L'orgasmo è simile a un sequestro

Wikimedia Commons
Fonte: Wikimedia Commons

Da molto tempo i neuroscienziati sperano di trovare una spiegazione del perché gli orgasmi si sentano bene. Adam Safron, un dottorato di ricerca studente della Northwestern University, ora ha messo a punto un modello che fornisce l'inizio di una spiegazione.

Gli orgasmi sono il risultato di una stimolazione sessuale ritmata. L'attività ritmica stimola ampie aree del cervello e alla fine porta ad attività simil-convulsive: il culmine.

Safron confronta specificamente l'orgasmo con una crisi riflessa, una crisi provocata da uno stimolo esterno. Durante un attacco, c'è un'eccessiva attività sincrona che si diffonde attraverso il cervello. L'attività sincrona è cruciale per tutte le esperienze coscienti, ma quando ce n'è troppa, può portare a un attacco e perdita di coscienza.

La stimolazione sessuale ritmica altera l'attività cerebrale in modo simile. Questo tipo di stimolazione aumenta l'attività neurale e se l'attività è sufficientemente intensa, può diffondersi in tutto il cervello e creare uno stato esplosivo. È questa esplosione che è la soglia orgasmica. Dopo il culmine quando la soglia viene superata, l'attività cerebrale ritorna normale.

Ciò solleva la domanda: se gli orgasmi sono come le convulsioni riflesse, perché le convulsioni ci fanno perdere conoscenza, mentre di solito gli orgasmi no? E perché l'esplosione si sente bene?

La risposta è che in caso di convulsioni, sono interessate ampie aree casuali del cervello. Nel caso degli orgasmi, l'attività stimola le aree del cervello associate all'ormone del piacere dopamina. Questo spegne il centro emotivo di paura e ansia proprio come droghe come la cocaina. È questa chiusura dei sentimenti negativi insieme al piacere generato dalla dopamina che rende l'orgasmo così piacevole.

Solutions Collecting From Web of "L'orgasmo è simile a un sequestro"