Le società saranno discriminanti nei confronti dei figli di genitori single?

Non molto tempo fa, era di moda e politicamente corretto affermare che per i genitori era perfettamente accettabile il divorzio e che i figli cresciuti da genitori single si rivelavano perfetti. Lo stigma della nascita illegittima, che aveva perseguitato per secoli la vita dei cosiddetti bastardi, è stato per lo più cancellato.

Più recentemente, tuttavia, un numero crescente di esperti sta dicendo che è meglio per un bambino avere due genitori, e indicano una lista crescente di studi che indica che i bambini risultano migliori se sono cresciuti da due genitori sposati che se fossero generato da un solo genitore. Devo ancora vedere uno studio che mostra i figli di genitori single che si comportano meglio di quelli che sono stati cresciuti da una coppia sposata, anche se si potrebbe ipotizzare che avere meno genitori dovrebbe contribuire a maggiori richieste di maturità e altre competenze.

La marcia di queste statistiche minacciose sui bambini di genitori single ha preso piede di recente. Si comincia a chiedersi come verranno utilizzate le statistiche e da chi. Questa colonna è dedicata a considerare la possibilità che i datori di lavoro e forse altre organizzazioni possano iniziare a tenerne conto. Ciò potrebbe effettivamente comportare discriminazioni nei confronti di persone cresciute da genitori single.

Indubbiamente ci sono questioni morali e politiche in gioco nella prospettiva di discriminare tali individui, che in molti casi hanno già dovuto sopportare alcune privazioni e privazioni a causa dell'assenza di un genitore. Non ho nulla da dire sulle questioni morali e politiche. Questa colonna vedrà semplicemente le prospettive scientifiche che la ricerca psicologica può contribuire.

Prendi un caso semplice. Supponiamo che stai esaminando i candidati per un lavoro o una posizione in una scuola di specializzazione o di medicina o altro. Supponiamo che tu abbia due candidati che sembrano uguali per molti aspetti. In molte di queste situazioni, in realtà non disponi di informazioni esaustive, quindi i due candidati potrebbero essere piuttosto diversi, ma non hai alcuna prova. I loro punteggi dei test sono simili e piuttosto buoni. Entrambi hanno ottime lettere di raccomandazione (sebbene in generale tutte le lettere di raccomandazione siano molto positive, quindi non sono molto utili). In brevi interviste, entrambi hanno fornito risposte standard e accettabili alle domande, con qualcosa di impressionante qui o là, ma nel complesso va bene.

L'unica differenza tra loro due nelle tue informazioni limitate è che uno di loro è stato generato da un solo genitore, mentre l'altro è stato generato da due genitori che si sono sposati l'uno con l'altro.

Sulla base di dati aggregati provenienti da un gran numero di persone, la tendenza generale è che i figli di genitori single fanno peggio di altri in moltissime cose. Queste differenze vanno dalla loro maggiore probabilità di commettere un crimine o di avere un problema di abuso di sostanze, di avere voti più bassi in matematica e di essere meno propensi ad andare al college. Che guardiamo alle relazioni sociali, ai problemi comportamentali o ai risultati scolastici e lavorativi, il peso dei dati va contro la progenie dei genitori single. Sulla base di questi risultati che raccolgono dati da un gran numero di persone, le probabilità sono, quindi, che il figlio del genitore single possa solo peggiorare in qualche modo nel tuo lavoro. Dovresti usare quel fatto generale come base per assumere la persona che aveva due genitori?

Certo, quelle sono solo stranezze. Potrebbe benissimo risultare che questa persona in particolare finirà per esibirsi magnificamente, eroicamente, nel tuo lavoro nonostante abbia avuto un solo genitore. Questa particolare altra persona, che aveva due genitori sposati dalla nascita fino a ventuno, poteva essere una canaglia, una perdente, un'incompetente, una frode. Giudicare le persone in base a categorie è negare loro la possibilità di essere giudicati come individui. Ecco perché i padri fondatori dell'America hanno sottolineato l'individualità. Poi di nuovo, si potrebbe obiettare che giudicare le persone sulla base dei punteggi dei test o dove sono andati al college sta anche facendo un giudizio basato su una categoria. L'unico modo per scoprire come si esibiranno nel tuo lavoro, in realtà, è assumerli entrambi e vedere come si comportano durante un lungo periodo di parità. Ma non è pratico. Devi assumere uno di loro, e solo uno, ora.

