L'ufficio perfetto

Se vedi i clienti, sia come psicologo, avvocato, pianificatore finanziario, qualunque cosa, tu, ovviamente, vuoi che i tuoi clienti si sentano a proprio agio e abbiano fiducia in te. Ovviamente, nulla prende il posto di una gentile competenza, ma il modo in cui crei il tuo ufficio può farti scendere sul piede giusto o sbagliato.

Qui, descrivo come ho aperto il mio ufficio di consulenza professionale. Potresti non voler o essere in grado di fare tutto ciò che ho fatto, ma spero che troverai almeno qualcosa di valore.

La mia sala d'attesa è decorata senza ostentazione. Non vorrei che i miei clienti pensassero che stavo decorando poshly sulle loro tasse. Sul tavolo del divano c'è una copia di un libro ricco di foto, Il significato della vita, un paio dei libri che ho scritto e un raccoglitore a tre anelli dei miei articoli che i miei clienti troveranno particolarmente utili. Se non avessi scritto nulla, includerei lettere di ringraziamento da parte di clienti soddisfatti. C'è anche un piccolo cartello che indica il bagno.

Il mio ufficio, allo stesso modo, è decorato solo in stile medio-borghese, con colori tenui. Le pareti sono di un blu-grigio chiaro e il tappeto è marrone rossastro, il rivestimento delle pareti è bianco sporco. Oltre a una pittura e una stampa confortanti ma stimolanti, il muro porta il mio dottorato. diploma – Anche se quello che ho imparato a scuola solo minimamente informa il mio lavoro, suppongo che i clienti acquisiscano sicurezza dal vederlo. Ci sono tre schedari e quattro librerie piene di libri professionali. Consento alla mia scrivania di essere il suo sé naturale e moderatamente disordinato. Forse sto razionalizzando, ma penso che possa aiutare i clienti a sentirsi a proprio agio: che ho una pratica impegnativa e che non sono eccessivamente perfezionista ma non un maiale.

L'ufficio è molto silenzioso: tappeti, finestre con doppi vetri e un sistema di riscaldamento / aria condizionata rendono l'ambiente riposante. Il rumore, nel tempo, diventa teso. Un orologio discreto mi consente di monitorare il ritmo della sessione senza che il cliente se ne preoccupi. Naturalmente, se lui / lei vuole monitorare il tempo, può consultare il suo orologio, ma non è obbligata a farlo.

Le persone variano in base alle esigenze di temperatura, quindi se percepisco che il cliente è caldo o freddo, chiedo al cliente se vorrebbe che io aggiusti la temperatura.

Mi siedo su una comoda poltrona di fronte a un divano altrettanto comodo a circa 30 "di distanza e 45 gradi. Ricordo di aver letto che quelli sono ottimali per far sentire le persone a proprio agio.

C'è un tavolo che si trova di fronte al divano. Oltre al blocco legale su cui prendo appunti, c'è una mela di cristallo che mi ha dato un cliente, una palla da 8, un caleidoscopio e una palla da koosh. Tutti danno un tocco rilassato. Ma il preferito dei clienti è che, accanto al mio biglietto da visita, il mio cane, Einstein ne ha uno, con la sua foto sopra. Il suo titolo: "Receptionist e Co-counselor". Quando riordino, aggiungo "Stress Reducer".

Tengo una scatola di fazzoletti accanto al divano, che dà ai clienti un piccolo spunto per mostrare che è bello mostrare emozioni nelle nostre sessioni.

Pianificare attentamente il tuo ufficio non solo conforta il cliente, ma tu. Dopotutto, anche tu hai maggiori probabilità di essere al meglio quando il tuo ambiente è giusto per te.

Quindi ora, e se qualcosa vuoi cambiare sul tuo ufficio?

La biografia di Marty Nemko è su Wikipedia.

Solutions Collecting From Web of "L'ufficio perfetto"