Le vampate di calore sono un segno di problemi cardiaci?

La ricerca emergente sul perché alcune donne hanno vampate di calore mentre altre con profili ormonali identici non ha fatto luce su una possibile connessione tra vampate di calore e malattie cardiache. Uno studio preliminare chiave (pubblicato nel 2008) di 492 donne di età compresa tra 45 e 58 anni (che hanno partecipato a Lo studio della salute delle donne attraverso lo studio del cuore della nazione) ha rilevato che le donne con vampate di calore avevano una maggiore calcificazione o placca aortica (un accumulo di depositi di calcio in la più grande arteria del corpo e un segno precoce di malattie cardiache) rispetto alle donne che non hanno avuto vampate di calore. In un follow-up dello studio pubblicato lo scorso dicembre dallo stesso gruppo presso l'Università di Pittsburgh, più una donna ha riferito di avere vampate di calore, più è probabile che lei avesse calcificazioni.

I vasi sanguigni in genere si dilatano (espandono) durante una vampata di calore. Un numero crescente di prove suggerisce che vampate di calore sono associate a cambiamenti vascolari avversi. Ma questi studi sulla calcificazione aortica sono tra i primi a suggerire un legame tra i cambiamenti vascolari associati a vampate di calore e malattia cardiovascolare subclinica (non diagnosticata). I documenti di Pittsburgh hanno anche pubblicato un terzo studio lo scorso dicembre che fornisce una connessione aggiuntiva tra vampate di calore e salute del cuore.

Il terzo studio ha sollevato la possibilità che le richieste sul cuore aumentino durante una vampata di calore. Durante una vampata di calore il corpo subisce un aumento della frequenza cardiaca e una diminuzione del controllo vagale del cuore (misurata dalla velocità con cui la frequenza cardiaca ritorna alla sua frequenza di riposo dopo l'elevazione, una statistica nota come Variabilità della frequenza cardiaca). Il controllo vago è il meccanismo mediante il quale il cuore riceve il messaggio per rilassarsi o rallentare sotto forma di un messaggero chimico (il neurotrasmettitore acetilcolina) che viaggia attraverso il nervo vago, il nervo più grande e lungo del corpo. Il nervo vago aiuta a mantenere un equilibrio tra la simpatia, l'adrenalina, metà del sistema nervoso e la sua calmante, parasimpatica altra metà. Questa diminuzione del controllo vagale durante una vampata di calore è un segno di stress sul sistema.

Se tutto questo ti sembra un po 'spaventoso e ti stai dando una vampata di calore solo a pensarci, tieni a mente che questa è una ricerca preliminare. È stato stimato che il 75% -80% delle donne sperimenta vampate di calore ad un certo punto dal momento in cui l'estrogeno inizia a recedere nelle fasi della vita della menopausa e per alcune donne fino a molti anni dopo il loro ultimo periodo mestruale. Questa ricerca intrigante non è una prova sufficiente per confermare che le vampate di calore sono predittive di malattie cardiache. Ma è un'area importante per ulteriori indagini dato che gli attacchi di cuore rimangono la principale causa di morte per le donne negli Stati Uniti, con l'incidenza drammaticamente aumentata dopo la menopausa.

Conclusione: è importante per tutti controllare la salute del cuore a mezza età. Questa ultima ricerca lo conferma. Nel mio prossimo blog, ti darò la mia opinione su ciò che costituisce una valutazione cardiovascolare approfondita.

Solutions Collecting From Web of "Le vampate di calore sono un segno di problemi cardiaci?"