Le tue aspettative possono modellare il mio comportamento?

Quando parlo degli stereotipi della gente sui single, una delle reazioni che a volte ottengo è "Allora cosa?" Perché, gli scettici stanno chiedendo, se mi interessa cosa pensa la gente, anche se è negativa e sbagliata.

Quindi supponiamo di incontrare qualcuno per la prima volta, diciamo un uomo, che crede che le persone single siano miserabili e solitarie e non vogliono altro che diventare unicellulari. Non ha un particolare animus nei miei confronti o nei confronti delle persone single in genere – si aspetta solo che le singole persone abbiano certe emozioni e motivazioni. Quelle sono le sue convinzioni. Si comporterebbe diversamente da me se non avesse quelle credenze? In particolare, potrebbe in qualche modo farmi comportarmi in modi che sono in linea con le sue false aspettative su ciò che sono veramente?

Riguardo a questa domanda specifica sul fatto che le aspettative sulle singole persone possano modellare il comportamento dei singoli in modi che confermino tali aspettative – beh, non esiste una ricerca che verifichi esattamente questo. Vi sono, tuttavia, centinaia – se non migliaia – di studi sui modi in cui le aspettative di una persona possono modellare il comportamento di un'altra persona. Questa non è una roba dopante di Law of Attraction: gli studi mostrano come si svolge il processo, e non è "manifestando" o altro voodoo.

Primi studi di effetti di aspettativa

Uno dei primi studi classici sugli effetti dell'aspettativa è stato condotto dal mio consulente laureato, Robert Rosenthal. Ha detto agli insegnanti della scuola elementare che alcuni studenti erano stati identificati come sbirri intellettuali da un test che hanno preso. Agli insegnanti è stato detto il nome di quegli studenti e hanno portato ad aspettarsi che quegli studenti avrebbero fatto particolarmente bene nel corso del prossimo anno accademico.

In effetti, le informazioni fornite agli insegnanti erano false. Gli studenti identificati come bloomers non erano diversi accademicamente dagli altri studenti. I loro nomi sono stati selezionati a caso. Solo le aspettative dei loro insegnanti per loro erano diverse. Eppure, abbastanza sicuro, gli studenti che avrebbero dovuto sbocciare hanno fatto davvero meglio degli altri entro la fine dell'anno scolastico.

Quello studio è stato condotto decenni fa. Ormai, il potere delle aspettative è stato dimostrato non solo nelle aule, ma anche nei luoghi di lavoro, nelle aule di tribunale, nelle interazioni medico-paziente, nelle interazioni genitori-figli, nella psicoterapia, nelle transazioni dei consumatori e altro ancora.

Dopo che furono pubblicati i primi 30 studi, Rosenthal fu in grado di specificare in che modo gli insegnanti (e altri) si comportarono in modo diverso verso le persone per le quali avevano aspettative diverse. Ad esempio, quando gli insegnanti interagivano con gli studenti si aspettavano di sbocciare accademicamente, rispetto a quando interagivano con gli altri studenti:

  • Hanno creato un ambiente interpersonale più caldo; sorrisero e annuirono di più, e furono più solidali, amichevoli e incoraggianti.
  • Hanno dato a quegli studenti un feedback più specifico.
  • Hanno insegnato a quegli studenti materiale più materiale e più difficile.
  • Hanno dato a quegli studenti maggiori opportunità di mostrare ciò che sapevano – ad esempio, aspettando più a lungo una risposta prima di passare al prossimo studente.

In questi modi, e altri hanno scoperto negli anni successivi, gli insegnanti trasmettono le loro aspettative senza mai dover dire direttamente che pensano che alcuni studenti siano particolarmente intelligenti. Molto probabilmente, gli insegnanti erano buoni insegnanti, cercando di essere giusti e incoraggianti per tutti i loro studenti. Ma il loro comportamento non era lo stesso, e anche i risultati dei loro studenti non erano gli stessi.

In altri contesti (come le strutture mediche o le aule dei tribunali), i modi particolari in cui vengono trasmesse le aspettative possono differire, ma il punto attraversa e il comportamento viene modellato.

In che modo le singole persone possono essere influenzate dagli stereotipi e dalle aspettative altrui?

Ci sono innumerevoli fattori che influenzano il comportamento umano; le aspettative degli altri comprendono solo uno di loro. Inoltre, alcune persone potrebbero essere più resistenti dei loro pari alle aspettative degli altri. Con queste qualifiche in mente, come – se non del tutto – pensi che il tuo comportamento come una singola persona possa essere modellato dalle aspettative di altre persone?

Offrirò solo alcuni suggerimenti qui, quindi cerca le tue idee nella sezione dei commenti. Forse qualcuno uscirà e condurrà le ricerche pertinenti per vedere cosa succede veramente.

  • Vedi qualcuno in un evento sociale che non hai visto da un po '. (Supponiamo che sia una donna per questo esempio.) La prima cosa che chiede è: "Stai vedendo qualcuno?" Poi, quando dici di no, lei ti dà l'aria di pietà. (Grazie a Psyngle per aver descritto questa particolare interazione nella sezione commenti di questo post.) Le nostre espressioni facciali spesso si rispecchiano l'un l'altro in un modo che può essere quasi automatico. Quindi se qualcuno ti sta dando quell'espressione dagli occhi tristi, probabilmente non risponderai con un grande sorriso – almeno non all'inizio. Quindi pensa a cosa è successo. La tua conoscenza ha suscitato da te un'espressione facciale infelice. Forse ti senti anche un po 'triste al momento – non perché non stai vedendo nessuno, ma perché il tuo conoscente pensa che il tuo stato relazionale sia la cosa più interessante di te. Inoltre, quando quel conoscente ricorda la sera, cosa ricorda? Che la prima cosa che hai discusso sia stata se tu stavi vedendo qualcuno. (Non importa che l'abbia inventato.) Forse si ricorda anche di quello sguardo infelice che ha tirato fuori da te. Ora ha confermato le sue aspettative, almeno nella sua mente – sei infelice che non stai vedendo nessuno!
  • Quando cerchi di parlare delle cose che sono importanti, significative o eccitanti per te, agisce solo minimamente interessata e poi cambia argomento. Ti ha indotto a dubitare se davvero trovi soddisfacenti quegli aspetti della tua vita? (Speriamo di no, se sei un lettore abituale di questo blog, ma considera tutti gli altri.) Ancora una volta, potrebbe ricordare che quello di cui hai parlato più a lungo è stato il tuo stato di "non vedere nessuno", assumendo nuovamente questo come supporto per la sua convinzione che niente importi di più.
  • Quando inizi a discutere di persone che conosci entrambi, la prima cosa che chiede su ciascuna di esse è se si trovano in una relazione romantica seria. (Questo non è ipotetico, ho appena visto un conoscente che non vedevo da anni, e questa è la prima cosa che ha chiesto a un amico comune).

Ok, beh, hai capito la foto. Cosa ne pensi? Possono conoscenti, parenti e altri che credono che i single siano infelici, soli e disperati per trovare l'Uno che ti fa dubitare di te stesso? Potresti finire per sentirti un po 'triste e solo, anche se non ti sentivi così prima che la conversazione inizi? Se non pensi di essere influenzato dagli stereotipi e dalle aspettative altrui, per quanto riguarda gli altri single, potrebbero essere interessati? Immagino che una domanda ancora più grande sia come puoi mantenere la tua posizione e essere la persona che vuoi veramente essere, anche se gli altri non capiscono la vita che preferisci.

Solutions Collecting From Web of "Le tue aspettative possono modellare il mio comportamento?"