L'infedeltà è naturale?

Insegno a un corso universitario su relazioni strette e nelle ultime settimane del trimestre abbiamo discusso di alcuni aspetti più oscuri delle nostre associazioni intime: tradimento, conflitto, violenza e così via. Durante la nostra discussione sul tradimento, uno degli studenti ha alzato la mano e ha chiesto, "L'imbroglio è naturale?" Ne è seguita una discussione di classe molto interessante (e intensa), con alcuni che affermano sì, e altri che affermano enfaticamente no. Alla fine abbiamo deciso, sulla base delle prove scientifiche disponibili, che la risposta dipende da cosa intendiamo per "naturale".

Se per naturale intendiamo socialmente accettabile, allora la risposta è chiaramente no. Indagini su larga scala condotte qui e in altri paesi dimostrano che quasi tutti gli uomini e le donne hanno atteggiamenti estremamente negativi nei confronti dell'infedeltà. La maggior parte delle persone crede che una volta che due individui hanno una relazione impegnata e romantica con l'altra, dovrebbero limitare le loro attività sessuali a quella relazione. [Ora, se quegli individui scelgono di includere altri partner sessuali nel loro matrimonio su base consensuale, questa è un'altra questione completamente – la ricerca che sto discutendo qui riguarda solo l'atteggiamento delle persone nei confronti dell'attività sessuale che si sta verificando al di fuori della relazione primaria senza la conoscenza o il consenso del partner. Tale sesso "extra-relazionale" non è ampiamente accettato.] La ricerca interculturale racconta una storia simile: uomini e donne sposati colpevoli di infedeltà sono puniti (a volte in modo abbastanza grave) dalla maggior parte delle società in tutto il mondo.

Se per naturale intendiamo comunemente praticato, allora anche la risposta è chiaramente no. Recenti indagini nazionali sugli adulti che vivono negli Stati Uniti rivelano che la maggior parte delle persone pratica in pratica ciò che predica. Circa il 75 percento al 98 percento (a seconda della popolazione esaminata) di persone impegnate in relazioni sono fedeli ai loro partner.

Tuttavia, se per naturale intendiamo un prodotto della nostra eredità evolutiva, allora la risposta è … forse. Certamente come specie siamo progettati per la fedeltà. Il bambino umano è fragile, l'ambiente ancestrale era duro e l'unico modo per i nostri antenati di vincere il gioco evolutivo – sopravvivere, riprodurre e far crescere la prole alla maturità sessuale – era trovare un partner appropriato. Quei primi esseri umani che hanno formato relazioni con partner emotivamente stabili, intelligenti, affidabili e sessualmente fedeli sono quelli che sono sopravvissuti, riprodotti e sono diventati i nostri antenati. Quei primi esseri umani che hanno fatto scelte sbagliate – che hanno scelto partner capricciosi e inaffidabili che non volevano o non potevano ignorare le tentazioni sessuali poste da altri – erano molto meno propensi a vincere la partita. Quindi, la fedeltà è parte integrante della nostra eredità evolutiva.

Allo stesso tempo, tuttavia, è possibile che l'infedeltà possa aver servito uno scopo adattativo nell'ambiente ancestrale, almeno per alcuni individui in alcune occasioni – forse alcuni imbroglioni hanno aumentato le loro possibilità di sopravvivenza personale ricevendo risorse (cibo, protezione, sociale supporto) dai loro partner sessuali aggiuntivi. Forse alcuni hanno migliorato le loro possibilità di sopravvivenza genetica imbrogliando (e riproducendo) con partner sessuali sani, forti e fertili i cui geni buoni hanno permesso loro di creare una progenie più sana e più forte. Non lo sapremo mai per certo, perché non possiamo viaggiare indietro nel tempo, ma si può sostenere che sia la fedeltà che l'infedeltà sono parte integrante della nostra eredità ancestrale.

Sospetto che quello che il mio studente stava realmente chiedendo era se l'infedeltà fosse "okay" o "giusta". La scienza dice che l'infedeltà non è socialmente accettabile, che non è comunemente praticata, e che non era la principale strategia di accoppiamento dei nostri primi ominidi antenati. Se l'infedeltà è giusta, beh, ci sono alcune domande che la scienza non può (o forse non dovrebbe) rispondere. Lo lascerò a te.

  • Poliziotti che si uccidono
  • Se solo ... Differenze di genere nel rimpianto sessuale
  • Perché non sei ancora sposato
  • QI e sesso: polemica o fatto?
  • Perdere la verginità? Basta "finiscila con"
  • Bruce Jenner: accettare il suo cambiamento?
  • Sexual Tipping Point® Un quadro per raggiungere l'equilibrio sessuale
  • 6 segni Il tuo partner è Facebook-Cheating
  • Esprimere i tuoi desideri e fare richieste
  • Un rapporto CDC mostra quanto sia comune vivere insieme
  • Quando il pensiero binario è coinvolto, la polarizzazione segue
  • È un bene che la malattia mentale ottenga il trattamento delle celebrità
  • I vampiri prendono tutto il sangue di cui hanno bisogno. Non lo facciamo, a causa delle nostre paure
  • Divorzio dei genitori e adolescenti
  • I tuoi genitori sognano il giorno del tuo matrimonio? The Highbrow Media Dreams Small, Too
  • 6 motivi per cui un uomo non può desiderare il sesso
  • Efficace auto-aiuto per il dolore delle donne durante i rapporti
  • Dormire bene senza farmaci-10 semplici passaggi
  • Fidel
  • Cosa viene prima, depressione o dipendenza?
  • I ragazzi e le ragazze possono essere amici?
  • Dieci o dodici motivi per cui le persone ingrassano
  • Gesù ed etica
  • Mia figlia non può gestire commenti sessuali
  • Quando incontri, la fiducia ti porterà lontano (ma solo così lontano)
  • L'illusione di Sameness
  • Consapevolezza e depressione
  • Non giudicare un'idea scientifica dal comunicato stampa!
  • Gli utenti Tinder sono diversi dai dater online e Ecco come
  • Cervello maschile, cervello femminile
  • The Thrill of the Chase? Feh!
  • Le 10 cose più importanti del Dr. Barton per cui essere grati
  • È quello che gli appuntamenti online non possono dirti
  • La pornografia (sessuale) è una vera dipendenza?
  • Non chiedere, lo diranno
  • Non ci sono persone giuste!