Oltre all'impulso americano di trattare tutti come un individuo unico, bisogna riconoscere che le probabilità si faranno sentire a lungo andare. Per un grande datore di lavoro che assumerà un gran numero di persone, la società probabilmente finirà per avere più successo nel lungo periodo se si trattasse in generale di assumere figli di genitori sposati. In un business altamente competitivo, potrebbe fare la differenza tra diventare un grande successo e andare sotto, quindi a costo di tutti i membri dell'organizzazione il loro lavoro. È vero che la pratica di favorire tali persone sulla progenie dei genitori single può portare occasionalmente all'assunzione della persona meno efficace. E a volte non farà alcuna differenza. Ma il più delle volte, andrà a vantaggio dell'azienda.

Consideriamo l'impatto sociale più ampio di tale discriminazione. Dovremmo esaminare attentamente sia i benefici che i danni, poiché tali cose normalmente comportano compromessi.

Consentire una tale discriminazione, specialmente se diventasse palese, sarebbe scoraggiante per molte persone. La nostra società ha molte persone che non possono aiutare il fatto che avevano un solo genitore. Per dire loro che le loro possibilità saranno sempre ridotte da questo fatto potrebbe influenzare le loro scelte di carriera e altri comportamenti. Alcuni potrebbero rispondere lavorando di più per educare e dimostrare se stessi, mentre altri potrebbero rinunciare e non riuscire a raggiungere il loro potenziale nella vita. Quest'ultimo conterrebbe un costo significativo per la società.

La discriminazione contribuirebbe a ciò che alcuni scrittori hanno chiesto, cioè rilanciare lo stigma dell'illegittimità. (In effetti, stava leggendo una tale chiamata in un altro blog che mi ha spinto a scrivere questa colonna.) Ciò potrebbe fare pressione sulle persone che non si sono sposate l'una con l'altra per evitare di avere figli. Quindi alcune persone potrebbero non nascere, il che è un costo (certamente per quegli individui, che non vivono mai), sebbene in termini di benefici per la società potrebbe essere considerato buono in due modi. In primo luogo, ridurre la crescita della popolazione è un valore per le società in quanto il mondo affronta la sovrappopolazione. In secondo luogo, si potrebbe sostenere che la prossima generazione potrebbe avere più successo nel complesso se una percentuale maggiore dei suoi membri fosse cresciuta da due genitori. La discriminazione potrebbe promuovere accordi in cui i bambini hanno due genitori, che sembrano essere una cosa utile per i bambini. Sarebbe quindi un vantaggio netto per la società: non c'è nessun aspetto negativo di avere più figli cresciuti da più genitori.

Ovviamente non ho una forte raccomandazione su questo problema. Posso solo prevedere che verrà fuori e che ci saranno pressioni e discussioni da entrambe le parti. Se le aziende e altre organizzazioni possono davvero trarre vantaggio dall'assunzione di persone che sono state sollevate da più di un genitore, la competizione economica sul mercato finirà per condurre alcune di loro a scoprire questo fatto e utilizzarlo a loro vantaggio. Se, come società, decidiamo di voler proibire tale discriminazione, dobbiamo agire in modo proattivo per impedirlo.

Se non approviamo tale discriminazione, il governo (legislatore) dovrebbe emettere e far rispettare le leggi contro tale discriminazione? Dovrebbe in questo modo costringere le organizzazioni ad assumere più persone da case distrutte di quanto non vogliano realmente, più di quanto non sia nel loro miglior interesse assumere?

Un altro problema che uno scienziato deve sollevare è che la discriminazione tra le persone in base alle categorie li suddivide in modo efficace in due tipi divisi da una linea netta, ma in pratica le linee spesso non sono così nitide e le categorie possono mescolare tipi molto diversi di persone.

Sebbene la ricerca possa utilizzare ampie categorie come i bambini di famiglie con due genitori e bambini di famiglie monoparentali, è importante notare che, scientificamente, le linee di confine non sono chiare, né i gruppi sono necessariamente omogenei. Alcune persone possono crescere in una famiglia monoparentale perché uno dei genitori (o entrambi, se è per questo) era un tossicodipendente o un criminale. Un altro può farlo perché un genitore è morto per servire il suo paese in guerra o come poliziotto o pompiere.

