Leggere ai bambini in età prescolare cade breve sulla strada per l'alfabetizzazione

Tre quarti dei genitori della classe media leggono ai loro bambini in età prescolare almeno 5 giorni alla settimana. Per molti è importante e di routine come l'igiene personale. Eppure molti genitori hanno bisogno di incoraggiamento per mantenerlo perché i loro figli non sempre sembrano sintonizzati. I genitori credono che la lettura regolare porti a una lettura più alta – e alla fine la scrittura – la ricerca e la ricerca li sostengono, così come fa la loro convinzione che genera positivi atteggiamenti verso la lettura come attività e come motivatore nell'imparare a leggere.

Ma leggere non è la stessa cosa con cui si legge. Lettura condivisa (a volte chiamata "lap reading"), in cui genitori e figli si impegnano insieme in una conversazione su come comprendere e apprezzare reciprocamente ciò che si trova sulla pagina stampata con l'obiettivo finale di trasformare la parola stampata nella sua controparte parlata, appartiene a il mondo più ampio e produttivo dell'alfabetizzazione familiare dove la lingua viene insegnata ovunque e ogniqualvolta sia importante. Inizia con un'attenzione congiunta alle illustrazioni e porta direttamente alla consapevolezza fonematica di ciò che è stampato.

Shutterstock
Fonte: Shutterstock

Ecco i miei motivi preferiti per leggere con il tuo bambino ogni giorno:

  • Promozione dell'alfabetizzazione. Dai libri tattili ai libri di primo capitolo, i genitori possono modificare e personalizzare il testo per adattarlo all'interesse, all'umore e alla curiosità del bambino su ciò che è presente nella pagina. Questo è il modo in cui supportano l'innato interesse del bambino nei simboli stampati che usiamo per catturare il significato e l'intento nella nostra comunicazione scritta.
  • Interazione sociale mirata. Mentre il bambino si siede sulle ginocchia del genitore, il genitore sente che il bambino si assesta, si allerta, si annoia, si rialza, si appoggia a tutta la parte della conversazione reciproca che il bambino e il genitore hanno nel momento. Questo apprendimento "serve e ritorna" è uno dei preferiti del cervello in crescita che preferisce altri tipi di stimolazione, perché essere connessi emotivamente e sinapticamente consente al genitore di usare quell'informazione per sintonizzarsi precisamente su ciò che interessa suo figlio su ciò che è nella pagina
  • Intimità. La vicinanza fisica ed emotiva della lettura condivisa / attenzione condivisa riduce i livelli degli ormoni dello stress (specialmente nell'adulto) e abbassa entrambe le generazioni. Puoi nominare un momento più sano della giornata dei genitori?
  • Divertimento. La gioia che viene dal girare la pagina, l'eco di un suono intenzionale, il desiderio di ripetere una pagina particolare, cercare un'illustrazione preferita o chiudere il libro con uno "schiaffo!" (il preferito di nostro figlio) garantisce un divertimento condiviso condiviso per alcuni momenti della giornata.
  • Stimolare la crescita cognitiva. In quei primi mille giorni, il cervello cresce più velocemente di quanto non lo sarà mai più, e una stimolazione intellettuale regolare e gestibile incoraggia la crescita delle connessioni tra le parti del cervello responsabili della regolazione della memoria, delle emozioni, dei problemi, del pensiero e del comportamento. La lettura condivisa arriva attraverso ciascuno di questi centri di crescita, collegandoli per sempre.

Papà, mamme, altri membri della famiglia, tablet, eReader sono tutte variazioni credibili nel programma di lettura condiviso, e ognuno aggiunge una ruga interessante che potenzialmente rafforza queste ragioni – purché ci sia sempre un giro per la lettura.

Il Dr. Kyle Pruett è Professore Clinico di Psichiatria Infantile presso la Yale School of Medicine e Educational Advisory member di The Goddard School, un franchising di educazione della prima infanzia e principale insegnamento dell'apprendimento prescolare attraverso il gioco (www.goddardschool.com).

Solutions Collecting From Web of "Leggere ai bambini in età prescolare cade breve sulla strada per l'alfabetizzazione"