Mary Kennedy: tragedia del disturbo borderline di personalità

Il numero del 18 giugno 2012 di Newsweek Magazine presenta una cover story sul tragico suicidio di Mary Richardson Kennedy, moglie estraniata di Robert F. Kennedy Jr. Questa inquietante storia di una donna tormentata è un promemoria del disturbo borderline di personalità borderline che può estrarre da una famiglia.

Nel rapporto della rivista Mary Kennedy rappresenta i volti estremi di BPD. Ciò che era eccitante, avventuroso e attraente poteva diventare crudele e pericoloso. Ciò che era creativo e meticoloso poteva mutare in ossessione e dipendenza. Maria ha lottato con un disturbo alimentare nell'adolescenza. Era attiva nella vita notturna di Manhattan, festeggiando con Andy Warhol e il suo pubblico. Divenne dipendente dall'alcol. Attratto dalla luminescenza celebrità del clan Kennedy e dall'impetuoso pericolo di una relazione, iniziò la relazione con Bobby mentre era ancora sposato. Entro l'anno, Maria, incinta di sei mesi, divenne la sua seconda moglie.

Questa storia di incoscienza, dipendenza e attrazione per uomini potenti, spesso narcisisti, è spesso osservata nelle donne borderline. Mary Kennedy ha esibito molti segni prognostici positivi e negativi nella BPD. Era talentuosa, attraente e intelligente, con amici e familiari solidali. Ma era anche ostile, aggressiva e alcolista. Le sue esplosioni di rabbia e minacce suicide sono state drammatizzate in presenza dei suoi figli. Ha attaccato fisicamente Bobby in diverse occasioni. Quando ha chiesto il divorzio e ha continuato una serie di affari flagranti, la sua rabbia e le minacce sono aumentate. Il coinvolgimento della corte ha minacciato di affidare la custodia dei suoi figli a Bobby. Alla fine, si impiccò nel fienile della tenuta di famiglia.

Sebbene studi recenti dimostrino che la BPD di solito migliora significativamente nel tempo, queste statistiche sono infestate da un tasso di suicidio del 10% circa. Una maggiore comprensione e istruzione su questo disturbo – la sua prognosi promettente, associata al suo spaventoso rischio – può incoraggiare le vittime della BPD (pazienti e loro cari) a perseguire le cure. Come un amico di famiglia ha dichiarato: "Ho amato Maria … l'ho adorato. Non adoro ciò che il disturbo borderline di personalità le ha fatto ".

Solutions Collecting From Web of "Mary Kennedy: tragedia del disturbo borderline di personalità"