L'epidemia di tradimento

Quante persone conosci che si sono sentite tradite personalmente, politicamente, istituzionalmente o economicamente?

Il senso di tradimento che sembra dilagante nei nostri tempi ha stimolato l'interesse della ricerca in varie forme di tradimento e definizioni estese di ciò che costituisce il tradimento.

Le ragioni per le quali molte persone si sentono tradite sono una complessa interazione di fattori culturali e psicologici. Primaria tra queste sono il diritto, l'effetto adrenalina e l'ossessione per i sentimenti.

Diritto: un senso di diritto sorge dalla convinzione di avere il diritto di fare o ottenere qualcosa o di sentirsi in un certo modo. La titolarità produce inevitabilmente risentimento, poiché la maggior parte delle persone, incluso il più amorevole dei partner intimi, è probabile che resista alla mera esibizione di diritti, molto meno alla sottomissione alle richieste comportamentali che la accompagnano. Il risentimento genera rancore. Ciò consente al traditore di giustificare il tradimento in reazione al risentimento che il suo risentimento suscita in altri. La maggior parte dei traditori si sente vittima, ei loro tradimenti sembrano, ai momenti di commissione determinati dall'adrenalina, come un semplice compenso.

L'effetto adrenalina: il tradimento è una violazione dei valori più profondi e umani del traditore. Serve una dose di adrenalina per superare le inibizioni iniziali di violazione dei valori più profondi. L'adrenalina stimola energia, vitalità ed eccitazione e dà un temporaneo senso di confidenza smorzando l'insicurezza. Funziona molto come un'anfetamina, creando un'ondata di energia e sicurezza, che alla fine precipitano, cioè, si schianta. Anche se un ormone endogeno, l'effetto simile ad anfetamina dell'adrenalina imita un farmaco di strada in quanto richiede sempre più di esso per ottenere lo stesso livello di eccitazione e sicurezza. Quindi un minor tradimento porta inevitabilmente a una serie di importanti per coloro che non regolano o beneficiano l'impulso per l'eccitazione o che non hanno mezzi alternativi per aumentare la fiducia.

Sentimenti: la nostra cultura attualmente sottolinea i sentimenti immediati rispetto ai valori a lungo termine. "Questo è quello che sento", ha sostituito, "Questo è ciò in cui credo." Convalidare i sentimenti temporanei è diventato più importante che resistere a qualcosa o agire secondo i valori umani fondamentali. Una convalida insufficiente sembra giustificare la violazione di valori più profondi, come la compassione, la gentilezza, la lealtà e l'onestà. Certo, nessuno ha la sensazione di essere fedele a valori più profondi in ogni momento o anche la maggior parte del tempo. Quando agiamo coerentemente sui nostri sentimenti, siamo tenuti a violare i nostri valori e aumentare notevolmente l'incidenza del tradimento.

Riconoscendo il tradimento

Il tradimento intimo è, naturalmente, la forma più comune; la connessione intima richiede il tipo di fiducia più profondo e più pervasivo. La prova statistica del tradimento intimo è comprensibilmente elusiva e varia ampiamente, a seconda che le persone siano intervistate individualmente o in coppia. Ecco alcuni esempi conservativi:

• Abuso: sofferto dal 35-40% delle donne, dal 30 al 35% degli uomini

• Infedeltà: circa la metà dice che un partner ha tradito, un altro 40% ammette di imbrogliare

• Risentimento cronico, critica, stonewalling, disimpegno: 45-50% delle coppie.

Il tradimento intimo è di gran lunga il tipo più insidioso, poiché colpisce il cuore della nostra capacità di fiducia e amore, attraverso la violazione dell'implicita promessa che ci dà il coraggio di amare, in primo luogo:

Non importa cosa succede, la persona che ami e ti affida si prenderà cura del tuo benessere e non ti ferirà mai intenzionalmente.

I comportamenti che feriscono intenzionalmente includono la maggior parte dell'abuso emotivo, dell'aggressione verbale e della violenza domestica. L'incapacità di preoccuparsi del proprio benessere copre la maggior parte dell'inganno, dell'infedeltà, dell'abuso segreto delle risorse comuni, nonché del risentimento continuo, della rabbia, delle critiche, dell'ostruzionismo e di altri comportamenti isolanti o dolorosi.

Riconoscere i punti in comune del tradimento intimo solleva la barra di ciò che è accettabile nelle relazioni. Invece di discutere sulle etichette per il comportamento – che sia o no abusivo o ingannevole, sleale, ecc. – l'attenzione cade sul rimpiazzare il comportamento offensivo con l'unica esibizione intima accettabile – ciò che è, in un certo senso, compassionevole e gentile.

Il compito principale nel recuperare dal tradimento intimo è spostarsi dall'identità della vittima – concentrarsi su lesioni, danni e debolezze – a un'identità di guarigione, che si concentra su punti di forza, resilienza e costruzione di valore e significato nella vita di tutti i giorni. Il processo di recupero è lungo e difficile, mette alla prova la capacità di recupero e il coraggio dello spirito umano, offrendo tuttavia la ricompensa più profonda nel conseguimento: un senso di sé potente e compassionevole.

Webinar gratuiti su Living and Loving after Betrayal

  • Sport: la NFL è cattiva per la salute delle donne?
  • La psicologia rivela perché le donne rimangono con uomini abusivi?
  • Come riconoscere i segni sottili di abuso di relazione
  • Pensa a Pink for Girls
  • Non è facile essere cresciuti
  • Prevenire le azioni malvagie: chi perpetra i tiri di massa?
  • Altre riflessioni sulla 2a Conferenza mondiale sull'educazione artistica: verso la sinergia creativa
  • Bestialità: fatti nascosti sull'abuso sessuale dei non umani
  • Il recupero è un lavoro a tempo pieno
  • C'è una differenza tra privacy e segretezza
  • Il fattore economico nell'eruzione di omicidi-suicidi
  • Il crimine è giù, Elvis è morto, quindi perché non ci sentiamo al sicuro?
  • Calci un Abuser dalla tua vita e dalla tua testa
  • Il legame tra violenza e abuso di sostanze
  • Bestialità: fatti nascosti sull'abuso sessuale dei non umani
  • NO MORE: 7 lezioni dall'interno
  • Gli autori sono anche persone
  • Come fai a sapere se i tuoi rapporti sono sani?
  • Servizio Apprendimento come attivismo sociale
  • La famiglia conta quando diventa un bullo
  • Quando l'amore diventa infiltrato dall'odio
  • Navigare sull'abuso da parte del clero-parte prima
  • Come imparare l'auto-compassione a casa
  • La moralità in evoluzione di Obama sfida gli assolutisti religiosi
  • Sessismo: l'elefante assassino nella stanza
  • C'è una differenza tra privacy e segretezza
  • Come smettere di posare i sensi di colpa
  • Conosci te stesso: come scrivere una dichiarazione di riflessività
  • Uomini non occupati contro donne: i social media mancano il punto
  • Sparatutto scolastico: non c'è suono morso
  • Dieci comandamenti per coloro che considerano la violenza
  • Informazioni sanitarie elettroniche "sensibili"
  • Viviamo in una cultura della violenza
  • Come aiutare qualcuno in una relazione abusiva
  • Stress e dipendenza
  • Se il tuo partner ha imbrogliato dovresti imbrogliare anche tu?