Le donne possono avere tutto? Un nuovo modello

Diversi mesi fa, sono apparsa in un talk show nazionale per discutere la domanda: "Le donne possono avere tutto?" Come parte della mia preparazione allo spettacolo, ho chiesto ai miei familiari, amici e follower sui miei social media pensieri su questa domanda. Ho ricevuto circa 140 risposte (sia uomini che donne) e, guardando le risposte, sono comparsi alcuni temi. Se le persone hanno risposto alla domanda sì o no, le loro spiegazioni stavano dicendo.

Ho sempre sentito una forte avversione alla domanda: "Le donne possono avere tutto?" Perché distilla una complessa combinazione di fattori sociali, economici e personali in una domanda di sì o di no. Di conseguenza, è necessaria un'analisi più approfondita, ma pochi articoli sull'argomento raggiungono la giusta profondità.

Ecco i temi che ho scoperto:

Coraggio . Molte donne (me compreso) esprimono fastidio per la varietà di domande che devono mettere in campo riguardo alle scelte che hanno fatto nelle loro vite e nelle loro carriere. Un esempio di queste domande include:

** E per quel grado per cui hai lavorato così duramente? Hai intenzione di mollare tutto per crescere una famiglia?

** Quando ti sposi?

** Quando hai intenzione di avere figli?

** Perché stai cambiando carriera?

** Perché non vuoi avere figli?

Ci vuole un grande livello di coraggio e coraggio per rispondere a domande come queste sulle decisioni di vita altamente personali. La società detta un percorso molto specifico che le donne dovrebbero "prendere" e quando una donna non si adatta a quella muffa tradizionale, la gente si chiede perché.

Aiuto Quando ho discusso questo argomento con il mio medico, ha detto molto chiaramente: "Le donne hanno bisogno di appoggiarsi l'un l'altra di più". Sono d'accordo. È facile isolarsi nei nostri stessi mondi di affollamento e dimentichiamo che non è solo OK, ma è necessario raggiungere e chiedere aiuto.

Regolazione Quando accadono eventi della vita, potrebbe essere necessario cambiare la tua definizione di avere tutto – e va bene. Sulla base della mia storia e delle storie di coloro che ho allenato, noto tre "fasi" distinte che molte donne sperimentano tra la laurea e la quarantina (e oltre):

FASE 1: guida. Sei pronto per conquistare il mondo, lavorare tantissime ore e pagare i tuoi debiti. La tua vita personale potrebbe prendere un posto indietro mentre cerchi di stabilire il tuo nome.

FASE 2: equilibrio. Sei ancora guidato, ma hai pagato i tuoi debiti e ora vuoi vedere un piccolo guadagno. Forse è la possibilità di uscire dall'ufficio poche ore prima del venerdì o fare un paio di giorni in più di ferie. Forse sta avendo un orario di lavoro più flessibile o la possibilità di lavorare da casa. Potresti avere un altro significativo e / o bambini da considerare.

FASE 3: Significato / eredità. L'unità è ancora lì, ma ora il "perché" diventa qualcosa che non puoi più ignorare. Il tuo lavoro è al servizio di uno scopo più grande? Stai lasciando un segno nella tua azienda o nel mondo? Qual è il tuo lavoro che ti sta dando?

Sono rimasto nella fase di guida troppo a lungo e non ho considerato l'equilibrio o il significato / eredità fino a quando non mi sono bruciato. Ho allenato le donne in tutte e tre le fasi e il trucco è quello di sposare le fasi il prima possibile. Troppe persone bruciano prima di fare un passo indietro e cercare l'equilibrio, il significato e l'eredità.

Reframing . Collettivamente, abbiamo bisogno di esaminare, e potenzialmente di riformare, le convinzioni che abbiamo sulle donne al lavoro, il ruolo di una donna come partner / coniuge e il ruolo di donna come genitore. Gli stili di lavoro, le dinamiche familiari e le relazioni assumono molte forme oggi e la politica sul posto di lavoro sta lentamente restando indietro.

Definito da sé . In definitiva, "avere tutto" ha bisogno di essere auto-definito. Per me, si tratta di avere delle scelte (iniziare un'attività, sposarsi, avere figli, viaggiare per un anno, ecc.). Sembra completamente diverso per la prossima persona.

Alla base di queste componenti c'è la mentalità che guida molte donne che pensano di fallire se le cose non sono perfette. Mi ci sono voluti anni per capire quanto sia distruttiva la ricerca della perfezione. Pensare di dover fare le cose alla perfezione e / o essere perfetti è come portarsi dietro un grosso peso sulla schiena, ed è assolutamente una gioia per la felicità. Secondo la professoressa di ricerca Dr. Brene Brown, "La perfezione è correlata a depressione, ansia, dipendenza e paralisi della vita o opportunità mancate. La paura di fallire, di commettere errori, di non soddisfare le aspettative della gente e di essere criticati, ci tiene fuori dall'arena in cui si sviluppa una sana competizione e uno sforzo. "

Cosa vorresti aggiungere a questo modello?

_____________________________________________________________________________________

Paula Davis-Laack, JD, MAPP, è uno scrittore di fama internazionale e un esperto di stress e resilienza che ha insegnato e istruito le capacità di gestione dello stress e della resilienza a migliaia di professionisti negli Stati Uniti, Europa, Asia e Australia. La sua esperienza è stata pubblicata su e sulla rivista Women's Health, sulla rivista Working Mother, su The Steve Harvey e sul sito web della salute di Dr. Oz, Sharecare.

Paula ha recentemente pubblicato un e-book dal titolo, 10 Things Happy People Do Different . Puoi ritirare una copia qui.

Paula è disponibile per impegni linguistici, seminari di formazione, commenti sui media e private life coaching : contattala su paula@pauladavislaack.com o visita il suo sito web all'indirizzo www.pauladavislaack.com.

Connettiti con Paula su Twitter, Facebook e LinkedIn.

Solutions Collecting From Web of "Le donne possono avere tutto? Un nuovo modello"