L'unica cosa che deve temere

La donna più impavida in vita – qualcuno che gli scienziati pensavano letteralmente non poteva provare paura, mai, in nessuna circostanza – ha una debolezza, dopo tutto, si scopre. Qual è la sua kryptonite? Diossido di carbonio.

Innanzitutto, un po 'di background. Qualche decennio fa, intorno all'età di dieci anni, una donna dello Iowa di nome SM ha avuto un raro disturbo chiamato malattia di Urbach-Wiethe, in cui le cellule dell'amigdala calcificano e muoiono. Al giorno d'oggi non ha nient'altro che due "buchi neri" dove dovrebbe essere l'amigdala sinistra e l'amigdala destra.

L'amigdala svolge un ruolo cruciale nell'elaborazione della paura, e meno le sue due amigdale, la SM è diventata imperturbabile. Gli studi su di lei sono in realtà uno spasso da leggere, poiché consistono fondamentalmente di scienziati che escogitano metodi sempre più elaborati per cercare di spaventarla. Hanno provato le clip di The Shining , The Blair Witch Project e altri film terrificanti. Si limitava a chiedere i nomi dei film, quindi poteva affittarli in seguito. La portarono in un negozio di animali esotici, dal momento che lei sosteneva di odiare i serpenti. Non appena ha visto i serpenti, tuttavia, li ha afferrati e ripetutamente ha chiesto di occuparsi dei velenosi. (Ha anche cercato di afferrare le lingue dei serpenti, che i serpenti non amano). Infine, gli scienziati hanno portato la SM in un'elaborata casa infestata. Nada. Infatti, mentre altre persone nel loro gruppo di tour urlavano e si schivavano, lei era costantemente in corsa per vedere cosa sarebbe stato il prossimo, e una volta ha anche afferrato un mostro di turno – un attore in costume – perché voleva sapere come si sentiva la sua maschera . Ha finito per spaventarlo.

Anche se spesso divertente, il deficit dell'SM ha gravi conseguenze nella sua vita quotidiana, poiché le manca la sana paura che tiene al sicuro le persone normali. Ad esempio, quasi si è tagliata la gola perché ha attraversato un parco cittadino da sola dopo l'oscurità: un uomo l'ha afferrata, premuto una lama contro il suo collo e ha sibilato: "Sto per tagliarti, puttana." SM si sentì annoiata questo, ma poco di più. Non ha mai avuto paura, e quando il suo aggressore l'ha liberata (lei gli ha detto di non farle del male), invece di scappare, ha camminato. Il giorno dopo è persino tornata al parco.

Se quasi essere ammazzato non spaventa i bejesus da te, è una scommessa sicura che nulla lo farà, e SM sembrava confermare l'idea che solo l'amigdala può evocare la paura.

Un nuovo documento in Nature Neuroscience , tuttavia, ha trovato un'eccezione importante. Alcuni degli stessi scienziati che avevano trascinato la SM nella casa infestata e nel negozio di animali tentarono di spaventarla un'ultima volta. L'hanno fatta sdraiare su una sedia reclinabile, e hanno legato una maschera di plastica collegata a un serbatoio d'aria sul naso e sulla bocca. (Sono state testate anche altre due donne, gemelli con la stessa malattia e la stessa spensierata mancanza di paura, così come i controlli sani.) Con i controlli, anche questo lavoro di preparazione alla reggia ha iniziato a provocare qualche ansia di basso livello , dal momento che non ci piace avere le nostre vie aeree bloccate: il loro battito cardiaco è aumentato un po ', e hanno iniziato a sudare leggermente. Non così con SM (o i gemelli): senza il suo amigdala, non poteva percepire la maschera come una potenziale minaccia.

Quindi ha preso un respiro.

Il serbatoio dell'aria collegato alla maschera conteneva il 21 percento di ossigeno, come l'aria normale. Conteneva anche il 35% di anidride carbonica, quasi un migliaio di volte superiore all'aria normale. Nonostante ciò che si può intuire, quando si controlla la respirazione, al tuo corpo non importa se stai inalando abbastanza ossigeno. Ti importa solo se stai espellendo abbastanza anidride carbonica, è il gas che fa scoppiare il pulsante di panico quando stai soffocando. Così, quando SM e le gemelle hanno inspirato l'aria ricca di CO2, hanno immediatamente provato un senso di orrore, ansia, terrore, panico e ogni altro sinonimo di paura . Le loro menti corsero, gli occhi si gonfiarono, i muscoli del collo si contrasse; hanno persino iniziato a mostrare un "comportamento di fuga" animalesco e ad artigliare la maschera. Nessuno di loro avrebbe mai potuto ricordare di provare un terrore tanto puro e crudo.

Quindi, perché l'anidride carbonica invisibile e inodore induce paura, quando serpenti velenosi e maniaci con coltelli non possono? Gli scienziati hanno rintracciato questa differenza sul modo in cui percepiamo ogni minaccia. Quando vediamo o sentiamo qualcosa intorno a noi che è potenzialmente pericoloso – una minaccia esterna – il nostro cervello deve eseguire i dati attraverso l'amigdala, che poi (in una persona sana) innesca i circuiti di panico del cervello e ci prepara a combattere o fuggire. La CO2, al contrario, rappresenta una minaccia interna, che il corpo elabora in modo diverso. I sensori che dicono al nostro cervello che potremmo soffocare non si collegano all'amigdala; si inseriscono nel nostro tronco cerebrale di rettile, tra gli altri luoghi. Dal momento che quelle parti del cervello di SM non avevano mai subito danni, lei rispondeva normalmente a questa minaccia, facendola spaventare.

L'amigdala è una di quelle strutture cerebrali di cui molte persone conoscono un po ', e c'è una certa tendenza a confondere l'amigdala e la risposta alla paura stessa – come se l'amigdala e l'amigdala da soli causassero paura. Come dimostra questo studio, non è giusto. L'amigdala è davvero cruciale per il monitoraggio del nostro ambiente e per decidere su cosa valga la pena di lavorare su. Una volta che l'amigdala ha determinato ciò, tuttavia, semplicemente fa un altro giro per produrre effettivamente il panico. E come SM ha ora rivelato, ci sono altri modi per accedere a quel circuito, e quei modi alternativi possono far diventare isterica anche la donna più impavida del mondo.

Solutions Collecting From Web of "L'unica cosa che deve temere"