Libel in Fact Magazine: il caso legale fino ad ora

The Personality Analyst sta tornando da una pausa di un mese. Prima della pausa, avevo discusso dei giudizi di personalità nel contesto del processo per diffamazione di Goldwater contro Ginzburg. Quando avvierò di nuovo i miei post, riassumerò brevemente la discussione finora. La prossima settimana continuerò con la saga della prova stessa.

Ecco un breve riassunto di ciò che è stato trattato finora e perché:

Di cosa parlava Goldwater v. Ginzburg (il processo per diffamazione Fact )?

Nel 1965, il senatore Barry Goldwater accusò Ralph Ginzburg di diffatarlo. Ginzburg era l'editore della rivista Fact . Il caso arrivò al processo nel 1968.

Perché stai scrivendo a riguardo?

Quattro ragioni:

  1. Ho discusso i giudizi sulla personalità nei miei post e la diffamazione rappresenta un limite legale per quanto riguarda il modo in cui una persona ne giudica un'altra.
  2. Nell'estate del 2009, gli avvocati dell'allora Governatore Sarah Palin hanno accusato alcuni bloggers di diffatarla. Volevo esaminare un caso di diffamazione provata del passato e delle sue caratteristiche distintive.
  3. Tra i processi per diffamazione, nessuno ha a che fare tanto con la psicologia come Goldwater contro Ginzburg. L'approccio del signor Ginzburg nella rivista Fact era di analizzare la mente del senatore Goldwater in modo da dimostrare che il senatore era inadatto a un incarico pubblico.
  4. Oggi viviamo ancora con le ripercussioni legali ed etiche del processo. Elaborerò come e perché nelle prossime settimane.

Cosa ha portato al processo?

Nell'estate del 1964, il senatore Barry Goldwater aveva ricevuto la nomina repubblicana per la presidenza. Poco dopo la sua nomina, Ralph Ginzburg, editore della rivista Fact , e il suo editore, Warren Boroson, si proponevano di analizzare "l'inconscio di un conservatore". Il loro numero speciale della rivista Fact conteneva due articoli sul senatore. Il primo ha fornito un'analisi psicologica della personalità del senatore. Il secondo era un sondaggio di migliaia di psichiatri a cui era stato chiesto di commentare la stabilità mentale del senatore. In seguito alla perdita di Mr. Goldwater nelle elezioni presidenziali, il senatore ha affermato di essere stato diffamato dalla rivista.

Cosa hanno riguardato i post precedenti di questa serie?

Ho scritto del processo negli ultimi sei mesi. Tra i post precedenti più popolari ci sono questi cinque (organizzati dal più recente al più recente):

• Il personaggio di Sarah Palin è stato diffamato il 4 luglio? – In questo post ho discusso l'avvertimento che gli avvocati di Palin hanno dato ai media nel 2009: hanno affermato che l'allora Governatore era stato diffamato e ha chiesto che i punti di smistamento nazionali smettessero di diffondersi (quelli che i suoi avvocati hanno definito falsi).

• Libel in Fact … the 1189 Psychiatrists – Questo post descrive il sondaggio della rivista Fact che chiedeva agli psichiatri praticanti di quel tempo che cosa pensassero della personalità del senatore Goldwater e della sua stabilità mentale.

• Libel in Fact : il senatore Goldwater ha sofferto di una crisi di nervi? – Ralph Ginzburg ha fatto molte notizie sul tempo in cui il senatore aveva sofferto di più di un esaurimento nervoso. Questo post esamina alcuni dei problemi coinvolti nella determinazione dell'accuratezza degli account di notizie.

• Libel in Fact : Pol vs. Poll – Durante il processo per diffamazione, Burns Roper, un esperto di sondaggi altamente rispettato dell'epoca, ha fornito la testimonianza di esperti sul fatto che il sondaggio di Fact fosse (nel linguaggio contemporaneo) "equo ed equilibrato".

• Libel in Fact : aspiranti a giudizi razionali che usano il DSM-I – Uno degli aspetti che gli psichiatri affrontarono nell'analizzare la stabilità mentale del senatore Goldwater fu che, nonostante l'addestramento degli psichiatri, si basavano su un sistema diagnostico altamente problematico del tempo: Manuale diagnostico e statistico dell'American Psychiatric Association, versione I.

La prossima settimana riprenderò da dove avevo interrotto alla fine del 2009: scrivendo sulla conclusione del processo per diffamazione, e su questioni come la fine della libertà di parola e la diffamazione del personaggio.

Gli appunti

Copyright © 2010 di John D. Mayer

Solutions Collecting From Web of "Libel in Fact Magazine: il caso legale fino ad ora"