L'Hesitant Child

Parlando con un papà ieri, ho potuto sentire la sua frustrazione con sua figlia – lui semplicemente non capisce perché lei esiti. "Tutti gli altri bambini possono salire sul palco, ma non lei" disse Dave. Si sentiva imbarazzato dal momento che si trattava di una cerimonia speciale ed è andato al suo posto. Ma mi ha portato a pensare più profondamente all'esitazione. Che cos'è? È malsano? I bambini altamente sensibili esitano più degli altri?

Esitazione nell'infanzia

Essere titubanti significa solo sentirsi a disagio, a disagio e avere più informazioni su una situazione. Quando ho chiesto a Dave: "Hai mai parlato a Dahlia di cosa significa questa cerimonia? O se avesse davvero voluto farlo? "Ha detto di no. Parte della riluttanza di Dahlia è che non aveva abbastanza informazioni e odiava sinceramente l'essere costretta a fare cose, specialmente su un palcoscenico con tutti gli occhi su di lei. Quindi in questo caso, esitazione significava che Dahlia aveva semplicemente bisogno di più informazioni.

Dahlia è anche una bambina di otto anni molto sensibile (vedi il precedente blog PT), che per sua natura significa che sente la vita più profondamente. Alcuni dei suoi pari avrebbero potuto sentirsi nervosi per la cerimonia, ma Dahlia avrebbe potuto sentirsi spaventata. Chiunque sentisse che avrebbe esitato. Sarebbe naturale e sano.

Capire che non c'è niente di sbagliato con i bambini quando esitano è importante. Stanno semplicemente imparando come navigare nel nostro mondo, che per molti bambini sembra a volte stranamente insensibile e pauroso, quindi esitazione.

Alcuni dei modi più abili per aiutare i bambini quando sono ripetutamente titubanti è:

  • Dare più informazioni – Spesso le cose fanno paura se non le abbiamo mai fatte prima o non le capiamo. Dahlia non aveva idea del motivo per cui era dovuta andare sul palco e quindi era titubante a farlo. I bambini oggi devono essere capiti. Vogliono una voce e una scelta. Dando loro maggiori informazioni possiamo aiutarli a superare le loro paure e andare verso qualcosa che potrebbero voler fare.
  • Incoraggiarli – Tutti abbiamo bisogno di incoraggiamento ma soprattutto di bambini sensibili. Spesso sono timidi e riluttanti a provare cose nuove. Una mia cliente, Martha, mi ha parlato del suo figlio di sette anni molto sensibile, Evan, che non voleva provare a pattinare sul ghiaccio ma con un certo incoraggiamento costante che alla fine ci provò – e abbastanza interessante era davvero abbastanza buono .
  • Ascolta – I bambini hanno davvero bisogno che siamo presenti nelle loro vite. A volte la loro esitazione è causata da paure, nervosismo, sopraffazione o qualcos'altro. Conoscendo un ragazzo ho scoperto che era esitante a usare il bagno da solo perché pensava che i fantasmi potessero venire attraverso il lavandino. Se non avessi ascoltato, non avrei mai scoperto questa paura e l'avrei aiutato a superare questa sfida.

Vedere l'esitazione dei tuoi figli come un segnale è importante. Lui o lei è semplicemente spaventata, a disagio, a disagio o incerta. L'esitazione non è una brutta cosa. Potrebbe essere un segnale salutare che tuo figlio o tua figlia non è ancora pronto per qualcosa – hanno bisogno di più informazioni, tutoraggio e assistenza. E nella "grande immagine" se stai crescendo un bambino molto sensibile, allora sei già consapevole di aver bisogno di cose diverse da te. Una di queste cose è aiutarle a gestire la loro timidezza in modo che possano onorare i loro sé unici e partecipare con gioia alla vita.

Di Maureen Dawn Healy

Maureen Healy è un famoso autore, oratore e esperto che lavora con genitori e bambini a livello globale. La sua specialità è aiutare i bambini altamente sensibili a prosperare. Potresti avere familiarità con i suoi libri, Growing Happy Kids e The Energetic Keys per Indigo Kids , o vedere il suo lavoro attraverso altri media (PBS, Disney, AOL e altri).

Sito Web: www.growinghappykids.com

Twitter: @mdhealy

Solutions Collecting From Web of "L'Hesitant Child"