Lo stress cronico distrugge le comunità di microbiomi intestinali

Ognuno di noi ha migliaia di miliardi di microrganismi e diverse comunità batteriche, comunemente indicate come microbioma o microbiota intestinale, che si trovano nel nostro tratto gastrointestinale in qualsiasi momento. Vi è una crescente evidenza che combinazioni uniche di colonie di microbiomi intestinali svolgono un ruolo misterioso ma significativo in molti aspetti della nostra salute mentale – che vanno dalla resilienza psicologica a disturbi neuropsichiatrici – e viceversa. Come parte di un asse bidirezionale dell'intestino cerebrale, il nervo vago facilita la comunicazione tra i nostri stati mentali psicologici e lo stato viscerale del nostro microbioma intestinale.

arloo/Shutterstock
Fonte: arloo / Shutterstock

Quando le persone si sentono in buona salute, rilassate e sicure, le loro comunità di microbiomi intestinali generalmente lavorano insieme in modo armonioso in un prevedibile modo simbiotico, secondo un nuovo studio. Tuttavia, i ricercatori dell'Oregon State University hanno scoperto che quando una persona è sotto stress, le sue comunità di microbiomi intestinali diventano discombobolate e si comportano in modo irregolare, in modi imprevedibili e variabili da persona a persona. Questo studio, "Stress and Stability: Applicazione del principio di Anna Karenina ai microbiomi animali", è stato pubblicato online il 24 agosto su Nature Microbiology .

Leo Tolstoy ha detto famoso: "Tutte le famiglie felici sono simili; ogni famiglia infelice è infelice a modo suo. "Dopo aver compreso quanto imprevedibilmente le comunità di microbiome intestinali di ciascun individuo hanno risposto durante situazioni di stress" infelici ", il team di ricerca ha coniato la scoperta del" principio di Anna Karenina "in onore del detto di Tolstoy. Nello studio astratto, gli autori scrivono:

"Il risultato è un" principio di Anna Karenina "per i microbiomi animali, in cui gli individui disbiotici variano maggiormente nella composizione della comunità microbica rispetto agli individui sani, parallelamente al detto di Leo Tolstoj che" tutte le famiglie felici si assomigliano; ogni famiglia infelice è infelice a modo suo. "Sosteniamo che gli effetti di Anna Karenina sono una risposta comune e importante dei microbiomi animali agli stressanti che riducono la capacità dell'ospite o del suo microbioma di regolare la composizione della comunità."

Per questo studio, i ricercatori hanno cercato di identificare i cambiamenti del microbioma innescati da perturbazioni stressanti che causano la transizione delle comunità di microbiomi intestinali da uno stato "simbiotico" stabile a uno stato "disbiotico" instabile. Come accennato in precedenza, quando le persone non stanno vivendo   disturbo psicologico o fisico, è molto più facile prevedere un comportamento microbiotico simbiotico e armonioso nel loro tratto gastrointestinale.

In una dichiarazione, l'autore senior Rebecca Vega Thurber – che ha fondato il Rebecca Vega Thurber Lab all'OSU – ha offerto un'altra metafora per spiegare ciò che lei e i suoi collaboratori hanno scoperto: "Quando i nostri microbiomi sono sani, quando sono stressati ognuno di noi ha il nostro proprio fiocco di neve microbico. Voi o io potremmo essere sottoposti allo stesso stress, ei nostri microbiomi risponderanno in modi diversi – questo è un aspetto molto importante da considerare per la gestione degli approcci alla medicina personalizzata ".

L'asse del microbioma-intestino-cervello è un ciclo di feedback bidirezionale

chombosan/Shutterstock
L'asse del microbioma-intestino-cervello (MGB) è un anello di feedback bidirezionale facilitato in parte dal nervo vago che invia la comunicazione "giù" dal cervello all'intestino e "su" dall'intestino al cervello usando le fibre nervose efferenti e afferenti .
Fonte: chombosan / Shutterstock

Il 22 agosto, i ricercatori in Germania hanno pubblicato una revisione completa dei recenti studi clinici sull'asse microbioma-intestino-cervello di tutto il mondo nella rivista Frontiers in Psychiatry . Un aspetto importante della loro analisi è che il nervo vago svolge un ruolo fondamentale nella comunicazione bidirezionale tra l'intestino e il cervello. Ciò significa che il tuo nervo vago invia messaggi sugli stati mentali psicologici dall'alto verso il basso (brain⇒gut) e riceve anche "istinti viscerali" viscerali e feedback fisiologico – come avere farfalle nello stomaco – dal basso verso l'alto (intestino ⇒brain).

Gli ultimi risultati di Thurber et al. su come lo stress influenzi in modo univoco le nostre comunità di microbiomi e coincide con molti degli altri risultati citati nella recente ricerca sugli assi del microbioma-intestino-cervello. Ad esempio, i ricercatori della Harvard Medical School hanno recentemente riferito che gli atleti di livello elite che sono rimasti calmi, freddi e raccolti durante competizioni sportive stressanti hanno condiviso caratteristiche comuni del microbioma intestinale. I ricercatori dell'HMS ritengono che potrebbe esserci una correlazione tra la durezza mentale e il microbioma intestinale.

Sulla base delle ultime evidenze empiriche, si potrebbe ipotizzare un approccio duplice che affronta il benessere psicologico dal "bottom-up" identificando i modi per ottimizzare il microbioma attraverso la dieta o i probiotici combinati con un approccio "top-down" che si concentra sui modi consapevoli di stimolare le risposte del nervo vago parasimpatico per inibire le risposte allo stress "lotta-fuga-o-congelamento" potrebbe essere una formula vincente per mantenere la simbiosi del microbioma.

Questi sono tempi entusiasmanti per la ricerca sul microbiota intestinale. Le scoperte pionieristiche su come specifici ceppi di microbiomi si adattano a vari fattori di stress psicosociale, dieta, mentalità e ambiente vengono pubblicati a una velocità vertiginosa. Detto questo, sono necessarie ulteriori ricerche prima che le applicazioni cliniche e le migliori pratiche per tutti questi risultati possano essere implementate nel modo più efficace.

Se desideri imparare alcuni modi pratici per coinvolgere il tuo nervo vago e mantenere la grazia sotto pressione durante i periodi di pericolo, controlla la mia serie di "Vagus Nerve Survival Guide to Combat Fight-or-Flight Urges", in nove parti.

Solutions Collecting From Web of "Lo stress cronico distrugge le comunità di microbiomi intestinali"