Matrimonio gay: è il momento di dirlo com'è

È stata una grande settimana per New York. Il voto è in. Il matrimonio gay è legale e ci è voluto molto tempo. Ma quello che continua a stupire, e per estensione, mi disturba è il dibattito stesso. È basato su una definizione che dice che il matrimonio è "un'unione tra un uomo e una donna". Eppure, nella nostra completa ossessione della parola "matrimonio", non riusciamo a definire "unione". Così fissata sul genere sono quelli che fanno la discussione contro il matrimonio omosessuale che hanno completamente mancato il punto. Non si tratta di moralità come i repubblicani e la Chiesa cattolica vorrebbero farci credere. Né si tratta di ciò che ritengono essere "normale". Si tratta dell'amore – l' unica cosa che è la quintessenza più normale e morale di qualsiasi altra cosa su questa terra. Perché è così difficile per le persone capire? Almeno Andrew Cuomo ha avuto il coraggio di vederlo e il coraggio di dirlo quando ha detto: "Il loro amore vale lo stesso del tuo amore". Sì. Se è amore di cui stiamo parlando, questo è vero. Ma guardati intorno. I matrimoni etero non hanno fatto un ottimo lavoro nel modellare la relazione tra amore e matrimonio.

Sappiamo già che circa la metà di tutti i matrimoni finiscono con il divorzio, e questo non conta quante altre coppie siano bloccate, infelici e morenti per uscire, ma per qualsiasi ragione non riescano a liberarsi. Per quanto riguarda le statistiche di base, questi non sono numeri impressionanti. Consideri però se dovessimo valutare la relazione in senso lato e affermare la legittimità basata sulla qualità dell '"unione" piuttosto che sulla quantità di uomini nelle donne nei "matrimoni", un costrutto sociale e artificiale che ha mostrato i suoi difetti, potrei aggiungere.

Questa non è scienza missilistica. Indipendentemente dalle preferenze sessuali, le persone che sono in unioni, relazioni o matrimoni sani o amorevoli o qualsiasi altra cosa vogliamo chiamarli, hanno maggiori probabilità di essere felici, dando alle persone che rendono il mondo un posto migliore. Non dovrebbe essere l'obiettivo finale? Mio Dio! Per cosa stiamo combattendo? È così facile, è stupido.

Abbiamo bisogno di più amore e meno odio – un'equazione che è incredibilmente ovvia. Eppure la rabbia, il giudizio, il rancore e il veleno continuano a infettarci, ad avvelenare l'aria che respiriamo. Io per primo, nella mia vita, non posso fare a meno di notare che i miei amici e colleghi gay sono felici e godono le loro relazioni e le loro vite. Non posso onestamente dire lo stesso per i diritti, ma per l'eccezione di due. Il resto è decisamente miserabile. Quindi, data la scelta, perché non vorremmo creare esempi positivi di relazioni e costruire una società in cui gli adulti siano in posizioni che consentano loro di emulare amore e accettazione da seguire per gli altri? Questo mondo è già così incasinato a causa di quante persone mostrano una incapacità puerile e ostinata a lasciare che siano gli altri chi sono. I giusti e i religiosi, come parlano dell'amore e non lo vedono? O stanno semplicemente scegliendo di non farlo?

Trova Donna su:

Krysalis

Amazon

Facebook

cinguettio

Youtube

Solutions Collecting From Web of "Matrimonio gay: è il momento di dirlo com'è"