Mangiare le tue carote ti rende più creativo?

USDA Agricultural Research Service
Fonte: Servizio di ricerca agricola dell'USDA

Mangiare le mie verdure mi fa sempre sentire autoalimentato e virtuoso, e questa è una spinta alla mia felicità e autostima. Ma i benefici per la salute mentale di una mente ben nutrita non finiscono qui. Un nuovo studio suggerisce che mangiare frutta e verdura potrebbe anche rendermi più curioso e creativo.

In studi precedenti, le persone che hanno mangiato più frutta e verdura hanno riferito di sentirsi più felici e più soddisfatti della propria vita. Questa relazione persisteva anche quando i ricercatori controllavano fattori quali reddito, istruzione e attività fisica.

Nel nuovo studio, più di 400 giovani adulti hanno completato diari online giornalieri per due settimane. Ogni giorno registravano ciò che stavano mangiando, sentendo e facendo. Di seguito, il ricercatore capo Tamlin Conner, Ph.D., docente di psicologia presso l'Università di Otago in Nuova Zelanda, spiega quali risultati hanno rivelato.

Quali sono stati i risultati chiave del tuo studio?

Dr. Conner : Nei giorni in cui le persone mangiavano più frutta e verdura, riferivano di sentirsi molto più felici di quanto non facessero normalmente. Ma ancor più fortemente della felicità, il consumo giornaliero di frutta e verdura predice stati di benessere eudaemonico: come le persone coinvolte e ispirate hanno sentito quel giorno, quanto erano interessati e curiosi nel loro ambiente e quanto si sentivano creativi. In effetti, questi modelli per la fioritura erano quasi il doppio di quelli che si trovano con la felicità.

Potrebbe essere che le persone che mangiavano frutta e verdura tendevano anche a rimanere più sane e fare più esercizio fisico, e questo è ciò che li ha aiutati a prosperare psicologicamente?

Dr. Conner : questa è una buona domanda. Se le persone stavano vivendo una giornata sana, potrebbero mangiare meglio, fare più attività fisica e sentirsi meglio a causa dell'esercizio, non della dieta. Tuttavia, nelle analisi di follow-up, ho controllato per l'esercizio quotidiano e le valutazioni di salute giornaliere, e i risultati originali ancora mantenuti.

In che modo mangiare frutta e verdura può migliorare il benessere psicologico di qualcuno?

Dr. Conner: Penso che ci sia probabilmente una connessione tra il consumo di frutta e verdura e la motivazione o la spinta a impegnarsi nella motivazione quotidiana dell'approccio alla vita, in termini scientifici. Esistono percorsi biologicamente plausibili grazie ai quali frutta e verdura possono promuovere l'impegno.

La vitamina C potrebbe essere un percorso chiave qui. È un co-fattore importante nella produzione di dopamina, che è fondamentale per l'umore e la motivazione. Uno studio recente ha rilevato un aumento dei livelli di vitamina C nel sangue a seguito del consumo di kiwi, con corrispondenti miglioramenti della vitalità emotiva.

B-vitamine e carboidrati complessi in frutta e verdura promuovono anche la sintesi di dopamina e serotonina, che sono importanti per l'umore quotidiano. In questa fase, tuttavia, non posso dire esattamente quale potrebbe essere il meccanismo.

Poiché la tua ricerca era correlazionale, non è stato possibile dimostrare la causalità. Potrebbe essere quel sentimento impegnato e curioso a scegliere cibi più sani?

Dr. Conner: Sì, è molto possibile. C'è una crescente consapevolezza che la felicità e la salute sono strettamente collegate, e la connessione è bidirezionale. Questo è il motivo per cui mi sto spostando nella ricerca di intervento, in modo da poter verificare i modelli causali e i mediatori biochimici.

Ho attualmente uno studio in corso che mira ad aumentare il consumo di frutta e verdura per i giovani adulti nell'arco di due settimane. Questo mi permetterà di testare gli effetti causali di mangiare più frutta e verdura su umore, coinvolgimento e curiosità. Cercherò anche alcuni mediatori biochimici selezionati, tra cui la vitamina C.

Nel frattempo, quali sono le implicazioni pratiche della tua ricerca?

Dr. Conner: Presta attenzione a ciò che mangi ogni giorno per una settimana, e poi cerca di incorporare più cibi vegetali la settimana seguente. Anche se a questo punto non posso dire con certezza che mangiare le carote ti renderà più creativo o che il frutto ti aiuterà a prosperare, la base probatoria sta crescendo. Quindi probabilmente non farebbe male a proteggere le tue scommesse e optare per una carota piuttosto che una caramella se vuoi sentirti meglio.

Linda Wasmer Andrews è specializzata nello scrivere sulla connessione mente-corpo. Seguila su Twitter e Facebook. Leggi di più dal suo blog:
Quattro benefici cerebrali dal mercato degli agricoltori
Nove modi per alleviare lo stress con il giardinaggio

Solutions Collecting From Web of "Mangiare le tue carote ti rende più creativo?"