L'empatia promuove la capacità emotiva

Negli ultimi cinque anni, sono stato testimone di un movimento guidato da psicologi e medici della salute mentale, diffondendo un messaggio che le principali pratiche di allevamento dei bambini sviluppano involontariamente bambini che sono psicologicamente fragili. Un tema preferito per questo movimento è stato, "Stiamo creando una nazione di Wimp". Questo movimento è nato principalmente in risposta all'idea di regole anti-bullismo e leggi approvate per impedire agli studenti di dire osservazioni offensive ai loro coetanei.

Mentre sono d'accordo con la fragilità psicologica con cui la maggior parte dei giovani nella cultura di oggi è in lotta, non credo che il problema sia dovuto alla mancanza di forza psicologica nella gioventù di oggi. Piuttosto credo che il problema risieda in una fondamentale mancanza di comprensione e pratica di coscienziosità ed empatia.

C'è forza nel prendersi cura, superare i propri bisogni e desideri. I bambini e gli adolescenti, che comprendono e praticano il concetto di essere empatici, fanno molto meglio a comunicare con i loro coetanei. Vivono meno conflitti con i loro coetanei, anche se sarebbero dei bulli. Allora, perché è questo?

In un articolo di Maia Szalavitz, intitolato gentilezza 101, scrive su un programma canadese chiamato Roots of Empathy per studenti di terza e quarta elementare. Il programma è in realtà uno dei numerosi programmi sperimentali di prevenzione del bullismo / anti bullismo in Nord America che utilizza l'insegnamento dell'empatia per ridurre il bullismo. L'articolo fa riferimento al fatto che mentre la natura umana è stata storicamente caratterizzata come innatamente egoista, i ricercatori nel campo delle neuroscienze sociali hanno scoperto negli ultimi anni prove che suggeriscono che il cervello umano è intrinsecamente connesso per essere empatico.

La sopravvivenza del più adatto è fuori e la cura è dentro

L'idea che gli esseri umani siano fortemente motivati ​​ad essere empatici ha molto senso, specialmente se considero la mia esperienza professionale. Considera questo, come parte del mio approccio terapeutico; Comincio sempre il mio piano di trattamento con un cliente adolescente o bambino con l'approccio one-two di comprendere l'uso delle parole sentimentali e di insegnare il concetto di empatia. Ad oggi, ogni mio cliente adolescente che ha acquistato questo approccio terapeutico, ha sperimentato l'involontario, ma gradito effetto collaterale di migliorare i propri voti accademici. In ogni colloquio di uscita con questi clienti, avrebbero riferito di provare il desiderio di diventare più curiosi degli altri e del mondo che li circonda, un allontanamento dal loro precedente senso di essere egocentrici e legittimi. Un ex cliente ha anche fatto riferimento a una frase di Jimi Hendrick: "Vivevo in una stanza piena di specchi; tutto quello che potevo vedere ero io. Prendo il mio spirito e schianto i miei specchi, ora tutto il mondo è qui per me da vedere. "

L'empatia è forza e una risorsa per sopravvivere e prosperare in qualsiasi ambiente. Promuove una genuina curiosità sugli altri, che facilita il desiderio di insegnare e imparare. Ciò consentirebbe a un bullo di avere l'opportunità di capire come i suoi comportamenti influenzerebbero negativamente gli altri – in relazione sia alla potenziale vittima che ai testimoni, e inoltre potrebbe essere prepotente la capacità di ottenere l'aiuto dei suoi coetanei per ottenere i suoi bisogni incontrato in modi più sani. Con empatia, una potenziale vittima di bullo non sarebbe una vittima del bullismo. Perché una tale persona sarebbe in grado di affrontare in modo assertivo una situazione in cui il suo confine è stato superato e prendere misure per garantire il rispetto dei suoi diritti. Con l'empatia di una tale persona mentre si affronta la situazione, senza perdere un battito, considererebbe e tratterebbe il potenziale prepotente come un altro essere umano.
Le tecniche per affrontare i conflitti con gli altri, di solito sono molto efficaci, tuttavia funzionano solo se la persona che usa le tecniche è genuinamente empatica.

Quindi, come si lega tutto questo al concetto di fragilità psicologica? I bambini e gli adolescenti che comprendono e praticano il concetto di empatia non personalizzano le battute d'arresto. Accettano prontamente quando le cose non vanno per la loro strada e sono consapevoli che ci sono sempre altre percezioni, diverse dalle loro.

Solutions Collecting From Web of "L'empatia promuove la capacità emotiva"