Le persone con malattie mentali hanno bisogno di una Stonewall Inn

Mentre la Pennsylvania diventava il diciannovesimo stato a riconoscere i matrimoni tra persone dello stesso sesso, pensavo a quanti progressi hanno fatto gli attivisti per i diritti degli omosessuali negli ultimi decenni – e a quanti tra quelli affetti da malattie mentali potevano imparare da loro.

45 anni fa, quando ero al liceo, la gente non parlava di omosessualità. Gli uomini attratti dagli altri uomini nascosero i loro sentimenti dalle loro famiglie e dalla società. Allo stesso modo le donne attratte da altre donne.

Nel 1969, quando i sostenitori della Stonewall Inn reagirono dopo che la polizia di New York fece irruzione nel bar gay del Greenwich Village, nessuno immaginò che il governo federale avrebbe mai riconosciuto i diritti di due donne o due uomini di sposarsi.

Ma i disordini di Stonewall Inn hanno avuto l'effetto di indurre molti della comunità omosessuale a smettere di nascondersi. Invece, i membri delle comunità gay e lesbiche hanno lanciato un movimento per l'uguaglianza sociale e legale.

Questo attivismo ha raggiunto risultati più velocemente di qualsiasi altro movimento per i diritti umani / uguaglianza. In soli quattro decenni, gli omosessuali hanno superato molte barriere legali in molti stati che un tempo hanno bloccato il loro percorso verso la ricerca della felicità: pari occupazione e alloggio, proprietà, diritti ereditari e diritti di adozione e custodia. I progressi furono compiuti perché le persone smisero di nascondersi e chiesero agli altri di accettarle, e la comunità omosessuale ne ha tratto enormi benefici.

Il nostro sistema di salute mentale è a pezzi. Celle di prigione, rifugi per senzatetto e bare hanno sostituito i letti d'ospedale. Quasi il 40 per cento degli adulti con gravi malattie mentali non riceve alcun trattamento. Il suicidio reclama la vita di 38.000 americani ogni anno. Le malattie mentali costano all'America 444 miliardi di dollari ogni anno, per lo più in pagamenti di invalidità e perdita di produttività.

C'è stata una grande mole di dita e torcendosi sul modo in cui le cose andavano così male. Alcuni accusano mancanza di fondi. Altri danno la colpa a priorità sbagliate. I democratici incolpano i repubblicani. I repubblicani danno la colpa ai democratici.

Questo gioco di biasimo manca alla foresta per gli alberi. C'è una singola causa alla base del pasticcio attuale.

Segreti.

Conosco la malattia mentale e conosco i segreti. Avevo 12 anni quando a mia madre fu diagnosticata una depressione maniacale, ora chiamata di solito disturbo bipolare. Non capivo cosa le causasse paralizzanti tristezze e lacrime, ma sapevo che non dovevo parlarne. Temevo che i miei amici mi evitassero o pensassero male a mia madre.

Nove anni dopo, dopo che mia madre si è uccisa, ho continuato il mio segreto, raccontando agli amici che ho incontrato dopo la sua morte che era morta in un incidente d'auto.

I miei segreti mi impedivano di ottenere il sostegno di cui avevo disperatamente bisogno. Ma i miei segreti hanno fatto molto più che farmi del male; hanno contribuito alla miseria subita da persone le cui vite quotidiane sono oggi sconvolte da gravi malattie mentali.

Vedi, non sono l'unico a tenere segreti sulla malattia mentale. Anche la stragrande maggioranza delle persone colpite da gravi malattie mentali – molte decine di milioni di americani – lo ha fatto.

Siamo responsabili della mancanza di progressi in termini di diagnosi e trattamento delle malattie mentali perché abbiamo nascosto con successo l'entità del problema. Perché il Congresso o le legislature statali dovrebbero stanziare fondi per risolvere un problema che vola sotto il radar?

Oggi ci sono più persone nel nostro paese le cui vite sono state toccate dalla malattia mentale. Inoltre, la malattia mentale è di gran lunga la malattia più diffusa negli Stati Uniti, con circa 78 milioni di americani che soffrono di una malattia mentale diagnosticabile. Questo è maggiore del numero di americani che soffrono di cancro (13 milioni), diabete (19 milioni) e malattie cardiache (27 milioni) combinati.

Eppure, anche adesso, l'Alleanza nazionale sulle malattie mentali stima che il 60% delle persone che hanno esperienza con malattie mentali mantengano segrete le proprie esperienze. Le persone con malattie mentali si nascondono ancora e anche le loro famiglie si nascondono.

Nonostante le esperienze che ho avuto con la malattia mentale di mia madre e nonostante sia diventato uno psicologo, quando la mia figlia adottiva è stata diagnosticata con disturbo bipolare nel 2009 e disturbo borderline di personalità nel 2010, ho tenuto di nuovo le sue malattie segrete.

La decisione di mia figlia diciottenne di interrompere l'assunzione di farmaci, interrompere le sedute di terapia e scappare con un eroinomane mi ha spezzato il cuore. Ma mi ha fatto anche riconoscere il mix tossico che è malattia mentale e segretezza – e prometto di contribuire a rompere la spirale distruttiva che crea.

E 'tempo per le persone affette da malattie mentali di avere il nostro momento Stonewall Inn. Dobbiamo uscire dall'armadio e tenere alta la testa. Se non lo facciamo, faremo pochi progressi nella diagnosi e nel trattamento della malattia mentale, le persone con malattie mentali continueranno a vivere per le strade e riempiranno le nostre prigioni, e vite che potrebbero essere produttive continueranno a essere sprecate.

Questo post sul blog è stato originariamente pubblicato come articolo Op-Ed a Pittsburgh Post-Gazette domenica 6 luglio 2014.

Solutions Collecting From Web of "Le persone con malattie mentali hanno bisogno di una Stonewall Inn"