L’esperienza degli adolescenti maschi bisessuali neri

Non tutti i giovani neri sperimentano o esprimono la loro bisessualità allo stesso modo.

Julyo CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

Fonte: Julyo CC BY-SA 3.0, tramite Wikimedia Commons

Quello che sappiamo della bisessualità di solito è la bisessualità bianca – se la bisessualità nera è la stessa o diverge, non lo sappiamo. È per questo che ho trovato uno studio esplorativo di Morgan e colleghi di 15 giovani maschi bisessuali neri intriganti. Ti concederò che da una prospettiva scientifica tradizionale, poco può essere concluso da questo studio su piccola scala tranne, forse, come guida per la ricerca futura.

Questi 15 giovani di una clinica pediatrica e di salute in un’area urbana del nord-est, dai 15 ai 19 anni, sono stati inclusi se hanno riferito di aver fatto sesso prima con i maschi. Si sono offerti volontari per essere intervistati con tre sessioni di follow-up durante il prossimo anno. Sono stati pagati per il loro tempo.

sottogruppi

I ragazzi sono caduti in uno dei due gruppi in base alla loro identità sessuale alla fine dell’anno: rimanendo bisessuali o in transizione verso i gay. Nessuno “è diventato” etero o altro, in gran parte perché potevano scegliere solo una delle tre categorie sessuali (eterosessuale, bisessuale, gay). I lettori dei miei blog precedenti sanno che questa opzione limitata a 3 opzioni non mi rende felice … Se avessero avuto l’opzione, forse nel tempo qualcuno si sarebbe identificato come per lo più gay, per lo più dritto, pansessuale, bi-curioso, fluido o qualche altra identità piuttosto che bisessuale o gay. Non sapremo mai di loro ma per i bisessuali maschi nel loro complesso, sono disponibili alternative diverse dall’essere un bisessuale primario o transitorio: clinico, discordante, fluido, alla ricerca di sensazioni, romantico, nascosto, situazionale, ecc. (Savin-Williams e Cohen, 2018).

in comune

Era anche degno di nota il fatto che, indipendentemente dal luogo in cui risiedono lungo i continui sessuali e romantici, condividevano molti punti in comune:

1. Desiderio di sviluppare una relazione più romantica con altri ragazzi

2. Avere attrazioni stabili per le ragazze con un concomitante declino negli incontri sessuali a tema

3. Sperimenta una disconnessione tra i componenti della sessualità (ad esempio, il desiderio di romanticismo con i ragazzi e il sesso con le ragazze)

4. Tentativo di “riconciliare convinzioni sessuali spesso incongruenti con aspettative di orientamento futuro personale e familiare”.

I giovani esitavano a rivelare la loro sessualità (che fosse bisessuale o gay) a genitori, amici e membri della comunità perché non volevano sfidare direttamente le aspettative maschili di ruolo nella famiglia afro-americana, nella comunità e nella chiesa: dovevano sposarsi una donna e avere figli. Qualcuno potrebbe aver voluto questo, ma probabilmente voleva che fosse la propria decisione. Altre preoccupazioni dei giovani erano se la bisessualità fosse una cosa reale e legittima nelle comunità nere e la condiscendente condanna morale della sessualità omosessuale vissuta nelle loro famiglie e chiese. I giovani variavano nel grado in cui sentivano queste pressioni e in che modo riuscivano a far fronte a loro – sebbene siano forniti pochi dettagli.

conclusioni

Se questi problemi sono maggiori tra i neri rispetto ad altri giovani bisessuali è sconosciuto e non può essere conosciuto da questo studio. Ma ciò che è immediatamente evidente, secondo gli autori e il mio lavoro, sono i seguenti:

1. Indirizzare le famiglie e le comunità afro-americane con accurate informazioni sessuali / romantiche e le richieste di accettazione e sostegno dei loro figli minorenni.

2. Aumentare la consapevolezza della complessità della sessualità, compresa la realtà che non tutti i domini dello sviluppo sessuale e romantico saranno congruenti (ad esempio, il desiderio di sesso e romanticismo potrebbe dipendere dal sesso del bersaglio).

3. Consapevolezza che lo sviluppo romantico è un bisogno fortemente sentito per i ragazzi delle minoranze sessuali.

4. Non tutti i giovani bisessuali sono bisessuali allo stesso modo, nella stessa misura, o per lo stesso motivo.

Non c’è una bisessualità ma più bisessualità.

Riferimenti

Morgan, A., Saunders, B., Dodge, B., Harper, G., & Sanders, RA (2018). Esplorare le esperienze di sviluppo sessuale degli adolescenti maschi bisessuali neri nel tempo. Archivi del comportamento sessuale, 47, 1839-1851. doi: 10.1007 / s10508-017-1084-4

Savin-Williams, RC & Cohen, KM (2018). Prevalenza, salute mentale ed eterogeneità degli uomini bisessuali. Rapporti sulla salute sessuale attuale, 6. doi: 10.1007 / s11930-018-0164-3

Solutions Collecting From Web of "L’esperienza degli adolescenti maschi bisessuali neri"