Le società ineguali sono più religiose

Il Sermone sul Monte può essere il documento più radicalmente egualitario in circolazione. Lanciare i cambiamonete dal tempio ha anche messo i ricchi al loro posto. Idem per il cammello che passa attraverso la cruna dell'ago. Tuttavia, il cristianesimo promuove la disuguaglianza nella pratica. Riappacifica i poveri con la loro miseria: è il loro oppio.

Torta nel cielo

Questo è ciò che Karl Marx ha argomentato spiegando perché il cristianesimo e le altre religioni operano contro il socialismo di tipo Sermon-on-the-Mount. Il problema è che le persone religiose si concentrano su un'aldilà (o uno stato alterato di coscienza) in cui i problemi di ineguaglianza, ingiustizia e sfruttamento si vaporizzano magicamente.

Questa prospettiva ultraterrena viene spesso chiamata "torta nel cielo" perché non fa nulla per mettere la torta sul tavolo per persone affamate, ma li porta via con promesse non verificabili da consegnare dopo la morte.

Non tutte le persone religiose sono disposte a voltare le spalle al Sermone sul Monte, naturalmente. Questo approccio al cambiamento come fenomeno del mondo attuale si riflette nella teologia della liberazione dell'America Latina, dove i preti cattolici hanno partecipato con la rivolta dei rivoluzionari socialisti contro dittatori corrotti, per lo più appoggiati dagli Stati Uniti. Abbracciati da intellettuali di sinistra, questi preti radicali erano, come prevedibile, trattati come eretici dal Vaticano.

Società " piatte" meno religiose

Tale rifiuto della chiesa nei movimenti di livellamento non è una novità, ovviamente. Ci sono buone ragioni per cui le religioni organizzate si schierano generalmente con potenti élite e sovrani autocratici:

  • Derivano potere e influenza schierandosi con i governanti, mentre i leader politici ottengono legittimità accendendo i leader religiosi. È un'alleanza vincente, mentre le chiese che si oppongono a monarchi o dittatori tendono a perdere terreno.
  • Società più egualitarie sono meno religiose, come dimostra la differenza tra Europa e Stati Uniti: l'Europa è sia più equa che meno religiosa.
  • Le società relativamente ineguali sperimentano una mancanza di fiducia sociale e una grande quantità di paura, incertezza e miseria umana che amplificano la religione.

Perché la miseria rafforza la religione? Nel mio libro Why Atheism Will Replace Religion: The Triumph of Earthly Pleasures Over Pie In the Sky (1), sostengo che quando le condizioni di vita sono cattive, le persone si rivolgono alla religione per una risposta emotiva a problemi come l'oppressione politica che sono difficili da risolvere in termini concreti. Presento una schiacciante evidenza che tutti i tipi di miseria da malattie e disastri naturali alla disuguaglianza di reddito sono correlati con la religiosità e la fede in Dio.

La storia della disuguaglianza è complessa. Le società di cacciatori-raccoglitori erano essenzialmente piatte.

Una persona è altrettanto buona quanto un'altra. Non erano molto religiosi (1).

L'agricoltura e l'avvento del surplus di cibo immagazzinato hanno creato disuguaglianza sociale, come illustrato dalla storia biblica dei faraoni che asservivano gli ebrei prestando loro cibo. La disuguaglianza sociale aumenta ancora nei paesi industrializzati (2) dove i magnati accumulano enormi quantità di capitale e lo usano per controllare il governo e gli oppressi come illustrato da Robber Barons nel modello di Dale Carnegie.

Tali eccessi sono respinti dalle democrazie moderne in cui i leader sono selezionati da cittadini comuni che non possono più essere sfruttati dagli aristocratici o dagli oligarchi – almeno in teoria. Tale empowerment politico promuove l'uguaglianza dei redditi con vari mezzi, dallo statuto del salario minimo e dalla contrattazione collettiva, all'istruzione pubblica e alla tassazione progressiva.

Insieme ai diritti e alle libertà delle democrazie moderne, i cittadini sperimentano una qualità della vita che non ha eguali nella storia, con un miglioramento della salute e una maggiore fiducia sociale (3). Ciò porta a un declino senza precedenti nella religione (4).

Questi fenomeni possono essere illustrati dai paesi scandinavi che forniscono supporto dalla culla alla tomba dei bisogni critici dei loro cittadini. Invece della deferenza mostrata alla religione nella maggior parte dei paesi del mondo, le persone religiose e le istituzioni suscitano un'aria di condiscendenza informale lì (4).

Il sermone sul monte viene messo in pratica attraverso il livellamento delle politiche del governo. Fare ciò distrugge la religione.

1. Barber, N. (2012). Perché l'ateismo sostituirà la religione: il trionfo dei piaceri terreni sopra la torta nel cielo. E-book, disponibile su: http://www.amazon.com/Atheism-Will-Replace-Religion-ebook/dp/B00886ZSJ6/

2. Il Conference Board del Canada. Argomento caldo: disuguaglianza dei redditi mondiali. Accesso a: http://www.conferenceboard.ca/hcp/hot-topics/worldinequality.aspx il 3/19, 2012

3. Wilkinson, R., & Pickett, K. (2010). Il livello spirituale: perché una maggiore uguaglianza rende le società più forti. New York: Bloomsbury Press.

4. Zuckerman, P. (2008). Società senza Dio: ciò che le nazioni meno religiose possono dirci della contentezza. New York: New York University Press.

Solutions Collecting From Web of "Le società ineguali sono più religiose"