Queste miscele di categorie diventano più complesse e rilevanti mentre cerchiamo di dire semplicemente perché i bambini delle famiglie monoparentali fanno peggio. I due principali tipi di spiegazione sarebbero ambientali e genetici. L'ultima volta che ho cercato di capire quale era più importante nella contabilizzazione degli effetti sui bambini, c'erano segni deboli in entrambe le direzioni e la massa di dati era assolutamente inconcludente.

Le spiegazioni ambientali si concentrano su come il bambino è cresciuto. L'argomento sarebbe in generale che due genitori possono fare un lavoro migliore di uno solo. Per quanto riguarda il motivo, ci sono molti diversi processi possibili. Due genitori presumibilmente guadagnano più soldi di uno, quindi il bambino avrà cure migliori, cibo migliore, migliori opportunità. Anche due genitori hanno più tempo di uno, in modo che possano sorvegliare il bambino più del tempo, il che risulta importante non solo nel prendersi cura e proteggere il bambino, ma anche nel promuovere un buon comportamento e tenere il bambino fuori dai guai. I bisogni più urgenti del bambino devono essere nutriti, vestiti e curati, e il primo genitore potrebbe essere completamente occupato a cercare di prendersi cura di questi. Il secondo genitore può forse concentrarsi sulla disciplina e sulla continuità e su altre cose che costruiscono l'autocontrollo e altri aspetti del carattere.

Quindi, senza il secondo genitore, al bambino può mancare l'apprendimento delle regole e altri valori socialmente desiderabili. Porto questo per evitare qualsiasi suggerimento che si dovrebbe incolpare i genitori single per fare un brutto lavoro. Alcuni fanno lavori cattivi, suppongo, ma altri fanno lavori eroici. (E probabilmente anche molti genitori sposati fanno lavori cattivi!) Anche se il primo genitore fa del suo meglio, tuttavia, è probabile che ci siano alcune cose che non possono essere fatte come potrebbero con un partner. Se una differenza è nell'insegnamento delle regole e nella costruzione dell'autocontrollo, beh, ciò potrebbe spiegare l'ampiezza dei problemi e dei deficit riscontrati tra i figli di genitori single. La mia ricerca sull'autocontrollo mi ha sorpreso di quanto sia pervasamente importante per il successo in una vasta gamma di attività della vita.

Nella misura in cui l'ambiente è cruciale, diventa scientificamente sciatto mettere tutti i figli di genitori single nella stessa categoria. Ovviamente, molti bambini sono cresciuti con due genitori sposati da alcuni anni e in seguito solo un genitore single. Se le aziende vogliono discriminare sulla presunzione che due genitori siano meglio di uno, probabilmente dovrebbero trovare una sorta di punteggio ponderato per questi bambini intermedi per indicare quale porzione di educazione è stata spesa con due genitori. E anche questo non è semplice. Quali anni sono più importanti per avere due figli? Assistere al collegio aiuta a compensare la mancanza di un genitore, almeno forse riducendo la deprivazione ambientale?

Le spiegazioni genetiche vedono le cause del comportamento nelle tendenze innate e biologiche. A prima vista sembra ingiusto dare la colpa al bambino perché un genitore è scappato e ha abbandonato la famiglia. Ma quel bambino porta i geni di quel genitore ribelle, e nella misura in cui i geni contribuiscono al comportamento, quel bambino può crescere fino a diventare un adulto con tendenze simili a essere impulsivo e irresponsabile (se era quello che era l'adulto). Qui, ovviamente, si deve fare una netta distinzione tra i bambini che avevano un solo genitore perché l'altro era irresponsabile ei figli che avevano solo un genitore perché l'altro genitore, per esempio, moriva al servizio del paese. Ma aggiungere più casi sfoca questa distinzione: che dire dei genitori morti in incidenti stradali? Quei bambini portano i geni di qualcuno che è stato un guidatore spericolato o disattento, o semplicemente di qualcuno che è stato vittima innocentemente della povera guida di qualcun altro?

Non vedo risposte facili a queste domande. Si prega di fornire i vostri pensieri e commenti.

Solutions Collecting From Web of "Le società saranno discriminanti nei confronti dei figli di genitori single?"