 suggerimenti per aiutare i bambini

iStockphoto
Fonte: iStockphoto

Se sei come tanti genitori, ad un certo punto tu e il tuo bambino avete visto la televisione e avete visto violenza estrema nel mondo o nella vostra comunità. Queste esperienze, viste più volte sulle notizie locali, possono creare intense emozioni ed essere traumatici. Un'esperienza traumatica è definita come una risposta emotiva a un evento come un incidente, un abuso o un disastro naturale. È un enorme fardello per i genitori aiutare il loro bambino a far fronte a eventi traumatizzanti. Di seguito sono riportati cinque suggerimenti dall'American Psychological Association (APA) sulla gestione del disagio nei bambini:

1. Abbi cura di te. Prenditi cura di te stesso così puoi prenderti cura dei tuoi figli. Sii un modello per i tuoi figli su come gestire gli eventi traumatici. Tieni gli orari regolari per attività come pasti in famiglia ed esercizi per ripristinare un senso di sicurezza e normalità.

2. Parla con tuo figlio. Parlare ai tuoi figli delle loro preoccupazioni e preoccupazioni è il primo passo per aiutarli a sentirsi sicuri e iniziare a far fronte agli eventi che si verificano intorno a loro. Quello di cui parli e come lo dici dipende dalla loro età, ma tutti i bambini devono essere in grado di sapere che sei lì ad ascoltarli.

  • Inizia la conversazione; far loro sapere che siete interessati a loro e come stanno affrontando le informazioni che stanno ottenendo.
  • Ascolta i loro pensieri e il loro punto di vista; non interrompere: consenti loro di esprimere le loro idee e comprensione prima di rispondere.
  • Esprimi le tue opinioni e idee senza rinunciare alle loro; riconoscere che va bene non essere d'accordo.
  • Ricorda loro che sei lì per loro per fornire sicurezza, comfort e supporto. Dagli un abbraccio.

3. Prendi "interruzioni di notizie". I tuoi figli potrebbero voler essere informati raccogliendo informazioni sull'evento da Internet, dalla televisione o dai giornali. È importante limitare la quantità di tempo trascorso a guardare le notizie perché un'esposizione costante può effettivamente aumentare la loro ansia e le loro paure. Inoltre, pianificare alcune pause per te è importante; concediti del tempo per dedicarti ad attività che ti piacciono.

4. Conservare a casa un posto sicuro. I bambini, a prescindere dall'età, spesso trovano casa come un rifugio sicuro quando il mondo intorno a loro diventa schiacciante. Durante i periodi di crisi, è importante ricordare che i tuoi figli possono tornare a casa cercando la sensazione di essere sicuri di essere lì. Aiuta a renderlo un luogo in cui i tuoi figli trovano la solitudine o il conforto di cui hanno bisogno. Pianifica una notte in cui tutti partecipino a un'attività familiare preferita.

5. Guarda i segni di stress, paura o ansia. Dopo un evento traumatico, è tipico per i bambini (e gli adulti) provare una vasta gamma di emozioni, tra cui paura, shock, rabbia, dolore e ansia. I comportamenti dei tuoi figli possono cambiare a causa della loro risposta all'evento. Possono avere problemi di sonno, difficoltà a concentrarsi sul lavoro scolastico o cambiamenti nell'appetito. Questo è normale per tutti e dovrebbe iniziare a scomparire tra qualche mese. Incoraggia i tuoi figli a esprimere i loro sentimenti con parole parlando di loro o di un diario. Alcuni bambini potrebbero trovare utile esprimere i loro sentimenti attraverso l'arte.

Se scopri che il tuo bambino sta vivendo un trauma significativo e difficoltà emotive dovresti consultare il consulente scolastico o cercare un aiuto professionale nella tua zona. È anche possibile trovare un fornitore nella tua comunità cercando sul sito web dell'associazione psicologica nel tuo stato. Puoi anche cercare uno psicologo nella tua zona attraverso il sito web dell'APA.

Copyright Erlanger A. Turner, Ph.D. 2013

Seguitemi su Twitter @DrEarlTurner per post quotidiani su psicologia, salute mentale e genitorialità. Sentiti libero di unirti al mio gruppo su Facebook, "Get Psych'd with Dr. T" per discutere del blog di oggi, o per fare ulteriori domande su questo post.

Riferimenti:

American Psychological Association (2011). Aiutare il tuo bambino a gestire l'angoscia in seguito a una sparatoria. Ottenuto da http://www.apa.org/helpcenter/aftermath.aspx

Solutions Collecting From Web of "Media Exposure to Violence: 5 suggerimenti per aiutare i bambini"