Le lezioni di vita sono ovunque se sai dove guardare

Boxe e le tre P

pixabay / andreas160578

Fonte: pixabay / andreas160578

Una delle grandi cose dell’essere uno studente perpetuo della vita è che se sei aperto all’apprendimento, puoi trovare lezioni di vita ovunque. Sono sempre stato una persona attiva e mi piace mantenere la mente e il corpo più sani che posso. Con uno stile di vita frenetico che gestisce un’azienda, tre bambini ancora a casa, 11 animali domestici di mia proprietà, lavori di salvataggio degli animali, insegnando agli studenti universitari e viaggiando un po ‘, può essere difficile trovare il tempo per lavorare in esercizio e farlo su un base regolare e impegnata.

Ho iniziato a fare il pugilato perché è stato divertente. Sebbene io creda nella meditazione e nel calmare la mente, la boxe si è rivelata anche un ottimo antistress. La boxe richiede di mettere a fuoco e conoscere i “colpi” e di prestare attenzione in ogni momento. La tua mente non può vagare molto o la borsa oscillerà all’indietro e ti colpirà in faccia! Quindi la boxe è diventata la mia passione e la mia passione per l’esercizio. Ma come studente del mondo, mi ha anche insegnato alcune affascinanti lezioni di vita. Chiamo queste tre P di boxe e vita:

1. Pazienza. Sono un agente Mi piace ottenere risultati e fare le cose. Gran parte del lavoro della mia vita ha aiutato le persone a stabilire obiettivi appropriati e a mettere in atto un piano per raggiungere questi obiettivi. Come professore universitario e allenatore esecutivo, sono pagato per assicurarmi che le persone realizzino le cose e facciano ciò che hanno deciso di fare. Ma il pugilato ti insegna che non puoi vincere il combattimento, e non puoi stare in piedi ed essere pronto per il prossimo round, se non pratichi anche la pazienza. Ovviamente vuoi “vincere”, ovviamente vuoi finire il combattimento, ovviamente vuoi attraversare quella linea di porta – tutto ciò può ancora essere reale, ma non puoi farlo se ti precipiti fuori e provi a Affronta il mondo senza rendersi conto di ciò che ti circonda e prenditi il ​​tuo tempo per imparare, guardare e aspettare. Nel pugilato, se ti precipiti dentro e provi a colpire il tuo avversario e non presti attenzione a dove sono le loro mani in ogni momento, ti lasci aperto. Anche lavorando su qualcosa chiamato Aqua Bag, che è una borsa a forma di corpo e piena di acqua, mi sono fatto male una mano cercando di inseguirlo mentre si girava e si girava. Una volta imparato a essere più paziente, potrei colpire a lungo con grande successo! Quindi imposta i tuoi obiettivi e guida verso i tuoi risultati, ma pratica la pazienza perché le cose buone arrivano in tempo – e non è sempre il momento giusto a fare la differenza. Potrebbe essere necessario attendere che le cose vadano a posto e quindi fare la tua mossa.

2. Pace. Veloce non è sempre il modo migliore, ma essere troppo lenti può farti perdere opportunità. Diventare consapevoli del tuo ritmo naturale ed essere in grado di “uscire dall’esterno” e guardare dove il tuo ritmo sta funzionando per te e dove potresti aver bisogno di fare un aggiustamento è fondamentale per avere successo nel pugilato e nella vita. Una delle lezioni più preziose che puoi imparare se sei una persona che semplicemente si muove e opera con un approccio veloce, è che a volte rallentando, deliberatamente rallentando, ti apre gli occhi su cose che potresti aver perso. Nel pugilato, quando un avversario sta girando, se non rallenti il ​​ritmo per capire dove stanno andando dopo, ti lascerai vulnerabile. In classi lunghe un’ora, se non ti eserciti a gestire il tuo ritmo in modo da andare veloce quando è importante, e più lentamente quando puoi, brucerai e non potrai finire il round. Rilassarsi quando non è necessario essere “on” e spostarsi e svolgerlo in modo rapido e potente quando si ha bisogno di stare è la combinazione migliore. Essere in grado di sapere quale è necessario in ogni momento è anche la chiave. Nella vita, ci sono storie della tartaruga che vincono la gara, ma sappiamo anche che la persona più veloce alle Olimpiadi in certi eventi di pista ottiene la medaglia d’oro, quindi non c’è un ritmo adatto a tutti. È importante conoscere il tuo ritmo naturale e sapere come modificarlo quando necessario.

3. La persistenza paga. Sviluppare la volontà di attenersi ad esso, combattere a volte il dolore e rimanere concentrati su ciò che si vuole ottenere è fondamentale. Devo ammettere che quando ho iniziato la boxe e mi sono reso conto che non avevo mai realmente lavorato a qualcosa (anche se pensavo di essere in condizioni ragionevoli), volevo davvero smettere e tornare al mio tapis roulant e alla macchina ellittica sicura! La boxe mi ha insegnato che per avere davvero successo, devi padroneggiare una serie di tecniche e approcci diversi. Non è sufficiente sapere come lanciare un jab, croce, uncino e uppercut. Devi imparare a muoverti al momento giusto, devi imparare a guardare e ad aspettare, a camminare su te stesso e tutto mentre sei in una classe facendo anche esercizi cardio e core! Ma la persistenza paga. Facendolo più e più volte costruisci davvero muscoli fisici e muscoli mentali. Nella vita spesso stai per essere abbattuto. Il tuo corpo sarà dolorante e ti sentirai sconfitto, ma quelli sono esattamente i tempi in cui vuoi trovare la tua forza interiore e continuare a guidare. L’impegno e la perseveranza fanno la differenza tra coloro che finiscono il round e quelli che siedono nell’angolo.

Una lezione chiave: qualunque cosa tu faccia nella tua vita, stai vigile. Impara lezioni più alte su ciò che ti insegna la situazione e su come applicarla a ciò che conta. La boxe è un’attività che amo, ma le lezioni di Pazienza, Pace e Persistenza mi servono ben fuori dal ring e dalla palestra ogni giorno.

Solutions Collecting From Web of "Le lezioni di vita sono ovunque se sai dove guardare"